Charles Leclerc
Monaco
Pilota

Charles Leclerc

1997-10-16 (Età 23)
Team Ferrari
16

Filtri:

Campionato Pilota Team Evento Location Prime Tipo di articolo Data
1.222 articoli
Cancella tutti i filtri
Charles Leclerc
Campionato
Loading...
Pilota
Loading...
Team
Loading...
Evento
Loading...
Location
Loading...
Prime
Tutto
Prime
Tipo di articolo
Loading...
Data

Ultime notizie di Charles Leclerc

Griglia
Lista

La "Waterloo" Ferrari in Francia nella nostra animazione grafica

In questa nostra consueta animazione grafica, mettiamo in luce gli aspetti chiave del Gran premio di Francia di Formula 1. Oltre ovviamente alla prepotente vittoria di Verstappen, va evidenziato come le due Ferrari di sainz e Leclerc, con il passar del tempo, sprofondavano sempre più in classifica

Binotto: "In Austria vogliamo tornare a essere la terza forza"

Il team principal vuole trovare le ragioni della debacle del Paul Ricard per evitare che si possa ripetere: "In Francia non hanno funzionato le gomme, la vettura scivolava e si è creato il graining, ma le prestazioni sono state inferiori al valore della macchina". Al Red Bull Ring la Scuderia conta di tornare in lizza per essere la terza forza: "Dovremmo andare meglio, mentre soffriremo in Inghilterra".

Ferrari: una giornata no che non deve fare tendenza

Sainz 11esimo, Leclerc 16esimo e pure doppiato: la Scuderia nel GP di Francia non ha raccolto niente di buono, lasciando alla McLaren il terzo posto nel mondiale Costruttori con 14 punti di vantaggio. Le Rosse sono andate in crisi con le gomme anteriori mostrando un'usura anomala che non ha permesso ai piloti di lottare per le posizioni che avevano meritato in qualifica. Un brutto passo indietro per il quale a Maranello cercano delle rispsote.

Binotto: "Brutta gara, una batosta per il Costruttori"

Il team principal della Ferrari ha ammesso la delusione per uno zero in classifica pesantissimo nella lotta per il terzo posto nel Costruttori e vuole capire perché le SF21 di Sainz e Leclerc abbiano consumato così le Pirelli.

Leclerc: "Mangiamo le gomme e non sappiamo perché"

Dopo aver ottenuto la pole a Monaco e Baku, Charles Leclerc è stato autore di una gara incolore conclusa in quindicesima posizione a causa di un degrado eccessivo delle coperture di difficile spiegazione.

Ferrari, Mekies soddisfatto: "Siamo davanti agli avversari diretti"

La Scuderia temeva la trasferta al Paul Ricard, ma la quinta posizione di Sainz in qualifica dà morale alla squadra del Cavallino che non si aspettava una prestazione così concreta che conferma la Rossa come terza forza dello schieramento. Se lo spagnolo ha tratto il meglio dalla SF21, Leclerc ha faticato dovendosi accontentare della settima posizione. La Rossa cercherà domani delle conferme in gara.

Leclerc: “Sainz ha guidato meglio di me”

Charles Leclerc riesce a occupare la quarta fila della griglia di partenza del Paul Ricard. Si qualifica settimo, dietro al compagno di squadra, quinto. Per il monegasco troppi problemi di sottosterzo.

Leclerc: "Ferrari migliorata molto rispetto alle Libere 1"

Charles Leclerc ha ottenuto il quinto tempo nelle Libere 2 del GP di Francia, sfruttando un set di gomme Soft con già sulle spalle diversi giri. Questo lascia ben sperare per le qualifiche di domani, dove le Rosse potrebbero anche puntare alla seconda fila.

Leclerc realista: " Al Paul Ricard andremo come in gara a Baku"

Il pilota monegasco della Ferrari vede le Rosse non avere chance con Mercedes e Red Bull, ma in corsa con le McLaren per il terzo posto nel Mondiale. Il Paul Ricard ha curve a media velocità che non dovrebbero favorire il grip meccanico delle SF21.

Ferrari: c'è un'ala anteriore con un ricciolo più grande

La Scuderia al Paul Ricard ha portato una diversa ala anteriore con l'ultimo flap più scarico rispetto a Monaco, ma con un diverso ricciolo all'esterno della paratia laterale. Sulla SF21 sono modifiche di dettaglio in attesa di un pacchetto atteso per Silverstone.

Ferrari: al Paul Ricard la SF21 al vaglio dei curvoni veloci

La Scuderia lascia i circuiti cittadini di Monaco e Baku con il terzo posto nella classifica del mondiale Costruttori, di due punti davanti alla McLaren. Con il GP di Francia la F1 ritrova i curvoni veloci dove la SF21 deve ancora dimostrare il suo potenziale nel confronto con la MCL35 M. La Rossa sarà in grado di proseguire il momento positivo anche su una pista poco favorevole?

Ferrari: scopriamo quali sono i due volti della SF21

La Scuderia è terza nel mondiale Costruttori con 92 punti davanti alla McLaren: la SF21 ha un potenziale nettamente superiore a quello della SF1000, ma la Rossa finora ha raccolto meno del potenziale mostrato in pista. Andiamo a capire perché c'è una differenza fra il giro secco e il passo gara, per capire come mai a due pole position conquistate in prova non abbia corrisposto almeno una vittoria.

GP d'Azerbaijan: caos, rimonte e sorprese a Baku

Il GP d'Azerbaijan di Formula 1 non è stato per nulla avaro di sorprese. A Baku abbiamo assistito ad una gara animata da ricchi colpi di scena, con cambi al vertice e situazioni insperate. Ecco com'è andata nella nostra esclusiva animazione grafica

Ferrari: pole illusoria, ma la Rossa è già terza forza sulla McLaren

La Scuderia recrimina per aver visto davanti a Baku un'Aston Martin e una AlphaTauri, ma i due piloti del Cavallino hanno portato a Maranello un parziale di punti migliore di quello ottenuto dalla McLaren, conquistando il terzo posto nella classifica Costruttori. Binotto: "Ci aspettavamo di più dopo la pole in qualifica ma è stata una corsa difficile nella quale non siamo stati perfetti in diverse aree”. Arriveranno ancora degli sviluppi sulla SF21.

Leclerc: "Gasly? Ho preso rischi, ma è andata male"

Charles Leclerc prova a guardare il bicchiere mezzo pieno dopo il GP dell'Azerbaijan. Il ferrarista ha chiuso al quarto posto dopo la pole position conquistata al sabato; nelle ultime fasi della corsa è stato in lotta per il podio con Gasly, con l'AlphaTauri che ha però avuto la meglio. Charles si dimostra leader, spronando la squadra per i punti pesanti conquistati nei confronti della McLaren, rivale designato del 2021...

Ferrari: pole strepitosa, pronta a cogliere l'occasione

Chi avrebbe scommesso che Leclerc avrebbe siglato a Baku un'altra pole position dopo quella di Monaco? Nessuno, nemmeno gli uomini più ottimisti di Maranello, ma la SF21 ha fatto un concreto salto in avanti che consolida il lavoro della squadra. La Scuderia si inserisce nella battaglia per il mondiale nel ruolo di outsider, la "rompiscatole" che cerca di sfruttare le opportunitù che gli si presentano, anche se in gara "sarà difficile mantenere la prima posizione".

Leclerc: "Pole position? Pensavo di aver fatto un giro schifoso!"

Charles Leclerc conquista la pole position del Gran Premio dell'Azerbaijan. Il ferrarista ha beneficiato di una bandiera rossa causata dall'AlphaTauri di Tsunoda negli ultimi istanti, situazione che gli ha permesso di assicurarsi la nona partenza dalla prima posizione nella sua carriera di Formula 1.

Ferrari meglio del previsto su una pista ostica come Baku

Sainz terzo e Leclerc quarto: il bilancio della Scuderia nelle libere del GP dell'Azerbaijan è sicuramente positivo con la SF21 più a suo agio sul circuit azero rispetto alle previsioni. Certo la crisi Mercedes ha facilitato il compito, ma sul giro secco le Rosse sono sembrate competitive, mentre sul passo gara c'è ancora da lavorare, ma la vettura sembra essere in linea con la McLaren.

Leclerc: "L'incidente? Stavo cercando il limite, ma ci sta"

Il monegasco è stato protagonista di un contatto contro le barriere in curva 15 concluso con la semplice perdita dell'ala anteriore mentre stava spingendo nella simulazione di qualifica. Un errore che non ha pesato nel suo venerdì.

Leclerc: "A Baku la Ferrari tornerà un po' alla realtà"

Il monegasco ha cancellato la delusione del GP di Monaco saltato per gli effetti dell'incidente in prova dopo la pole: "Ogni volta che mi sono ritrovato a vivere un momento difficile ho sempre cercato di dimenticarlo il prima possibile, anche se ovviamente si impara sempre qualcosa che ci si porta dietro". Charles, però, non vuole alimentare troppe aspettative da parte dei tifosi del Cavallino...

Ferrari: scelto il motore Superfast per la 672 a effetto suolo

A Marenello si erano dati tempo fino a giugno per deliberare quale power unit sarebbe stata montata sulla Rossa del prossimo anno: Binotto punta sul progetto estremo di Zimmermann per riportare la Scuderia a lottare per il titolo mondiale con alcuni concetti meno estremi, ma in grado di assicurare l'affidabilità necessaria per vivere tre anni senza aggiornamenti.

Quanto può valere un post di un pilota di F1 su Instagram?

Il sito GamblingDeals.com ha effettuato una stima dei potenziali guadagni che avrebbero i piloti di F1 se ogni post fosse pubblicizzato. Hamilton guiderebbe questa classifica grazie ad un esercito di ben 22 milioni di followers.

Ferrari: le simulazioni di Baku non alimentano troppe speranze

La Scuderia, dopo aver mostrato tutto il suo potenziale in Spagna e a Monaco, va in Azerbaijan con uno spirito diverso. Laurent Mekies, direttore sportivo del cavallino, ammette senza giri di parole: "Inizia ora uno scorcio di stagione che si preannuncia complicato per noi. Per usare una metafora calcistica, proveremo a fare una bella difesa e a colpire in contropiede”.

Ferrari: per Leclerc 141 giri al Ricard con le Pirelli rain da 18

La prima giornata di test Pirelli al Castellet per provare le gomme ribassate da bagnato è statao chiusa con successo da Leclerc che, con la Ferrari SF90, ha sommato 83 giri in mattinata con le rain e 58 nel promeriggio con le full wet. Domani sarà il turno di Carlos Sainz con un piano di lavoro analogo.

La FIA valuterà le norme IndyCar per chi provoca bandiere rosse

La FIA valuterà il regolamento IndyCar e IMSA che cancella il tempo di chi provoca una bandiera rossa in Qualifica, dopo quanto accaduto con Charles Leclerc a Monaco.

Ferrari: Leclerc al Ricard con le Pirelli da 18 rain

La squadra del Cavallino è tornata in azione oggi al Paul Ricard con Charles Leclerc chiamato a saggiare le gomme rain da 18 pollici nella prima delle due giornate di test Pirelli: questa mattina il monegasco gira con le intermedie e pomeriggio passerà alle full wet. Domani Carlos Sainz rileverà il compagno di squadra per un programma analogo.

Ferrari chiarito il giallo: a Leclerc si è rotto il mozzo sinistro

I tecnici della Scuderia sono stati molto solerti nell'analizzare cosa ha causato il ritiro di Leclerc prima del GP di Monaco. Il monegasco ha accusato il cedimento del mozzo della ruota posteriore sinistra che si è rotto per effetto del crash in Q3, mentre il cambio non ha riportato alcun danno. La Ferrari fa tesoro di questa esperienza e cambia le sue procedure in caso di incidente, allargando l'indagine anche a parti non direttamente nel crash.

Ferrari: Sainz orgoglioso dei progressi della SF21

La Scuderia festeggia il primo podio della SF21 con il secondo posto dello spagnolo nel Principato. Binotto elogia la prestazione di Carlos prevedendo che il prestigioso piazzamento non sarà l'ultimo "... perché molti altri lo attendono in futuro". Riguardo a Leclerc il team principal ha messo in evidenza che il guaio sulla sua Rossa è emerso alla curva 6: "Ho apprezzato che Charles sia venuto al podio a festeggiare Carlos: c'è un grande spirito di squadra".

Giallo Ferrari: cosa ha fatto cedere il porta mozzo di Leclerc?

Binotto ha spiegato che la SF21 di Leclerc è uscita dai box funzionante e solo alla curva 6 del giro di formazione si è manifestato il guai al porta mozzo che ha fatto sfilare il semi asse sinistro. I controlli al parco chiuso non avevano manifestato danni al corner posteriore destro e per questo la FIA non ha inserito queste parti fra quelle sostituibili. E' possibile che il porta mozzo abbia subito un inizio di cricca dopo aver subito un doppio stress nel crash.

GP di Monaco: le emozioni della gara più glamour di F1

Il Gran Premio di Monaco proclama vincitore Max Verstappen e la Red Bull, ma la Ferrari ritrova il podio grazie a Carlos Sainz, anche se c'è estrema amarezza per il ritiro ancor prima del via di Leclerc

Chinchero: "Leclerc KO, difficile credere alla teoria di Binotto"

Roberto Chinchero e Giacomo Rauli analizzano, in questa nuova puntata podcast, la gara del GP di Monaco, quinto appuntamento del Mondiale di F1. Buon ascolto!

Binotto: "Rottura strana, serve pazienza per un ciclo vincente"

Il team principal della Ferrari ha detto che ancora non sono chiare le cause del ritiro di Leclerc a Monaco, per un danno che forse non deriva dal botto di sabato. In compenso è felice per i miglioramenti e la strada presa da una Scuderia in crescita.

Leclerc dalla pole alla mancata partenza: "Che tristezza..."

Dopo l'incidente di ieri il cambio era ok, ma la Ferrari del monegasco ha accusato un problema sul lato sinistro durante la procedura di schieramento e quindi non ha potuto neppure prendere il via, vedendo andare in fumo la pole position nella gara di casa.

Clamoroso: Leclerc non parte nel GP di Monaco

Nel giro di formazione della griglia di partenza del GP di Monaco Charles Leclerc ha accusato il cedimento del semiasse sinistro. I tecnici Ferrari erano sicuri di aver salvato la trasmissione dopo il crash di ieri ale Piscine. I tecnici di Maranello hanno valutato male il danno e hanno rimediato una figuraccia...

Ferrari: salvato il cambio, Leclerc scatta dalla pole position!

Dal paddock del Principato arriva una buona notizia: la trasmissione di Charles Leclerc è salva, per cui il pilota monegasco non deve sostituire il cambio che gli sarebbe costato cinque posizioni in griglia. La Ferrari #16 potrà regolarmente scattare dalla pole position e il crash all'uscita della chicane delle Piscine non avrà ripercussioni sul weekend della Rossa...

Ferrari resta in pole: sul cambio è meglio dormirci una notte

Le prime analisi sulla vettura di Leclerc non hanno evidenziato danni gravi, ma ulteriori controlli verranno fatti domani mattina. Come dire: la Ferrari resta in pole, ma c'è il fondato sospetto che la trasmissione debba essere sotituita in mattinata. Ecco come cambiano gli scenari con una decisione o l'altra.

Binotto: "Dobbiamo sorridere, le Ferrari qui vanno forte!"

Il team principal di Maranello si dice preoccupato per il botto di Leclerc e i relativi danni che la sua SF21 può aver riportato, ma è molto contento delle prestazioni generali della Rossa che fanno ben sperare per il prosieguo della stagione.

Verstappen amaro: "La bandiera rossa ha rovinato tutto"

Il pilota della Red Bull è amareggiato per l'interruzione delle Qualifiche dopo il botto di Leclerc, che di fatto ha congelato la situazione relegandolo al secondo posto nonostante la sua RB16B fosse in forma.

Leclerc: "Sorpresa per tutti essere in pole, paura per il cambio"

Charles Leclerc conquista la Pole Position del Gran Premio di Monaco. Si tratta dell'ottava partenza dalla prima posizione in Formula 1 per il monegasco, l'undicesima pole della Ferrari del Principato. C'è tuttavia paura: Charles è stato autore di un errore in uscita dalla chicane delle Piscine, andando a danneggiare pesantemente la sua SF21. La paura di incorrere in penalità per la sostituzione del cambio è reale.

Ghini: "Leclerc mi ricorda Schumacher nel film Cars" GP di Monaco
Video all'interno

Ghini: "Leclerc mi ricorda Schumacher nel film Cars"

Torna l'appuntamento del sabato mattina di Motorsport.com. In questa puntata del Candido, il direttore Franco Nugnes, in compagnia di Antonio Ghini, analizzano la giornata delle libere del GP di Monaco. Un giovedì così sorprendente, tanto da meritare il nostalgico paragone con uno dei cartoni animati a motori più belli di sempre...

Ferrari spegne gli entusiasmi, ma la crescita è evidente

Nella Scuderia si godono il primo e secondo tempo di Leclerc e Sainz, ma non si illudono che questo risultato possa essere ripetuto sabato in qualifica. A Maranello sono sicuri che Mercedes e Red Bull faranno un salto importante sabato, ma le Rosse si sono avvicinate alla vetta. E per Charles ci sono ancora margini di crescita.

Ferrari stupisce alle Piscine, Mercedes con meno potenza

L'analisi delle telemetrie del miglior giro di Charles Leclerc confrontato con quella di Lewis Hamilton nella seconda sessione di prove libere del GP di Monaco mostra dei dati molto interessanti che testimoniano l'indiscutibile crescita della Rossa, ma anche la scelta di Mercedes di limitare il potenziale della power unit con una rinuncia a una quarantina di cavalli.

Leclerc: "Siamo andati troppo bene per poterci credere realmente"

Il monegasco ha perso tutto il primo turno di prove libere nel Principato a causa di un guasto alla trasmissione sulla sua Ferrari, ma nelle Libere 2 ha ottenuto il miglior tempo. Lui, però, non si illude: "Ho margine, ma Red Bull e Mercedes ne hanno di più".

Leclerc onora Chiron con un casco speciale

Il ferrarista riconosce un tributo all'unico pilota monegasco che ha corso in F1 prima di lui: Chiron vinse nel Principato nel 1926 ed è il conduttore più anziano ad aver partecipato a un GP nel 1955 quando aveva 55 anni e 290 giorni.

Leclerc: "Non siamo da podio, ma da terza forza sì"

Charles aspetta la gara di casa con una certa curiosità: il monegasco vuole cancellare con una bella prestazione "...anche se negli ultimi anni qui ho avuto un po' di difficoltà". Il ferrarista, però, non vuole alimentare troppi entusiasmi fra i tifosi del Cavallino: "Realisticamente credo che l’obiettivo sia ancora quello di essere i primi del gruppo centrale". E Sainz si allinea al compagno di squadra: "Spero di migliorare la comprensione della Rossa".

Leclerc: è ora di fermare la maledizione di Monte... Charles Prime

Leclerc: è ora di fermare la maledizione di Monte... Charles

Il pilota monegasco vive un rapporto complicato col tracciato di casa. Nelle quattro gare sin qui disputate non è mai riuscito a tagliare il traguardo. Riuscirà quest'anno a mettere fine alla maledizione?

Ferrari: Monaco chiama, la Scuderia risponde con ambizioni da podio

A Cavallino sono carichi in vista della trasferta nel Principato: la SF21 nel T3 di Barcellona ha mostrato di gradire le piste da alto carico e a Monaco ci saranno condizioni climatiche ideali per la Rossa. Anche la scelta delle gomme (debutta la C5) dovrebbe giocare a favore della Scuderia che per la prima volta quest'anno ambisce a inserirsi fra le Mercedes e le Red Bull: considerando Hamilton e Verstappen imprendibili, il podio resta una prospettiva concreta.

Ferrari F1 2022: sospensione pull anteriore e push posteriore?

I tecnici del Cavallino stanno analizzando diverse soluzioni sugli schemi delle sospensioni: con il muso che tornerà basso può avere senso il ritorno al pull rod anteriore, mentre nel retrotreno per fare spazio ai due tunnel Venturi è meglio rispolverare il push rod. La Ferrari studia anche i cinematismi attuali per fare la scelta migliore, proprio come gli ingegneri delle altre squadre. Chi avrà il coraggio di adottare idee innovative e chi resterà legato alla tradizione?

Ferrari: fa bene al morale la crescita di Barcellona

La Scuderia ha confermato al Montmelò che ha le basi per puntare a essere terza forza della F1. La sfida con la McLaren è entusiasmante: il team di Woking ha cinque punti di vantaggio dopo quattro gare, ma in Spagna la SF21 ha mostrato doti interessanti specie nel tratto più guidato, alimentando delle aspettative per un podio che potrebbe arrivare a Monte Carlo.

Ferrari: ieri Ronaldo a Maranello con Leclerc e Sainz

Il campione portoghese della Juventus è atterratto in elicottero a Fiorano con John Elkann e Andrea Agnelli e ha incontrato Leclerc e Sainz ai quali ha reglatao una maglia della Juventus autografata e poi è stato ricevuto dal team principal, Mattia Binotto. La visita era programmata per l'acquisto di una Ferrari Monza SP2.

GP Spagna: l'animazione grafica della gara

Andiamo a rivivere le emozioni del GP di Spagna di F1 in questa nostra animazione grafica, dove ripercorriamo l'andamento in classifica dei vari piloti

Binotto: "E' un risultato di squadra, non solo dei piloti"

Il team principal della Ferrari ha sottolineato i progressi compiuti dalla SF21 sul tracciato di Barcellona ed ha sottolineato come la prestazione odierna sia figlia del lavoro svolto da tutta la squadra.

Leclerc: "Gara perfetta. Per ora meno podi ma siamo più forti"

Leclerc ha chiuso quarto al GP di Spagna dopo una partenza perfetta che lo ha anche portato a superare Bottas dopo il via. "Abbiamo meno podi del 2020, ma siamo certamente più forti", ha dichiarato il monegasco.

Ferrari: quelle scelte sagge in funzione della gara

Analizziamo grazie ai dati della telemetria che abbiamo ricavato le differenza in qualifica fra la Ferrari di Leclerc e la Mercedes del poleman, Hamilton. Rispetto alle prove libere si è aperta la forbice a favore della freccia nera che ha portato a un distacco di oltre sette decimi, ma a Maranello hanno ponderato delle scelte tecniche in favore della gara puntando sull'ala carica e sul cofano motore più aperto.

Ferrari: le (piccole) ambizioni di chi sta crescendo

La SF21 ha dimezzato il distacco nelle qualifiche del GP di Spagna che la SF1000 aveva beccato l'anno scorso. Leclerc scatterà dalla seconda fila per difendere il ruolo di primo degli altri conquistato in pista a Montmelò. La squadra di Maranello ha capitalizzato le buone cose mostrate nelle prove libere su un tracciato che mette in mostra pregi e difetti delle monoposto.

Leclerc: "Questa per noi è quasi una pole. Ottimo risultato"

Leclerc, nelle qualifiche del GP di Spagna, è il primo degli "umani" grazie a un ottimo quarto posto che domani gli permetterà di partire in seconda fila accanto alla Mercedes W12 di Bottas.

Mekies: "La Ferrari al 90 per cento lavora già sulla vettura 2022"

Per il direttore sportivo della Scuderia "...la transazione sul nuovo progetto di fatto è già operativa". Sulla SF21 vedremo pochi aggiornamenti, ma la squadra del Cavallino conta di lottare per il ruolo di terza forza: "La gestione degli pneumatici è un punto chiave, c'è un processo di apprendimento che procede gara dopo gara".

Ferrari: la SF21 stupisce per l'ibrido e il grip meccanico

I tifosi del Cavallino a Barcellona si sono trovati una Rossa che non si aspettavano: Leclerc terzo dopo le libere del venerdì a un soffio dalle Mercedes. Analizziamo la telemetria del giro migliore di Charles confrontato con quello di Hamilton perché emergono dei dati interessanti che andiamo ad analizzare.

Leclerc: "Ho cambiato approccio ed è stata un'ottima giornata"

Il monegasco della Ferrari ha colto il terzo tempo nelle Libere 2 del Montmelò, mostrando anche un passo gara interessante sia con gomme Soft che con quelle medie.

Leclerc: "Non avremo gli stessi problemi di Portimao"

Il monegasco fa un'analisi cruda del weekend scorso in Portogallo: "“Ho avuto delle difficoltà nelle prove libere e in qualifica. In gara sono riuscito a guidare come volevo, ma purtroppo c’è ancora qualcosa che ci sfugge in merito all’utilizzo delle gomme medie". Charles è sicuro che il problema non si ripeterà a Barcellona.