Formula 1
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
Formula E
23 nov
-
23 nov
Evento concluso
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
38 giorni
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso

Race of Champions: la Germania vince ancora la Nations Cup

condivisioni
commenti
Race of Champions: la Germania vince ancora la Nations Cup
2 feb 2018, 20:55

René Rast e Timo Bernhard hanno regalato al Team Germany la vittoria nella Nations Cup della Race of Champions, battendo nella finale il Team Latin America formato da Helio Castroneves e Juan Pablo Montoya.

René Rast, Timo Bernhard
René Rast
René Rast
Conferenza stampa: René Rast
René Rast
René Rast, Timo Bernhard, Tom Kristensen
Azione durante le prove libere
Azione durante le prove libere

Il campione del DTM, Rast, ha messo il sigillo finale sul loro trionfo, battendo Castroneves nella "bella" al volante delle Ariel Atom. La gara pareva piuttosto tirata, ma poi il brasiliano ha commesso un paio di errorini e alla fine si è inchinato al tedesco per circa 1"5.

Per Rast e Bernhard si è trattato di una bella impresa, visto che entrambi erano alla prima apparizione alla Race of Champions, ma sono riusciti a proseguire la tradizione vincente della Germania, perché si tratta addirittura dell'ottavo successo nella Nations Cup, dopo i tanti raccolti da Michael Schumacher e Sebastian Vettel in passato.

Nella prima sfida della finalissima, Rast ha piegato per circa mezzo secondo Juan Pablo Montoya al volante delle NASCAR Whelen. Nella seconda sfida, disputata sulle Vuhl 05, Castroneves ha però trovato il pareggio, battendo di 1"3 Bernhard. Come detto, in quella conclusiva è stato Rast a fare la differenza.

Nella semifinale, i tedeschi si sono liberati piuttosto facilmente dei padroni di casa del Team Saudi Arabia, formato da Yazeed Al-Rajhi ed Ahmed Bin Khanen, piegandoli per 2-0.

Decisamente più serrata la semifinale del Team Latin America, che ha avuto bisogno di andare alla "bella" per eliminare il Team Nordic, con Montoya che ha piegato per meno di due decimi Petter Solberg al volante delle ROC Buggy.

La cosa curiosa è che i due latinoamericani sembrano essere stati eliminati nella fase a gironi, perché avevano lo stesso numero di vittorie del Team Sweden nella battaglia per essere la miglior seconda e a quel punto la discriminante era il miglior tempo di manche.

Un errore di cronometraggio ha inizialmente dato ai nordici l'illusione di avercela fatta, ma poi una successiva verifica ha invece dimostrato che erano Montoya e Castroneves ad avere il diritto di giocarsi le proprie carte in semifinale.

La Germania invece si è guadagnata l'accesso alla sefiminale mettendo tutti in fila nel Gruppo A, proprio davanti al Team Latin America. Nel Gruppo invece ad imporsi è stato il Team Nordic. Il Team Saudi Arabia, infine, si è qualificato vincendo il gironcino composto dalle tre squadre locali, che vedeva al via anche Libano ed Emirati Arabi.

Nel Gruppo A sono stati eliminati invece il Team USA (Hunter-Reay/Newgarden) ed il Team Mexico (Rojas/Calderon). Nel Gruppo B, oltre alla Svezia, hanno salutato la comitiva il Team Great Britain (Coulthard/Norris) ed il Simracing All Stars composto dai campioni di e-race Enzo Bonito e Rudy van Buren, con quest'ultimo che si è tolto anche la soddisfazione di vincere una manche contro Lando Norris.

Prossimo Articolo
Diretta video: Race of Champions - venerdì

Articolo precedente

Diretta video: Race of Champions - venerdì

Prossimo Articolo

Mercedes: sarà Andrea Kimi Antonelli l'erede di Lewis Hamilton?

Mercedes: sarà Andrea Kimi Antonelli l'erede di Lewis Hamilton?
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Speciale
Evento Race of Champions
Piloti Timo Bernhard , René Rast