Johann Zarco
France
Pilota

Johann Zarco

1990-07-16 (Età 30)
5

Filtri:

Campionato Pilota Team Evento Location Prime Tipo di articolo Data
406 articoli
Cancella tutti i filtri
Johann Zarco
Campionato
Loading...
Pilota
Loading...
Team
Loading...
Evento
Loading...
Location
Loading...
Prime
Tutto
Prime
Tipo di articolo
Loading...
Data

Ultime notizie di Johann Zarco

Griglia
Lista

Zarco: "20 punti preziosi per il campionato"

Il pilota della Ducati Pramac ha nuovamente mancato di un soffio la vittoria, ma il secondo posto di Barcellona lo rilancia a soli 17 punti da Quartararo nel Mondiale. E il francese è convinto che continuando così la vittoria arriverà.

MotoGP, Barcellona, Libere 2: Zarco beffa Morbidelli

Il pilota della Ducati Pramac è saltato davanti all'italiano della Yamaha Petronas proprio a tempo scaduto, ma Franco è sembrato dotato anche di un ottimo passo. A seguire Quartararo, Binder e Bagnaia, ma stupisce anche Bastianini ottavo. Indietro Marquez e Mir, 15esimo e 16esimo. Sprofonda ancora Rossi, 19esimo.

MotoGP: Pramac conferma Zarco e Martin per il 2022

Dopo un ottimo avvio di stagione, la squadra satellite della Ducati ha confermato entrambi i suoi piloti per la stagione 2022. Entrambi hanno un contratto direttamente con la Casa di Borgo Panigale ed avranno a disposizione della Desmosedici GP in configurazione factory.

MotoGP Lap Chart: Mugello, Quartararo domina e allunga

Al Mugello Fabio Quartararo vince la terza gara in campionato ed allunga in classifica, approfittando di una caduta di Bagnaia. Sorrisi anche per Valentino Rossi, che ritrova la top 10, anche se il Dottore ha approfittato delle numerose cadute avanti a sé

Pramac: chiesto un chiarimento ai commissari sulle penalità

La Ducati Pramac ha chiesto ai commissari un chiarimento sulle penalità inflitte all'ultimo giro a Miguel Oliveira e Joan Mir, per capire se Johann Zarco potesse avere diritto al secondo posto, ma poi ha accettato le loro spiegazioni.

Zarco: “Grazie a Pecco ho tirato fuori un buon tempo”

Johann Zarco chiude la prima fila al termine delle qualifiche del Gran Premio d'Italia. Il francese del team Pramac riesce a trovare un buon giro mettendosi alle spalle di Pecco Bagnaia, di cui ha sfruttato il riferimento nel finale di sessione.

Ducati: l'all-in sui giovani sta già dando i suoi frutti Prime

Ducati: l'all-in sui giovani sta già dando i suoi frutti

Tanti avevano storto per la rottura con Dovizioso, ma la linea giovane sta già ripagando il coraggio di Gigi Dall'Igna e dei suoi uomini, perché al momento la Ducati sembra avere addirittura tre piloti in grado di puntare al titolo. E anche l'ambiente ora è molto più disteso.

Lap Chart MotoGP: la clamorosa rimonta di Bagnaia Le Mans

Il Gran Premio di Francia di MotoGP è stato uno degli eventi più carichi di colpi di scena della storia recente del motomondiale. Andiamo a ripercorrerlo nel dettaglio grazie alla nostra animazione grafica

Fotogallery MotoGP: tripudio per Miller e Ducati a Le Mans

In un GP di Francia condizionato dalla pioggia di metà gara, l'australiano vola in testa e centra il secondo successo di fila davanti a Zarco e Quartararo: ecco le più belle immagini del trionfo di Borgo Panigale.

Zarco: "Potevo vincere cambiando la moto un giro prima"

Il secondo posto di Le Mans è accolto con grandissima soddisfazione dal francese del Team Pramac Ducati, che però non nasconde un piccolo rammarico strategico che alla fine non gli consente di raggiungere e attaccare anche Miller, dopo una rimonta bellissima.

Zarco: "VR46 non può distruggere il legame Ducati-Pramac"

Il pilota francese spera di proseguire la sua avventura in Ducati anche nella prossima stagione e si è detto convinto che Pramac manterrà il suo rapporto privilegiato con Borgo Panigale anche se dovesse arrivare la VR46 come secondo team satellite.

MotoGP, Le Mans, Libere 2: Zarco precede le Yamaha

Il francese vola con la Ducati e precede un Quartararo che sembra però quello con il passo migliore nonostante una scivolata. Stupisce Pol Espargaro quarto davanti a Morbidelli, ma nella top 10 c'è anche Rossi con il nono tempo. Solo 12esimo Bagnaia, caduto alla curva 3. Indietro anche le Suzuki e l'Aprilia di Espargaro.

MotoGP, Le Mans, Libere 1: Miller prima della pioggia

Il pilota della Ducati è stato il solo a riuscire a sfruttare le gomme slick prima che la pioggia ricominciasse a cadere sul tracciato francese, infatti ha quasi 1"5 di margine su Zarco. Terzo c'è Mir, seguito dalle due Honda ufficiali. Ottimo Savadori, sesto davanti a Bagnaia. Tutte fuori dalla top 10 le Yamaha, con Morbidelli 13esimo e Rossi 14esimo.

MotoGP, GP di Spagna: animazione grafica della gara

Andiamo a rivivere l'emozione del GP di Spagna di MotoGP in questa nostra animazione graficca

MotoGP, Jerez, Warm-Up: Zarco al top, Marquez cade ancora

Le Yamaha ufficiali brillano ancora, con Maverick al comando e Quartararo terzo. Il tempo di Vinales però poi viene cancellato e quindi al comando sale Zarco. Nuovo brivido per Marc Marquez, caduto alla curva 4, ma questa volta si rialza senza conseguenze. Morbidelli è sesto davanti a Bastianini e Bagnaia, Rossi solo 20esimo.

Zarco: la caduta provocata da un problema al cambio

La caduta di Johann Zarco nel Gran Premio del Portogallo di MotoGP, avvenuta quando era nel gruppetto di testa, è stata dovuta ad un problema al cambio.

Ciabatti: “Zarco può lottare per il titolo come Jack e Pecco”

Paolo Ciabatti, direttore sportivo di Ducati, è fiero della scommessa fatta due anni fa su Johann Zarco, attuale leader del mondiale MotoGP. Il francese era stato convinto dal costruttore italiano a restare nella classe regina quando la sua prima opzione era tornare in Moto2.

Johann Zarco, la leadership della rinascita Prime

Johann Zarco, la leadership della rinascita

In soli 18 mesi, Johann Zarco è passato da un estremo all'altro in MotoGP, da pilota ritrovatosi senza moto a raggiante leader del campionato all’inizio del 2021. Ma il Gran Premio di Losail ha visto soprattutto il ritorno alla ribalta di un uomo ritrovato.

Ciabatti: "Se Ducati non è felice, allora gli altri?"

Paolo Ciabatti, direttore sportivo della Ducati, ha minimizzato l'importanza di non aver vinto nessuna delle due gare su un circuito favorevole come quello del Qatar, ma ha sottolineato la leadership di Zarco e il potenziale esibito dalla maggior parte dei piloti del marchio.

Chi sono i piloti più alti e più pesanti della MotoGP?

Abbiamo stilato le tabelle dell'altezza e del peso dei piloti della MotoGP 2021. Sapreste dire chi sono il più alto ed il più pesante?

Zarco: “Questa Ducati può essere sul podio in tutte le gare”

Johann Zarco lascia Losail da leader del mondiale, forte della seconda posizione al Gran Premio di Doha che lo porta ad avere maggiore fiducia nella moto, che si è mostrata efficace sulla pista qatariota. Il francese è apparso solido e costante e punta a questi risultati su tutte le piste.

Mondiale MotoGP: Zarco lascia il Qatar da leader

Con due secondi posti, il francese della Ducati Pramac lascia Losail da leader iridato a quota 40, con un margine di 4 punti sulle due Yamaha di Quartararo e Vinales. Quarto Bagnaia, ma a -14.

MotoGP, Doha, Warm-Up: Zarco precede le Yamaha

Anche nel Warm-Up svetta una Ducati di Pramac, con il francese che precede le due Yamaha ufficiali di Quartararo e Vinales, che mostrano un ottimo passo. Bene anche Morbidelli, quarto, mentre Bagnaia è sesto ed è l'unico con la gomma media. Rossi lavora addirittura con la dura e chiude 18esimo.

Zarco: "Sarà interessante seguire Martin in gara..."

Il francese è stato l'autore della pole provvisoria fino a quando non è stato beffato allo scadere dal suo compagno di team. Zarco, adesso, spera di studiare Martin in gara domani.

MotoGP: prima pole di Martin nel GP di Doha, disastro Rossi

Grande doppietta per le Ducati del Pramac Racing, con il rookie spagnolo che firma la sua prima pole davanti a Zarco. Vinales completa la prima fila, mentre in seconda ci sono le due Ducati di Miller e Bagnaia divise dalla Yamaha di Quartararo. Marini manca la Q2 per soli 8 millesimi, Rossi invece è addirittura 21esimo: peggio qualifica della carriera.

MotoGP, Doha, Libere 2: Miller nel dominio Ducati

Le Desmosedici GP hanno monopolizzato le prime tre posizioni, con l'australiano davanti a Bagnaia e Zarco, poi quinto c'è Martin. Quartararo si infila quarto ed è sempre veloce l'Aprilia, sesta con Espargaro. Morbidelli si riprende da una Q1 difficile con il settimo tempo. Mir e Rossi sembrano condannati a passare dalla Q1. Peccato anche per Petrucci, fuori per 55 millesimi.

Ducati: sconfitta, non disfatta. E c'è tutto per rifarsi

Dopo la pole con record di Bagnaia ed il primato di velocità di Zarco, la Ducati era indicata come la grande favorita per il Gran Premio del Qatar. Il doppio podio di domenica quindi ha lasciato un po' di amaro in bocca, anche se c'è qualche attenuante, oltre alla possibilità di rifarsi subito nella seconda gara a Losail.

Zarco: “Ho passato Mir solo aprendo il gas, grazie Ducati”

Johann Zarco ha conquistato il secondo gradino del podio al Gran Premio del Qatar con un sorpasso nel finale in cui ha approfittato di un errore di Mir e ha sfruttato il grande motore della Desmosedici. Il francese è il primo dei piloti Ducati, anche davanti a Bagnaia.

MotoGP, Qatar: un grande Vinales batte le Ducati

Il pilota della Yamaha ha fatto valere il suo grande passo gara, approfittando di un calo delle gomme delle Ducati, che comunque hanno salvato la faccia con il doppio podio di Zarco e Bagnaia, bravi a beffare la Suzuki di Mir in volata. Decimo un grande Bastianini, mentre Rossi è solo 12esimo. Problemi per Morbidelli.

MotoGP, Qatar, Warm-Up: Quartararo nell'1-2 Yamaha

Con le temperature molto più elevate rispetto a quelle della gara, la classifica di questo Warm-Up ha un valore abbastanza relativo, ma le Yamaha factory si sono messe in evidenza, monopolizzando le prime due posizioni davanti a Zarco. Indietro le due Ducati ufficiali e Rossi.

Zarco "rocketman": nuovo record di velocità a 362,4 km/h!

Nel corso della FP4 del Gran Premio del Qatar, il pilota della Ducati Pramac è diventato il primo della storia della MotoGP ad infrangere il muro dei 360 km/h.

Zarco spiega i motivi del suo no al vaccino contro il COVID

Il pilota francese della Ducati Pramac, che ha preso la decisione di rimanere in Qatar tra i test e le gare, ha spiegato cosa lo ha portato a rifiutare per il momento il vaccino contro il COVID-19.

Test MotoGP Qatar, Giorno 2: Ducati al top con Zarco alle 19

Cambia la classifica a due ore dal termine, con il francese della Ducati Pramac a comandare davanti alla sorprendente Aprilia di Aleix Espargaro. Risale anche Miller, quarto davanti alle Yamaha, mentre fa più fatica Bagnaia, che incappa in una scivolata. Rossi è decimo, tra i rookie per ora la spunta Bastianini.

Pramac e la vittoria con Ducati solo sfiorata Prime

Pramac e la vittoria con Ducati solo sfiorata

Il Pramac Racing entra nella sua 20esima stagione in MotoGP, la 17esima con Ducati ed insegue ancora la sua prima vittoria con la Casa di Borgo Panigale, pur avendola sfiorata in diverse occasioni. Ripercorriamo insieme tutte le volte che è mancato veramente un soffio.

MotoGP: Pramac entra nel suo 20esimo anno con Zarco e Martin

La squadra di Paolo Campinoti apre un nuovo ciclo con l'arrivo del veterano francese e del rookie spagnolo, che avranno a disposizione due Ducati identiche a quelle ufficiali, che sono state presentate oggi con un video, ed il supporto della Casa di Borgo Panigale.

MotoGP: che effetto avrebbero i messaggi radio sui piloti?

La MotoGP ha testato un nuovo sistema per migliorare la comunicazione tra i piloti e la loro squadra sul muretto durante la stagione 2020, ma ha ancora dei limiti.

Top 10: i circuiti più veloci del mondiale MotoGP

Ecco i circuiti del calendario della MotoGP con la velocità media più alta del campionato e il pilota che ha firmato il giro più veloce fino ad oggi.

Come Ducati ha riportato Zarco a essere pilota ufficiale MotoGP Prime

Come Ducati ha riportato Zarco a essere pilota ufficiale MotoGP

Per Johann Zarco gli ultimi 18 mesi sono stati particolari. Dopo aver affrontato un potenziale addio alla MotoGP dopo la separazione con KTM, il due volte campione della Moto2 ha dimostrato di avere il coraggio di assicurarsi un posto di rilievo nel gruppo Ducati, mettendo a disposizione prospettive ancora più grandi...

Vinales e Zarco ai test SBK di Jerez con delle moto stradali

Lo spagnolo sarà su una Yamaha R1, mentre il francese sarà su una Panigale V4S, così come Pirro. La Honda invece porta la RC213V per Bradl. Per quanto riguarda le SBK, Kawasaki, Ducati e Honda sono al gran completo, quindi ci sarà il debutto di Rabat con Barni.

Zarco scommette su Martin: "Si adatterà subito alla MotoGP"

Il prossimo anno il rookie spagnolo sarà compagno di squadra di Zarco in Pramac e secondo il francese Martin impiegherà poco tempo per abituarsi alla Ducati.

Ducati: il Costruttori è un contentino o vera gloria? Prime

Ducati: il Costruttori è un contentino o vera gloria?

La Casa di Borgo Panigale si è portata a casa il titolo Costruttori al termine di un'annata che sembrava poter essere quella "giusta", complice l'assenza di Marquez. Tra le tensioni con Dovizioso e le difficoltà ad adattarsi alla nuova gomma posteriore ha raccolto meno del previsto. Nel 2021 però aprirà un nuovo capitolo con rinnovata fiducia.

Zarco: "Con Pramac posso lottare per le vittorie"

Johann Zarco ha spiegato di aver ritrovato la fiducia in Ducati in questa stagione, dopo aver lasciato la KTM, e di credere di poter lottare per la vittoria nel 2021 con il Pramac Racing.

Aleix Espargaro: “A Zarco non importa la sicurezza dei piloti”

Il pilota Aprilia afferma di essere furioso per la mancanza di senso di responsabilità di Johann Zarco verso la sicurezza degli altri piloti, in riferimento all’episodio avvenuto durante il Gran Premio del Portogallo.

Dall'Igna: "Il Costruttori premia le innovazioni Ducati"

Grazie al secondo posto di Miller a Portimao, la Casa di Borgo Panigale si è portata a casa il suo secondo titolo Costruttori. Il direttore generale di Ducati Corse, Gigi Dall'Igna, sottolinea un aspetto importante: "Dimostra la validità delle innovazioni tecnologiche sviluppate in questi anni e presenti oggi sulla Desmosedici GP".

MotoGP, Portimao, Libere 2: zampata di Zarco, Rossi 21esimo

Il francese della Ducati vola e precede Vinales e l'Aprilia di un ottimo Espargaro in una sessione con la top 10 racchiusa in quattro decimi. In Q2 per ora anche Quartararo, Mir, Dovizioso e Morbidelli, mentre le Honda sarebbero tutte in Q1. Rins e Rossi cadono e sono piuttosto indietro.

Ducati: il titolo Costruttori può essere una consolazione?

Nonostante un 2020 al di sotto delle aspettative, la Casa di Borgo Panigale è a pari punti con la Suzuki, e a Portimao quindi si giocherà il titolo Costruttori. Ma questo potrebbe ripagare almeno in parte l'occasione sprecata con l'assenza di Marc Marquez?

MotoGP, Europa, Libere 3: Zarco svetta sull'umido, Rossi 8°

Con la pista umida resta invariato il quadro della Q2 con tutti i big tranne Vinales. Il più veloce è Zarco, Rossi torna in pista ed è ottavo: sarà in Q1.

Marquez: "Zarco non ha lottato con Mir, ma con me sì"

Alex Marquez ha dovuto fare i conti con la sua prima caduta in gara in MotoGP, ma non ha voluto dare la colpa alla scelta della gomma anteriore dura, nonostante fosse stato l'unico a montarla nel GP di Teruel.

MotoGP, Le Mans, Libere 1: il bagnato esalta Smith e Aprilia

Il britannico dell'Aprilia piazza la zampata approfittando dell'asfalto bagnato e precede un poker di Ducati. Rossi è ottavo, Quartararo solo 18esimo.

Zarco: “La stabilità con Ducati è un’occasione da sfruttare”

Ufficializzato in Ducati nel 2021, Johann Zarco si è assicurato una stabilità ed una visione a medio termine che negli ultimi mesi gli è mancata.

MotoGP, Barcellona, Libere 2: Morbidelli vola, Dovizioso crolla

Il pilota della Yamaha Petronas cade alla 10, ma è il più veloce, seguito da Zarco e Binder. Rossi è nono, ma è in Q2. Niente time attack per Dovizioso, 18esimo.

Ducati ritarda l'annuncio dei piloti alla settimana prossima

Paolo Ciabatti, direttore sportivo della Ducati, ha dichiarato oggi a Barcellona che l'annuncio dei piloti dell'anno prossimo arriverà la settimana prossima per "lasciare il palco" a quello della firma di Valentino Rossi con Petronas.

Xaus: "Bastianini si unirà ad Avintia al 99% nel 2021"

Il team manager della squadra satellite Ducati ha confemato che quasi certamente sarà Enea a prendere il posto di Zarco, destinato al team factory o a Pramac.

Zarco: “Sono pronto a tornare in un team ufficiale”

Johann Zarco pensa di essere pronto a passare al team factory nel 2021, ma crede di aver bisogno di conquistare qualche podio in più in MotoGP per essere preso in considerazione.

Ducati annuncerà Bagnaia e Zarco prima di Misano, ma non i team

Ducati sta ultimando i dettagli del rinnovo dei propri piloti, Francesco Bagnaia e Johann Zarco. Questi verranno annunciati prima del GP di Misano, ma entrambi dovranno aspettare un po’ prima di sapere con quale squadra correranno nel 2021.

Ducati conferma Bagnaia e Zarco ma non indica i team

Pecco Bagnaia ha rinnovato per due anni con la Casa italiana, mentre Zarco per uno soltanto ma il team di Borgo Panigale non ha ancora deciso in quale squadra correranno nel 2021.

MotoGP, Stiria: prima pole KTM con Pol Espargaro!

Prima partenza al palo sia per la Casa austriaca che per il pilota spagnolo davanti a Nakagami. Terzo uno stoico Zarco, che però partirà ultimo. Indietro Dovizioso.

Zarco: "Bisognerebbe avere uomini veri per decidere"

Il francese non ha preso per niente bene la penalità che lo costringerà a partire dalla pitlane domenica ed è stato molto duro con i commissari della FIM.

Crash Austria: Zarco penalizzato. In Stiria parte dalla pitlane

il francese è stato ritenuto dai commissari FIM autore di guida irresponsabile nel terribile incidente innescato domenica scorsa al Red Bull Ring.

Zarco: "Assurdo che mi penalizzino per il crash con Morbidelli"

Il francese del team Avintia continua a difendersi dopo il tremendo incidente di domenica scorsa, intanto attende di sapere se potrà correre questo fine settimana al GP di Stiria.