Formula 1
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
Formula E
22 nov
-
22 nov
Evento concluso
23 nov
-
23 nov
Libere 3 in
16 Ore
:
21 Minuti
:
59 Secondi
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso
Timo Bernhard
Germany
Pilota

Timo Bernhard

1981-02-24 (Età 38)

Filtri:

Campionato Pilota Team Evento Location Tipo di articolo
156 articoli
Cancella tutti i filtri
Timo Bernhard
Campionato
Loading...
Pilota
Loading...
Team
Loading...
Evento
Loading...
Location
Loading...
Tipo di articolo
Loading...

Altre Notizie

Griglia
Lista

La Porsche di Formula E sarà un’evoluzione della 919 Hybrid EVO LMP1

Il Marchio tedesco ha deciso di abbandonare l’Endurance nel 2017 per dedicarsi al progetto elettrico cui si unirà nella stagione 2019-2020, ma la sua Gen2 sarà il risultato di quanto appreso in passato nel WEC

La Porsche 919 Evo demolisce il record del Nurburgring Nordschleife

Timo Bernhard è riuscito a girare in 5'19'546'' al volante della Porsche 919 Evo abbassando di oltre un minuto il record stabilito nel 1983 da Stefan Bellof.

Ecco il nuovo BoP per le qualifiche di Le Mans: Ford perde 13kg, Aston Martin e BMW guadagnano litri

Alla Ferrari è stato concesso soltanto un leggero aumento di pressione del turbo ai regimi intermedi. Ma la vettura italiana resta la più pesante e la meno capiente. Invariato invece il BoP delle favoritissime Porsche RSR.

Race of Champions: la Germania vince ancora la Nations Cup

René Rast e Timo Bernhard hanno regalato al Team Germany la vittoria nella Nations Cup della Race of Champions, battendo nella finale il Team Latin America formato da Helio Castroneves e Juan Pablo Montoya.

Bernhard e Rast sono le ultime aggiunte alla Race of Champions 2018

Timo Bernhard e René Rast, rispettivamente campioni WEC e DTM, sono gli ultimi nomi che si sono aggiunti all'elenco iscritti della Race of Champions che si disputerà in Arabia Saudita.

Bruni al posto di Makowiecki con la Porsche RSR nel 2018/2019

Farà coppia con il confermato Lietz. Invariata la line up della seconda vettura con Christensen e Estre. Per Le Mans Weissach schiererà una mega formazione con quattro vetture: tra i piloti anche Bernhard, Tandy e Bamber

22 nov 2017

Dalle ceneri del ritiro Porsche sta nascendo il WEC del futuro

Il domani della serie potrebbe rivelarsi meno critico di quanto previsto mesi fa. l'ACO ha saputo reagire coinvolgendo i costruttori. La stagione 2018-19 sarà interessante ma il vero nodo sono le regole del 2020

Seidl: "Vi spiego il segreto dei trionfi Porsche nell'Endurance"

Indipendenza, logistica aziendale e progetto avveniristico sono i fattori che hanno permesso a Porsche di dominare l'epoca ibrida del WEC. Lo stesso approccio la Casa tedesca lo applicherà nell'avventura in Formula E

Nick Tandy: "Il mio triplo stint vanificato dall'incidente"

L'inglese è convinto che senza la collisione con Foster avrebbe avuto possibilità di lottare per la vittoria. Ma per tutti i piloti Porsche c'è stata soprattutto la malinconia per un'epoca che si è chiusa

In Bahrain vince Toyota. Pier Guidi e Calado campioni del mondo

Dominio di Buemi-Nakajima-Davidson mentre la coppia italobritannica della Ferrari conquista il titolo iridato piloti della GTE PRO.A Senna-Canal il Trofeo LMP2. Porsche poco fortunata nel giorno dell'addio al WEC

Bahrain, 2° Ora: Toyota in fuga, Porsche in difesa

Gara ancora aperta con le due vetture giapponesi che hanno un piccolo margine su quella tedesca. Un birillo tradisce Bernhard. Classifica aperta in GTE PRO con il degrado delle gomme autentico protagonista della corsa

Bahrain, Qualifiche: Jani-Tandy regalano l'ultima pole alla Porsche

Velocissimo lo svizzero e bravo il britannico che ha rimediato in extremis a un errore nel suo primo giro di qualifica. I due hanno preceduto la Toyota di Conway-Lopez e la seconda 919. Rigon-Bird dominano tra le GTE PRO

Porsche e Ferrari: le vittorie del gruppo

Alla base dei trionfi iridati delle due Case ci sono state la compattezza e la capacità di tenere duro nei momenti difficili. In Bahrain attenzione centrata su GTE e LMP2 dove l'equilibrio della classifica rende impossibile i pronostici

Hartley: "Ci mancava un set di gomme e per il titolo bastava gestire"

La corsa dei neo campioni del mondo è stata compromessa fin dalle qualifiche, quando la 919 è finita in testacoda costringendo il team a usare un treno in più. Incontenibile la gioia di Earl Bamber, al primo mondiale in carriera.

Shanghai, 6°Ora: Toyota vince con il giallo. A Porsche e Ferrari il Mondiale

Un incidente tra Lietz e Lopez elimina la seconda TS050 e consente alla Casa di Weissach di conquistare sia il titolo costruttori sia quello piloti con Hartley-Bernhard-Bamber. La Ferrari 488 iridata dopo una corsa molto sofferta.

Shanghai, libere 3: uno-due Toyota. La frizione blocca Hartley-Bamber-Bernhard

L'ultima sessione prima delle qualifiche è stata interrotta dopo 41 minuti a causa di un cordolo danneggiato. Sulla 919 Hybrid dei leader del campionato verrà sostituita parte del cambio. In GTE PRO miglior tempo per l'Aston Martin

Porsche al lavoro per eliminare il pericolo pick up

La Casa tedesca ha effettuato le simulazioni di un doppio stint per scegliere la migliore mescola di gomma tra le due portate dalla Michelin. Per i piloti sarà fondamentale restare il più possibile nella traiettoria ideale in fase di doppiaggio

Shanghai, Libere 2: le Toyota fanno il tempo, le Porsche il long run

Doppietta delle TS050 nella seconda sessione davanti alle 919 Hybrid che hanno simulato gli stint. I tempi sono molto vicini ai migliori dell'anno passato. Grande equilibrio in LMP2. James Calado e Matteo Cairoli primi in GTE PRO e AM

Porsche in Cina per chiudere il doppio discorso iridato

Alle 919 Hybrid basta conservare un vantaggio di 44 punti sulla Toyota per conquistare il terzo mondiale di seguito mentre Brendon Hartley, Timo Bernhard e Earl Bamber con un terzo posto sarebbero campioni tra i piloti LMP1

Toyota ha rischiato ma Porsche ha fatto un errore di valutazione

Il team giapponese ha battuto quello tedesco proprio per aver compreso in anticipo la china che avrebbe preso la corsa. Restano i dubbi sulla quantità di carburante presenti sulla TS050 vincitrice. Mondiale apertissimo in GTE PRO

I piloti Porsche in coro: "Non riuscivamo a mandare in temperatura le gomme"

I problemi di aderenza hanno riguardato entrambi gli equipaggi delle 919 Hybrid ma Nick Tandy è convinto che la strategia Toyota non avrebbe pagato se la corsa fosse proseguita.

Fuji: confermata la doppietta Toyota. Per Porsche uno stop inatteso

Vincono dopo la seconda bandiera rossa Sébastien Buemi e Kazuki Nakajima davanti ai compagni di squadra e alla 919 di Lotterer-Jani-Tandy. La Ferrari trionfa in GTE PRO e AM. Pier Guidi-Calado in testa al mondiale

Hartley: "Attenzione alla Toyota. Buemi poteva essere in pole"

Brendon Hartley mette in guardia il team Porsche dai facili entusiasmi, riconoscendo la competitività dei rivali. E Neel Jani, che ha girato pochissimo nelle libere, prevede una corsa difficile, da disputare con saggezza

Il rischio pioggia comporta quello dell'interruzione della corsa

Le proibitive condizioni atmosferiche potrebbero portare a un accorciamento della 6 Ore giapponese. Confermato l'orario di partenza alle 4 ore italiane. Il precedente della gara del 2013