Formula 1
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
Formula E
23 nov
-
23 nov
Evento concluso
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
41 giorni
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso
BRC Racing Team
Italy
Team

BRC Racing Team

Lynk & Co ancora davanti, un favoloso Muller si prende di forza la Pole Position per Gara 3

Le 03 TCR continuano a volare a Zandvoort, ma il francese fa la differenza con un giro velocissimo in Q3 battendo Ehrlacher e Björk, mentre Michelisz e Farfus salvano le Hyundai. Ottimo Azcona, Honda soffre ma è in pole per Gara 2 con Guerrieri, Tarquini e le Alfa Romeo fuori in Q1, male le Audi e Priaulx.

Thed Björk centra la pole position per Gara 1 a Zandvoort nel dominio assoluto Lynk & Co

Poker di 03 della Cyan Racing in Olanda, con lo svedese che precede Muller, Priaulx ed Ehrlacher (che viene penalizzato). Azcona in Top5 sulla Cupra, ma molto più lontano, bene le Volkswagen di Leuchter e Kristoffersson, Catsburg migliore Hyundai. Soffrono le Honda, Tarquini arranca, Alfa Romeo nelle retrovie.

Zandvoort, Libere 1: Tassi beffa le Cupra in extremis

L'ungherese porta al comando la Honda superando nel finale Coronel, mentre Farfus tiene la sua Hyundai terza seguito da Azcona ed Haglöf. Girolami e Guerrieri in Top10 assieme a Tarquini, bene Leuchter con la Golf, indietro le Alfa Romeo. Björk migliore delle Lynk & Co e Langeveld per le Audi.

Tarquini pensa a Zandvoort: "Nel 2018 fu un incubo, speriamo di dimostrare il nostro reale potenziale"

Il BRC Racing Team arriva questo fine settimana alla Race of Netherlands, quarto round del WTCR – FIA World Touring Car Cup, carico di speranze di successo.

Tripudio Alfa Romeo in Gara 3, vince Ma Qing Hua e Ceccon è terzo!

Grande gara del cinese che resiste con la Giulietta a Michelisz, a sua volta insidiato dal bergamasco. Langeveld è quarto davanti all'ottimo Azcona, punti preziosi per Guerrieri e Tarquini, Catsburg mastica amarissimo.

Girolami e Guerrieri firmano la doppietta Honda in Gara 2 davanti all'Alfa Romeo di Ceccon

Gli argentini sono stati impeccabili e nel finale hanno anche dovuto tenersi dietro la Giulietta del bergamasco, mentre Catsburg e Huff completano la Top5. Belle rimonte di Azcona e Coronel, Tarquini penalizzato, fuori Vervisch, punti per Ma.

Spettacolare rimonta di Vervisch che vince Gara 1 battendo un grande Ma con l'Alfa Romeo

Il belga porta la sua Audi dal nono posto al successo nonostante la strenua difesa del cinese, al primo podio con la Giulietta. Terzo Michelisz, Catsburg finisce indietro. Vernay quarto, grande recupero di Farfus e Tarquini, Muller e Guerrieri a punti, fuori Girolami e Ceccon.

Catsburg e Hyundai firmano la pole anche per Gara 3, l'ottimo Ma conferma terza l'Alfa Romeo

L'olandese precede ancora una volta Michelisz e la Giulietta del bravo cinese, mentre Haglöf e Guerrieri sono in Top5 davanti a Ceccon. Huff in pole per Gara 2, Tarquini sbaglia la strategia, Lynk & Co pessime.

Catsburg in pole per Gara 1 in Slovacchia nella doppietta Hyundai, grande 3° posto di Ma con l'Alfa Romeo

La i30 N dell'olandese svetta davanti a quella di Michelisz, il cinese è fantastico sulla Giulietta, con Ceccon sesto dietro alle Cupra di Haglöf e Coronel. Honda in sofferenza per la zavorra, distastrose le Lynk & Co.

Slovakia Ring, Libere 2: Hyundai ancora al comando con Catsburg

Questa volta è la i30 N dell'olandese a svettare davanti alle Cupra di Coronel e Panis, mentre Ceccon tiene l'Alfa Romeo tra i migliori con il quarto tempo seguito dalla Audi di Vervisch. Tarquini 11°, rischio per Guerrieri, soffrono ancora le Lynk & Co. Slovakia Ring, Libere 2: Hyundai ancora al comando con Catsburg Questa volta è la i30 N dell'olandese a svettare davanti alle Cupra di Coronel e Panis, mentre Ceccon tiene l'Alfa Romeo tra i migliori con il quarto tempo seguito dalla Audi di Vervisch. Tarquini 11°, rischio per Guerrieri, soffrono ancora le Lynk & Co.

Slovakia Ring, Libere 1: Michelisz precede l'Alfa Romeo di Ma Qing Hua

L'ungherese è stato fin da subito il migliore con la Hyundai, mentre gli altri hanno abbassato i tempi nel finale con il cinese bravo a portare la Giulietta in Top3 seguito dalle Cupra di Coronel e Haglöf. Bene anche Ceccon, Langeveld migliore Audi, Monteiro settimo con la Honda, indietrissimo le Lynk & Co.

Tarquini fiducioso: "Allo Slovakia Ring ho già vinto in passato, continuiamo a combattere!"

Dopo le vittorie ottenute a Marrakech e Budapest, il "Cinghiale" e gli altri piloti di Hyundai-BRC si presentano in Slovacchia molto motivati.

Retroscena Tarquini: "Ho rischiato un set-up mai provato e ho vinto! Michelisz mi voleva ammazzare..."

In Ungheria il "Cinghiale" coglie il secondo successo stagionale beffando il suo compagno di squadra, che davanti ai propri tifosi non è riuscito a sfruttare la pole. Le Hyundai crescono e con esse anche Catsburg e Farfus.

Tarquini perde 5 posizioni in griglia in Slovacchia e il... rispetto di Ehrlacher: "Ha esagerato, ora basta!"

Il "Cinghiale" è venuto a contatto con il francese in Gara 2 all'Hungaroring provocandone il ritiro e i commissari lo hanno punito per il prossimo round. Il pilota della Cyan Racing ha tuonato commentando l'episodio.

Un favoloso Tarquini guida la doppietta Hyundai in Gara 3 all'Hungaroring

Il "Cinghiale" spernacchia il BoP e piazza la sua i30 N davanti a Michelisz ed Ehrlacher. Guerrieri rompe e perde podio e primato, Azcona e Björk in Top5 seguiti da Girolami e Huff. Fuori Ceccon, Muller sbaglia e colpisce Priaulx.

Fiato alle trombe a Budapest, Norbert Michelisz in pole position per Gara 3

Acclamato dai suoi rumorosi fan, l'ungherese centra la partenza al palo con una prestazione da applausi in Q3 battendo Guerrieri ed Ehrlacher, mentre masticano amarissimo Tarquini (guai ai freni) e Girolami (track limits). Bene Azcona sesto, pole di Gara 2 a Vernay, eliminato in Q1 Muller. Alfa Romeo nelle retrovie.

Zampata di Néstor Girolami, Honda in pole position per Gara 1

Con una prestazione fantastica nel finale, l'argentino batte Muller, mentre Guerrieri è terzo dopo una marea di sofferenze. Bene Panis, in seconda fila con la Cupra davanti alle Lynk & Co di Ehrlacher e Bjork, Kristoffersson settimo su VW, Hyundai nona con Farfus. Indietro Tarquini e le Alfa Romeo.

Filippi pronto per la nuova avventura nel TCR Europe: "Non vedo l'ora, conterà la costanza"

Il pilota di Cuneo salirà sulla Hyundai i30 N della BRC per la stagione 2019 che si preannuncia impegnative ed entusiasmante, con partenza il prossimo weekend a Budapest.

Altra gara in difesa per le Hyundai e Tarquini: "A Budapest conta prendere punti per il campionato"

Il "Cinghiale" e i suoi compagni di squadra Michelisz, Farfus e Catsburg volano all'Hungaroring per cercare di portare in Top15 le rispettive i30 N griffate BRC.

Luca Filippi correrà con la Hyundai della BRC in TCR Europe nel 2019

Il 33enne piemontese affronta una nuova avventura a bordo della i30 N TCR del team di Cherasco nella serie europea, forte della sua esperienza accumulata in varie categorie e con la macchina coreana che ha già provato diverse volte.

Vittoria agrodolce per Tarquini: "Con questo BoP per ora possiamo farcela solo in Gara 2"

Come largamente previsto, le Hyundai a Marrakech hanno sofferto tanto e il "Cinghiale" è riuscito ad imporsi sfruttando la griglia invertita e il problema di Catsburg. Michelisz e Farfus invece non si sono visti molto e pensano già al futuro.

Thed Björk regala la prima vittoria alla Lynk & Co in Gara 3 a Marrakech

Lo svedese porta per la prima volta la 03 al successo, ma Muller mastica amaro ritirandosi mentre era primo. Vervisch è secondo, grande terzo posto per Azcona, punti preziosi per Guerrieri e Tarquini. Fuori Vernay, nona l'Alfa Romeo di Ma.

Catsburg sbatte, Tarquini ringrazia e conquista Gara 2, ma a vincere è la noia!

Il "Cinghiale" festeggia beneficiando dell'incidente dell'olandese in una gara da sbadigli terrificanti, con Vernay ed Ehrlacher sul podio davanti a Guerrieri ed Azcona. Punti per Björk e Muller, male le Alfa Romeo, disastrose le Volkswagen.

Vervisch sorprende tutti a Marrakech e porta l'Audi in pole position per Gara 3

Grande prestazione del belga che precede le Lynk & Co di Muller e Björk, mentre il ritrovato Monteiro e l'ottimo Azcona sono in Top5. Settimo Guerrieri, Catsburg-Tarquini davanti a tutti per il via di Gara 2, ma le Hyundai soffrono. Indietro e sfortunate le Alfa Romeo, malissimo le Volkswagen.