WEC
30 ago
-
01 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso

Fuji, Libere 2: Vitaly Petrov e la pioggia bloccano le prove

condivisioni
commenti
Fuji, Libere 2: Vitaly Petrov e la pioggia bloccano le prove
Di:
13 ott 2017, 09:16

Un'uscita di pista dell'Oreca del pilota russo ha costretto i commissari a un lungo intervento per riparare le barriere. Poi il maltempo ha consigliato di non far ripartire la sessione. Della Toyota di Lopez il miglior rilievo

Un lungo regime di bandiera rossa, ben 43', ha di fatto reso del tutto inutili le seconde prove libere della 6 Ore del Fuji, in cui Josè Maria Lopez con la Toyota TS050 che divide con Kobayashi e Conway, ha ottenuto il miglior tempo in 1'39"202, distante da quelli ottenuti in mattinata da Lotterer e Bamber.

L'interruzione è stato causata  dopo che erano trascorsi 22' dall'inizio delle prove da un incidente all'Oreca-Manor di Vitaly Petrov che è andata a sbattere  contro le barriere procurando danni alle infrastrutture dell'autodromo giapponese. Nessun problema particolare, invece, per la LMP2 del pilota russo che è riuscito a riportare la vettura ai box con il retrotreno danneggiato ma riparabile in vista delle libere e delle qualifiche di domani.

Quando i commissari hanno concluso il proprio lavoro ci si è messa la pioggia a dare un brusco stop alla sessione. L'intensità, infatti, è stata tale da consigliare la direzione a non riprendere più il turno che fino ad allora aveva detto ben poco.

Non hanno quindi grande significato i rilievi cronometrici di questa seconda sessione: in LMP1, per esempio, hanno girato i soli Lopez, Jani, Bernhard e Nakajima mentre il miglior tempo delle LMP2, segnato dall''Oreca del DC Racing di Thomas Laurent, capoclassifica iridato assieme a Tung e Jarvis, è distante di oltre 5" rispetto alla migliore prestazione di Alex Brundle ottenuta in mattinata. Stessa cosa dicasi per le GTE PRO, dove la Ford GT di Olivier Pla ha preceduto le Porsche RSR di Makowiecki e Christensen, con la prima delle Ferrari 488, quella guidata da James Calado in quinta posizione davanti all'esemplare di Sam Bird. Domani  alle 3,30 italiane si svolgeranno i sessanta minuti di prove libere. Le qualifiche sono invece in programma a partire dalle 7,30, quando in pista scenderanno le GTE seguite alle 8 dalle LMP1 e LMP2.

Cla#PilotiAutoClassGiriTempoGapDistaccokm/h
1 7 japan Kamui Kobayashi
united_kingdom Mike Conway
argentina José María López
Toyota TS050 Hybrid LMP1 7 1'39.202     165.589
2 1 germany André Lotterer
switzerland Neel Jani
united_kingdom Nick Tandy
Porsche 919 Hybrid LMP1 6 1'40.523 1.321 1.321 163.413
3 8 united_kingdom Anthony Davidson
japan Kazuki Nakajima
switzerland Sébastien Buemi
Toyota TS050 Hybrid LMP1 6 1'41.413 2.211 0.890 161.979
4 2 germany Timo Bernhard
new_zealand Brendon Hartley
new_zealand Earl Bamber
Porsche 919 Hybrid LMP1 6 1'42.783 3.581 1.370 159.820
5 38 united_kingdom Oliver Jarvis
china Ho-Pin Tung
france Thomas Laurent
Oreca 07 LMP2 5 1'47.437 8.235 4.654 152.897
6 31 brazil Bruno Senna
france Julien Canal
france Nicolas Prost
Oreca 07 LMP2 8 1'47.521 8.319 0.084 152.777
7 25 russia Vitaly Petrov
switzerland Simon Trummer
mexico Roberto Gonzalez
Oreca 07 LMP2 8 1'48.004 8.802 0.483 152.094
8 26 russia Roman Rusinov
france Pierre Thiriet
united_kingdom James Rossiter
Oreca 07 LMP2 6 1'49.152 9.950 1.148 150.494
9 13 brazil Nelson Piquet Jr.
denmark David Heinemeier Hansson
switzerland Mathias Beche
Oreca 07 LMP2 10 1'50.604 11.402 1.452 148.519
10 28 france François Perrodo
france Emmanuel Collard
france Matthieu Vaxivière
Oreca 07 LMP2 5 1'50.920 11.718 0.316 148.095
11 36 france Nicolas Lapierre
brazil André Negrao
united_states Gustavo Menezes
Alpine A470 LMP2 8 1'51.228 12.026 0.308 147.685
12 37 china David Cheng
france Tristan Gommendy
united_kingdom Alex Brundle
Oreca 07 LMP2 8 1'52.630 13.428 1.402 145.847
13 66 germany Stefan Mücke
france Olivier Pla
Ford GT LMGTE PRO 16 1'52.658 13.456 0.028 145.811
14 91 austria Richard Lietz
france Frédéric Makowiecki
Porsche 911 RSR LMGTE PRO 6 1'52.710 13.508 0.052 145.743
15 92 denmark Michael Christensen
france Kevin Estre
Porsche 911 RSR LMGTE PRO 7 1'52.719 13.517 0.009 145.732
16 61 ireland Matt Griffin
malaysia Mok Weng Sun
japan Keita Sawa
Ferrari 488 GTE LMGTE AM 7 1'53.381 14.179 0.662 144.881
17 54 italy Francesco Castellacci
spain Miguel Molina
switzerland Thomas Flohr
Ferrari 488 GTE LMGTE AM 5 1'53.407 14.205 0.026 144.848
18 67 united_kingdom Harry Tincknell
guernsey Andy Priaulx
Ford GT LMGTE PRO 12 1'53.409 14.207 0.002 144.845
19 51 united_kingdom James Calado
italy Alessandro Pier Guidi
Ferrari 488 GTE LMGTE PRO 4 1'53.772 14.570 0.363 144.383
20 71 united_kingdom Sam Bird
italy Davide Rigon
Ferrari 488 GTE LMGTE PRO 10 1'53.932 14.730 0.160 144.180
21 97 united_kingdom Darren Turner
united_kingdom Jonathan Adam
brazil Daniel Serra
Aston Martin Vantage LMGTE PRO 11 1'54.760 15.558 0.828 143.140
22 95 denmark Marco Sorensen
denmark Nicki Thiim
Aston Martin Vantage LMGTE PRO 5 1'54.870 15.668 0.110 143.003
23 24 france Jean-Éric Vergne
united_kingdom Ben Hanley
united_kingdom Matt Rao
Oreca 07 LMP2 5 1'54.899 15.697 0.029 142.967
24 86 united_states Mike Hedlund
united_kingdom Ben Barker
Nick Foster
Porsche 911 RSR (991) LMGTE AM 4 1'55.512 16.310 0.613 142.208
25 77 germany Christian Ried
italy Matteo Cairoli
germany Marvin Dienst
Porsche 911 RSR (991) LMGTE AM 8 1'59.453 20.251 3.941 137.516
26 98 portugal Pedro Lamy
canada Paul Dalla Lana
austria Mathias Lauda
Aston Martin Vantage V8 LMGTE AM 3 2'00.394 21.192 0.941 136.442

 

Prossimo Articolo
Fuji, Libere 1: le due Porsche 919 Hybrid svettano sotto la pioggia

Articolo precedente

Fuji, Libere 1: le due Porsche 919 Hybrid svettano sotto la pioggia

Prossimo Articolo

Il rischio pioggia comporta quello dell'interruzione della corsa

Il rischio pioggia comporta quello dell'interruzione della corsa
Carica commenti