Formula 1
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
MotoGP
18 ott
-
20 ott
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
1 giorno
WRC
03 ott
-
06 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
10 Ore
:
00 Minuti
:
06 Secondi
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
SSP300 FP1 in
22 Ore
:
15 Minuti
:
06 Secondi
WEC
30 ago
-
01 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso

Michelisz-Monteiro, la Main Race è Termas de Río... Honda

condivisioni
commenti
Michelisz-Monteiro, la Main Race è Termas de Río... Honda
Di:
16 lug 2017, 20:09

La coppia del Team Castrol firma una grande doppietta sfruttando la foratura a metà gara di Catsburg. Björk a podio, ancora bene Guerrieri. Bennani si difende da un Girolami in difficoltà ed è quinto, Huff nono.

Tiago Monteiro, Honda Racing Team JAS, Honda Civic WTCC
Nicky Catsburg, Thed Björk, Nestor Girolami, Polestar Cyan Racing, Volvo S60 Polestar durante le qua
Thed Björk, Polestar Cyan Racing, Volvo S60 Polestar TC1
Esteban Guerrieri, Campos Racing Chevrolet Cruze
Tom Coronel, Roal Motorsport, Chevrolet RML Cruze TC1
Yann Ehrlacher, RC Motorsport Lada Vesta
Honda Racing Team JAS durante le qualifiche MAC3
Tiago Monteiro, Honda Racing Team JAS
Daniel Nagy, Honda Civic Team Zengo, Honda Civic WTCC
Tom Coronel, Roal Motorsport, Chevrolet RML Cruze TC1
Rob Huff, All-Inkl Motorsport, Citroën C-Elysée

E' Termas de Río... Honda la Main Race del WTCC andata in scena in Argentina, dopo la bellissima doppietta firmata dalle Civic ufficiali condotte perfettamente da Norbert Michelisz e Tiago Monteiro.

L'ungherese e il portoghese sono partiti bene al via mantenendo il secondo e terzo posto alle spalle del poleman Nicky Catsburg, che per la seconda volta di fila incappa nella foratura all'anteriore sinistra sulla sua Volvo S60 Polestar TC1.

L'olandese della Polestar Cyan Racing aveva condotto bene per i primi 8 giri dei 13 previsti, ma la sfortuna lo ha colpito ancora costringendolo a rientrare ai box, dove fra l'altro è giunto con anche l'anteriore sinistra a terra. Per la squadra svedese c'è comunque il mezzo sorriso grazie al terzo posto conquistato da Thed Björk, che a questo punto resta il più pericoloso avversario di Monteiro in classifica di campionato.

Esteban Guerrieri è ancora autore di una gara molto grintosa fin dallo start, dove non era stato perfetto; l'idolo locale della Campos Racing ha chiuso brutalmente prima Néstor Girolami (mandandolo sull'erba) e poi Tom Chilton (toccato) e con la sua Chevrolet RML Cruze TC1 combatte fino a tagliare il traguardo quarto assoluto e primo nel WTCC Trophy.

Mehdi Bennani ha invece sofferto parecchio nel finale per tenersi dietro la Volvo di Girolami, che oltretutto aveva ancora un problema alla trasmissione fin dalla Opening Race. Il marocchino della Sébastien Loeb Racing stringe i denti e completa la Top5 con la sua Citroën C-Elysée WTCC davanti all'argentino.

Anche il suo compagno di squadra Chilton ha avuto i suoi grattacapi, dato che per tutta la durata della gara ha avuto in scia la LADA Vesta TC1 di Yann Ehrlacher (RC Motorsport), la Citroën C-Elysée WTCC di Rob Huff (ALL-INKL.COM Münnich Motorsport) e la Chevrolet RML Cruze TC1 di Tom Coronel (ROAL Motorsport), i quali vanno a punti.

Rispetto alla Opening Race fa peggio Ryo Michigami, partito nono e finito undicesimo con la terza Honda Civic WTCC ufficiale, così come John Filippi (Citroën C-Elysée WTCC - Sébastien Loeb Racing), giunto dietro al giapponese.

Gara incolore anche per Kevin Gleason (RC Motorsport), capace solamente di superare nelle prime battute le Honda Civic WTCC dei ragazzi Zengő Motorsport, Dániel Nagy e Zsolt Dávid Szabó, i quali completano la classifica.

 WTCC - Argentina: Main Race

Prossimo Articolo
Chilton punito, Ehrlacher vince la Opening Race

Articolo precedente

Chilton punito, Ehrlacher vince la Opening Race

Prossimo Articolo

Euforia Honda: "Dobbiamo stare davanti alle Volvo fino alla fine"

Euforia Honda: "Dobbiamo stare davanti alle Volvo fino alla fine"
Carica commenti