Esteban Guerrieri
Argentina
Pilota

Esteban Guerrieri

1985-01-19 (Età 36)
86

Björk, Ehrlacher, Guerrieri, Michelisz, Scheider e Tarquini penalizzati di tre posizioni sulla griglia di Gara 1

I sei concorrenti sono stati puniti dai commissari di Suzuka per aver rallentato troppo nelle fasi finali della prima qualifica mentre cercavano di prendere spazio per lanciarsi nella caccia alla pole position. Salgono in seconda fila Muller e Bennani davanti a Vernay.

A Suzuka la pole position di Gara 1 se la prende Comte, ma Ceccon e l'Alfa Romeo sono in prima fila!

Grande prestazione del pilota Peugeot che batte per 0"107 la Giulietta del Team Mulsanne-Romeo Ferraris e le Honda di Guerrieri ed Ehrlacher. Tarquini in Top5 davanti a Muller, soffrono le Audi, delude Björk, Ferrara è 16°. Monteiro 20° fa progressi al rientro.

Yvan Muller trionfa in Gara 2 a Ningbo ed è nuovamente leader

Il francese brucia al via Bennani e lo precede al traguardo, mentre un ottimo Guerrieri rimonta e centra il podio davanti a Dupont e Huff. Scintille Vervisch-Ehrlacher, Björk è settimo, Tarquini rompe all'inizio, disastroso Ma Qing Hua. Bel recupero delle Alfa Romeo.

Thed Björk continua a volare e centra la Pole Position anche per Gara 3 a Ningbo

Imprendibile la Hyundai dello svedese, che in Q3 ha la meglio di Michelisz, Guerrieri, Tarquini ed Huff. Ottimo sesto Dupont, Bennani in pole per Gara 2 affiancato da Muller, fuori in Q1 Vernay, Scheider, Le Peugeot e le Alfa Romeo.

Un perfetto Thed Björk domina Gara 1 a Ningbo con la Hyundai

Lo svedese tiene la prima posizione al via e precede un grintoso Guerrieri e Vervisch, mentre Tarquini risale quarto davanti alle Volkswagen di Bennani e Huff. Punti anche per Muller ed Ehrlacher, Ceccon lotta, fuori Michelisz, Berthon e Vernay.

Ningbo, Libere 1: le Hyundai di Björk e Michelisz al comando

I piloti di YMR e BRC concludono in vetta una sessione interrotta per due volte dalla bandiera rossa per problemi a Guerrieri (uscita) e Vernay (guai tecnici); questi due sono in Top5 assieme a Vervisch, Ma debutta con il sesto crono, Scheider con il nono dietro a Tarquini e Bennani. Szabó migliore Cupra, indietro le Alfa Romeo di Giovanardi e Ceccon, Muller incappa in noie tecniche.

Baumann al posto di Brundle in R-Motorsport alla 24 Ore di Spa. Guerrieri e Baguette vanno con Honda

Importanti cambiamenti nelle Line up dei team R-Motorsport Aston Martin e JAS Honda. Brundle non correrà più nel BES nel corso della stagione per concentrarsi sul programma 2019.

Vervisch risponde a Guerrieri: "Io amatore? Ho evitato il caos davanti a me!"

Il belga racconta quando accaduto alla chicane in Gara 2 a Vila Real, dove per evitare Berthon è piombato contro la Honda dell'argentino mandandola a muro.

Ehrlacher: "Avrei anche potuto non correre, due settimi posti sono preziosissimi"

Il pilota della Münnich Motorsport ha ringraziato il team per aver risistemato la sua Honda Civic Type R TCR FK7 dopo i danni subiti nel botto di Gara 1 e con i punti presi domenica il francese resta in corsa per il titolo. Podio per Guerrieri, Thompson K.O.

Muller ritrova il successo in Gara 1 dopo il disastro del via a Vila Real

Dopo la carambola alla prima partenza che ha messo fuori causa diversi protagonisti, l'alsaziano non ha mollato il primo posto precedendo Guerrieri ed Oriola, il quale beffa Tarquini nel finale sfruttando una foratura del "Cinghiale". Punti per Vernay e Comte, bene Giovanardi con l'Alfa Romeo.

Ehrlacher in vetta grazie a vittoria e... Thompson: "Siamo un gran team"

Il pilota della Münnich Motorsport è leader del campionato dopo la vittoria a Zandvoort e il secondo posto regalatogli dal compagno di squadra. Guerrieri incontra alcuni problemi, ma non si astiene dalla lotta.

Zandvoort, Libere 2: ancora Guerrieri-Ehrlacher, vola Comte

Le Honda della Münnich Motorsport proseguono la loro cavalcata davanti alla Peugeot del francese e alle Audi di Vernay, Vervisch e Berthon. Migliora Lessennes, Hyundai indietrissimo, disastro Coronel.

Zandvoort, Libere 1: Ehrlacher e Guerrieri davanti con le Honda

I ragazzi della Münnich Motorsport partono subito molto bene tenendosi dietro l'Audi di Shedden e l'ottimo Comte con la Peugeot. Huff in Top5, bene anche Vervisch e Homola, le Hyundai soffrono il BoP e sono lontanissime.

Il trionfo amaro di Guerrieri: "Certe penalità fanno passare la voglia di correre"

L'argentino è stato protagonista nel bene e nel male al Nordschleife: in Gara 2 ha vinto con una prova sontuosa, ma nella terza un contatto con Michelisz lo ha fatto finire sotto la lente dei giudici, che lo hanno punito.

Michelisz -5 posizioni in griglia a Zandvoort, Shedden perde i punti di Gara 2 al Nordschleife

I commissari FIA presenti in Germania hanno avuto parecchio da fare nel weekend: ecco tutte le penalità recapitate ai concorrenti per gli episodi controversi.

Guerrieri fulmineo al via, trionfo Honda in Gara 2 al Nordschleife

L'argentino ha subito scavalcato Rast e Oriola andando a prendersi una vittoria magnifica, con lo spagnolo che è secondo davanti ad un ottimo Vervisch, che beffa Muller nel finale. Michelisz in Top5, Tarquini buttato fuori da Shedden, out Huff.

Honda, punti per Coronel e Lessennes, Guerrieri ed Ehrlacher masticano amaro

Nella prima gara del Nürburgring Nordschleife i piloti della Boutsen Ginion Racing hanno chiuso in Top10, mentre quelli della Münnich Motorsport si sono ritrovati coinvolti in bagarre perdendo terreno.

Ehrlacher e Guerrieri firmano la doppietta Honda: "Abbiamo lavorato per la squadra"

Il duo della Münnich Motorsport ha dominato Gara 1 in Ungheria, poi entrambi si sono difesi in una difficile domenica dove comunque le Civic hanno detto la loro. Un po' più in difficoltà Thompson, che però cresce alla distanza.

Michelisz non è Paganini e si ripete: pole anche per Gara 3

L'ungherese della BRC regala un'altra gioia ai suoi tifosi piazzando la Hyundai davanti a quella di Tarquini e alle Honda di Guerrieri ed Ehrlacher. Lessennes quinto con errore, Muller alle sue spalle, Huff in pole per Gara 2, fuori in Q1 Björk.

Ehrlacher e Guerrieri firmano la doppietta Honda-Münnich in Gara 1

Grande prova del francese, che approfitta delle scintille al via fra l'argentino e le Hyundai per prendere il comando senza mai mollarlo. Sul podio sale anche Michelisz dopo un duello serrato con Muller, sesto Tarquini, fuori le Alfa Romeo.

Fiato alle trombe, Norbert Michelisz in pole position per Gara 1

L'idolo locale regala la prima gioia agli ungheresi centrando il primato in qualifica davanti alla Honda di Guerrieri e alle Hyundai di Björk e Tarquini. Ottimo Lessennes, Ehrlacher si tiene dietro Muller, Audi 11a con Vernay, indietro Cupra e Alfa.

Hungaroring, Libere 1: primo squillo di trombe per Michelisz

Sostenuto dai suoi rumorosi fan, il pilota BRC piazza la Hyundai in testa davanti a quella di Björk e alle Honda di Guerrieri e Thompson. In forma le i30 con Nagy, Muller e Tarquini dietro all'inglese, attardate Audi, Alfa e Cupra, ok Comte-Peugeot.

Guerrieri: "A Budapest inizia il nostro campionato, dobbiamo risalire"

Dopo un avvio difficile in Marocco a causa di un problema tecnico, il pilota della ALL-INKL.COM Münnich Motorsport punta sulla forza della propria Honda Civic, che sull'Hungaroring è una delle auto favorite.

Honda: Ehrlacher ottimo a Marrakech, Guerrieri subisce una "Filippata"

Il francese ha centrato due bei quarti posti in Marocco, mentre l'argentino si è toccato con Filippi (e Bennani) e non gliele manda a dire. Anche Thompson debutta bene con la Civic Type R TCR FK7 nonostante le bagarre al via.

Marrakech, Libere 2: doppietta Honda con Guerrieri ed Ehrlacher

Sempre su pista umida, le Civic della Münnich Motorsport hanno dettato il passo precedendo Björk, Tarquini ed Oriola. Bene Vernay, Comte porta la Peugeot in Top10, Alfa Romeo indietro, problemi per Michelisz.

Come imporsi fra i... Guerrieri? "Con furbizia, attenzione e gestione gomme"

L'argentino ha parlato con Motorsport.com di come è arrivato a diventare pilota ufficiale Honda e di cosa dovrà fare per cercare di vincere al volante della Civic TCR preparata dalla Münnich Motorsport in un campionato serratissimo.

Ufficiale: Guerrieri con Münnich e Monteiro con Boutsen nel 2018

L'anticipazione di Motorsport.com è stata confermata dall'annuncio ufficiale di Honda e JAS: l'argentino si unisce alla squadra tedesca, mentre il portoghese torna a correre dopo l'infortunio con il team belga.

Monteiro e Guerrieri le stelle Honda per Boutsen Ginion e Münnich Motorsport

I piloti della Casa giapponese sono i principali candidati al sedile delle nuove Honda Civic Type R TCR acquistate dai team di Belgio e Germania dalla JAS Motorsport per la stagione della FIA World Cup 2018.

Tre nuove Honda Civic TCR per la Münnich Motorsport

La squadra di Renè Münnich ha acquistato tre vetture dalla JAS per correre la stagione 2018 del WTCR. Al volante dovrebbe tornare proprio il team principal, mentre Guerrieri sarebbe uno degli altri candidati grazie all'appoggio di Honda.

Honda e Michelisz, resa con onore: "Siamo stati comunque i migliori"

Grande rammarico per i problemi che hanno colpito la Civic WTCC dell'ungherese in Qatar rendendo vani gli sforzi di "Norbi" e del Team Castrol-JAS fatti per rendere la Honda una vettura da titolo. Guerrieri conclude con un bel successo a Losail.

Guerrieri vince la Main Race, Björk e Volvo Polestar Campioni del Mondo

Grande prova per l'argentino della Honda, mentre è festa grande al team svedese per la conquista dei Mondiali Piloti e Costruttori. Huff sul podio, Chilton Campione nel WTCC Trophy per i privati, Michelisz si arrende all'ultimo.

Volvo vince il MAC3 in Qatar contro una Honda malmessa

Björk, Muller e Catsburg hanno regalato il successo alla Polestar Cyan Racing nella prova a cronometro di Losail precedendo le Civic WTCC di Guerrieri, Michigami e Michelisz, con quest'ultimo rallentato da problemi ai freni.

Spettacolare pole position di Guerrieri in Qatar, Michelisz solo 11°

Qualifiche agrodolci per la Honda con l'argentino a battere con un grande giro Castburg ed Huff, mentre l'ungherese viene rallentato da problemi ai freni. Björk e Muller in Top5, bene anche Chilton e Richard con la Chevrolet, male Michigami.

Losail, Libere 2: Michelisz annichilisce tutti

Giro-monstre di "Norbi" che si tiene dietro la Honda del compagno di squadra Guerrieri e rifila 1" alle Volvo di Catsburg e Björk. Huff in Top5, risale Michigami, Muller indietro, incidente fra Szabó, Nagy ed Ehrlacher.

Tutti uniti in casa Honda: "Dobbiamo vincere i due Mondiali"

Michelisz sta lottando per il titolo piloti, la squadra italo-giapponese per il costruttori. A Losail il team è chiamato ad una prova di forza e il duo Guerrieri-Michigami dovrà dare il suo apporto.

Monteiro in Qatar da spettatore, Guerrieri con Honda anche a Losail

I medici hanno nuovamente fermato il portoghese, che però volerà comunque alle ultime gare del Mondiale per stare vicino alla sua squadra che lotta per i titoli piloti e costruttori.

Un Guerrieri utilissimo per Honda: "Chiudere ancora fra i primi sei è ottimo"

Al suo secondo weekend da concorrente ufficiale a bordo della Civic WTCC, l'argentino ha preso tanti punti costruttori e aiutato Michelisz nella lotta per il titolo piloti, nonostante a Macao non tutto sia andato per il verso giusto.

Honda si porta a casa il MAC3 di Macao, Volvo a passo d'uomo

Michelisz, Guerrieri e Michigami hanno vinto la prova a cronometro con le rispettive Civic WTCC ufficiali, mentre Björk, Catsburg e Girolami hanno effettuato due tornate lentissime per non rischiare di danneggiare ulteriormente le proprie S60.

Guerrieri e Michigami pronti ad aiutare Honda e Michelisz a Macao

Sul Circuito da Guia si infiamma la rincorsa ai titoli Mondiali, dunque l'argentino e il giapponese vogliono fare di tutto per dare una mano al team e al loro compagno di squadra per balzare al comando delle classifiche iridate.

I medici fermano ancora Monteiro, Guerrieri con Honda anche a Macao

Il portoghese non ha superato nemmeno questa volta la visita medica per tornare a correre e l'argentino sarà nuovamente sulla Civic WTCC ufficiale anche per le gare che si terranno la prossima settimana sul Circuito da Guia.

Caso iniettori Honda, Mariani: "Più deluso dal comportamento di Volvo"

Il team principal e responsabile di JAS e Team Castrol ha raccontato in esclusiva a Motorsport.com perché le Civic sono state escluse in Cina, ma si è tolto anche i sassi dalle scarpe per quello che è accaduto in pista in Giappone.

Michelisz, Guerrieri e Michigami brillano, ma sono scintille con le Volvo

Il trio della Honda ha conquistato pole, vittorie, podi e punti pesanti in Giappone, dove però nei vari duelli ci sono state anche scaramucce di un certo livello con le tre S60 di Girolami, Björk e Catsburg.

Tom Chilton domina la Opening Race sotto al diluvio, scintille Honda-Volvo

Gara emozionante a Motegi che ha visto il britannico comandare fin dalla prima curva, con Ehrlacher secondo e un grande Guerrieri terzo dopo la lotta con Björk. Contatti Michelisz-Girolami e Michigami-Catsburg, "Norbi" va a punti con Huff.

Guerrieri esclusivo: "Honda è una delle poche occasioni della mia carriera"

L'argentino è stato ingaggiato dal Team Castrol per correre a Motegi al posto di Monteiro: vediamo quali sono le sue sensazioni e aspettative in questa esclusiva intervista rilasciata a Motorsport.com prima di recarsi in Giappone.

La Honda sceglie Esteban Guerrieri per sostuire Monteiro a Motegi

Grande colpo di Honda e JAS Motorsport che si assicurano l'ottimo argentino per le gare in programma in Giappone nel weekend, dove dovrà aiutare il team nella rincorsa al titolo costruttori e Michelisz a lottare per quello piloti.

Guerrieri: "Orgoglioso di una grandissima vittoria"

L'argentino ha sfruttato al meglio le ostiche condizioni meteo di Ningbo (e la safety car) per andare a prendersi il secondo successo stagionale con una Chevrolet che sul bagnato pareva volare.

Guerrieri è superbo, vittoria in una Opening Race ad eliminazione

L'argentino compie una grandissima rimonta sotto l'acqua precedendo Ehrlacher e Catsburg, mentre finiscono fuori Björk, Chilton, Huff, Bennani e Girolami. Top5 anche per le Honda di Michelisz e Tarquini, punti per Gleason, Nagy e De Souza.

Björk: "Guerrieri stia attento a non buttare fuori gli altri"

Il pilota della Volvo Polestar è venuto a contatto con l'argentino della Campos Racing a Termas de Rio Hondo: i due si sono chiariti, ma lo svedese lo ha avvertito per il futuro.

Guerrieri: "Bene in gara, ma dovevo fare meglio in qualifica"

L'argentino ha continuato a volare a Termas de Río Hondo, dove con la sua Chevrolet è giunto terzo e quarto nei round di domenica, con qualche rammarico per quanto fatto al sabato.

Michelisz-Monteiro, la Main Race è Termas de Río... Honda

La coppia del Team Castrol firma una grande doppietta sfruttando la foratura a metà gara di Catsburg. Björk a podio, ancora bene Guerrieri. Bennani si difende da un Girolami in difficoltà ed è quinto, Huff nono.

Chilton punito, Ehrlacher vince la Opening Race

Il britannico domina, ma deve scontare una penalità per un contatto in partenza ed è quarto. Festeggia il francese con la LADA davanti a Bennani e all'aggressivo Guerrieri. Monteiro (quinto) frana addosso a Michelisz, Björk unica Volvo al traguardo.

Argentina, Libere 2: dalla nebbia spunta Catsburg

La visibilità migliora e il tempo più basso lo realizza l'olandese della Volvo precedendo l'ottimo Guerrieri e le Honda di Monteiro e Michelisz. Qualche problemino non ferma Girolami, indietro Björk, LADA in Top10 con Ehrlacher.

Rob Huff agguanta la pole position in Ungheria

All'Hungaroring ottima prestazione del britannico con la Citroën, seguito da Bennani e da un sorprendente Guerrieri. Volvo in Top5 con Catsburg e Girolami, male le Honda, pole della Opening Race a Filippi.

Guerrieri: "Abbiamo dimostrato di saper lavorare bene"

Nonostante le difficoltà iniziali, il pilota argentino della Campos Racing a Monza ha centrato per due volte la zona punti con una Chevrolet RML Cruze TC1 nettamente inferiore ad Honda e Volvo ufficiali.

Bennani perde 5 posizioni in griglia per il contatto con Michelisz

Il marocchino è stato sanzionato dai commissari sportivi per l'incidente che ha messo fuori causa entrambi nella prima gara di Monza, dove anche Björk si è visto penalizzato per un contatto con Guerrieri.

Guerrieri: "Doppia vittoria, sono al settimo cielo!"

A Marrakech, l'argentino della Campos Racing ha saputo sfruttare al meglio le occasioni andando a prendersi il successo assoluto e fra i privati con la sua Chevrolet RML Cruze TC1.

Quando i pareggi sono stretti quanto le piste

A Marrakech lo spettacolo è venuto meno, ma Honda e Volvo hanno mostrato i muscoli allo stesso modo e sono in testa al Mondiale, mentre per le Citroën si è trattato solamente del riscaldamento. E attenzione agli outsider...

Coronel sbaglia, Guerrieri no: vittoria di Esteban nella Opening Race

L'argentino della Campos Racing ha sfruttato un errore dell'olandese e ha conquistato il successo resistendo alle pressioni di Björk e Bennani. In scia a loro ci sono Catsburg e le Honda, a punti anche Panis. Fuori Michigami e Huff.

Esclusi Michigami ed Ehrlacher, la pole della Opening Race è di Coronel

I giudici di Marrakech hanno punito il giapponese e il francese per non essersi fermati alle verifiche del peso. La prima fila della griglia invertita vedrà il concorrente della ROAL davanti a tutti affiancato da Guerrieri. Salvo Bennani.

Guerrieri: "Sfrutterò i punti a mio favore senza alcuna paura"

Intervista esclusiva con l'argentino della Campos Racing, che dopo aver lasciato tutti a bocca aperta nel weekend di Termas 2016 ora ha la possibilità di confrontarsi nel Mondiale per almeno metà stagione.