Richard Lietz
Austria
Pilota

Richard Lietz

1983-12-17 (Età 37)
91

Filtri:

Campionato Pilota Team Evento Location Prime Tipo di articolo Data
56 articoli
Cancella tutti i filtri
Richard Lietz
Campionato
Loading...
Pilota
Loading...
Team
Loading...
Evento
Loading...
Location
Loading...
Prime
Tutto
Prime
Tipo di articolo
Loading...
Data

Ultime notizie di Richard Lietz

Griglia
Lista

24 Ore di Spa: doppietta Porsche e successo per il GPX Racing

La 911 di Kevin Estre, Michael Christensen e Richard Lietz ha conquistato la vittoria davanti la #998 del ROWE Racing in una gara interrotta a lungo per la forte pioggia.

I campioni del WEC con la Porsche parteciperanno alla 24H di Spa

I vincitori del titolo GTE Pro del Campionato Mondiale Endurance Kevin Estre e Michael Christensen gareggeranno insieme nella 24H di Spa, in programma questo mese.

Clamoroso a Silverstone: escluse le Toyota dominatrici! Vittoria della 6 Ore alla Rebellion

Scalino del fondo non conforme per entrambe le TS 050 Hybrid, ma la Casa giapponese ha presentato appello. In GTE PRO esclusa per altezze irregolari la Porsche 911 RSR di Bruni-Lietz.

Il WEC riparte da Silverstone con nuovi EoT e BoP e molte incertezze sul futuro

La 6 Ore britannica inserita all'ultimo momento in calendario dovrebbe porre su un piano di maggior equilibrio le LMP1 endotermiche e la Toyota ibrida. Intanto le Case litigano sul progetto hypercar

Bruni: "Ho voluto dimostrare il valore della Porsche 911 RSR in un solo giro"

Il pilota italiano ha rifilato 1"6 alle altre due 911 RSR ufficiali nella prima sessione da qualifica della 24 Ore di Le Mans delle GTE/Pro. Gimmi ha fatto un giro monstre ma poi è rimasto bloccato nella sabbia per un'uscita a causa di un pneumatiico a terra.

Ecco il nuovo BoP per le qualifiche di Le Mans: Ford perde 13kg, Aston Martin e BMW guadagnano litri

Alla Ferrari è stato concesso soltanto un leggero aumento di pressione del turbo ai regimi intermedi. Ma la vettura italiana resta la più pesante e la meno capiente. Invariato invece il BoP delle favoritissime Porsche RSR.

Le Mans: Alonso davanti a tutti nel prologo ma le Rebellion sono vicine

Il pilota spagnolo della Toyota ha ottenuto il miglior tempo con 3'19"066 davanti alla R13 di Mathias Beche e di Gustavo Menezes. Bene anche le BR01 modificate nell'aerodinamica. Porsche e Ford senza rivali in GTE PRO.Ferrari in sofferenza

In GTE non si cambia mai: vecchi veleni e molte polemiche

Il divario di prestazioni che ha diviso Ford GT e Porsche RSR da tutte le altre contendenti ha scatenato la solita ridda di sospetti e contestazioni. Nel mirino come sempre ci sono il BoP e la delibera delle gomme specifiche per le vetture

Spa, 4° Ora: si preannuncia una doppietta Toyota

Le due TS050 guidate attualmente da Nakajima e Lopez sono al comando con facilità. La Rebellion di punta rallentata all'ultimo pit stop per sostituire il sistema dati. Prosegue il dominio della Porsche RSR in GTE PRO.

Spa, 2° Ora: Buemi-Alonso dominano. Tincknell spaventa

Sembra tutto facile per la Toyota TS050 alla 6 Ore di Spa: la coppia svizzero-spagnola comanda sulle due Rebellion. Spaventoso incidente senza conseguenze per il pilota della Ford GT. Ferrari, BMW e Aston Martin staccate in GTE

Lietz: "La Porsche ha un grip ottimo. I consumi faranno la differenza in gara"

L'austriaco è convinto che la RSR di Weissach possa fare sua la prima corsa dell'anno. Gimmi Bruni confessa che il lavoro di preparazione alla 6 Ore si è basato sulla prospettiva di un netto cambio di temperatura all'asfalto

Preview WEC: il vero mondiale costruttori è quello delle GTE

Le Porsche RSR partono con i favori del pronostico al contrario delle Ferrari 488 che nei test hanno sofferto di un eccessivo degrado degli pneumatici. Tutte da scoprire le potenzialità delle nuove Aston Martin e della debuttante BMW M8.

Prologo: a sei ore dalla fine la Toyota ha già superato quota 3700 km

A sei ore dalla conclusione del prologo, la TS050 numero 7 continua a inanellare giri su giri senza problemi. Dietro le vetture giapponesi ci sono BR1 e Rebellion. Dominio Porsche in GTE PRO. La sfortuna ferma Pier Guidi-Calado

Prologo: Toyota stakanovista tra le LMP1 nelle prime ore

Le vetture giapponesi hanno percorso più giri di tutti. L'esemplare di Mike Conway-José Maria Lopez dopo tre ore aveva sfiorato le 60 tornate. Poche, però, le squadre che simuleranno le 30 Ore messe a disposizione dagli organizzatori

Tante rivali sulla strada della Ferrari in classe GTE

La GTE è la categoria più in salute del WEC. Al Paul Ricard saranno ben 19 le vetture, tra PRO e AM, presenti. Nella classe maggiore debuttano la BMW M8 e l'Aston Martin Vantage. Ma la 488 Evo resta il punto di riferimento, BoP permettendo.

Bruni al posto di Makowiecki con la Porsche RSR nel 2018/2019

Farà coppia con il confermato Lietz. Invariata la line up della seconda vettura con Christensen e Estre. Per Le Mans Weissach schiererà una mega formazione con quattro vetture: tra i piloti anche Bernhard, Tandy e Bamber

Dalle ceneri del ritiro Porsche sta nascendo il WEC del futuro

Il domani della serie potrebbe rivelarsi meno critico di quanto previsto mesi fa. l'ACO ha saputo reagire coinvolgendo i costruttori. La stagione 2018-19 sarà interessante ma il vero nodo sono le regole del 2020

Toyota conferma la sua presenza nella superstagione 2018-19

L'annuncio ufficiale durante la premiazione dei protagonisti del WEC in Bahrain. Si va verso un campionato con una decina di LMP1. Grandi cambiamenti nelle line up della GTE PRO: Porsche conferma Estre e richiama Bruni.

In Bahrain vince Toyota. Pier Guidi e Calado campioni del mondo

Dominio di Buemi-Nakajima-Davidson mentre la coppia italobritannica della Ferrari conquista il titolo iridato piloti della GTE PRO.A Senna-Canal il Trofeo LMP2. Porsche poco fortunata nel giorno dell'addio al WEC

Bahrain, 2° Ora: Toyota in fuga, Porsche in difesa

Gara ancora aperta con le due vetture giapponesi che hanno un piccolo margine su quella tedesca. Un birillo tradisce Bernhard. Classifica aperta in GTE PRO con il degrado delle gomme autentico protagonista della corsa

Lietz: "Costretti a un compromesso per l'assetto ma per il titolo la vedo dura"

L'austriaco della Porsche, diretto rivale di Pier Guidi-Calado per il mondiale GTE non è molto soddisfatto di come si comporta la sua RSR. E svela che l'anno prossimo potrebbe approdare nelc Blancpain abbandonando il WEC.

Bahrain, Libere 2: Kazuki Nakajima lascia i rivali a sei decimi

Inavvicinabile il tempo del giapponese che ha preceduto Lopez, Hartley e Tandy uno attaccato all'altro. In GTE PRO dominano le Aston Martin ma le Ferrari di Rigon-Bird e Pier Guidi-Calado sono subito dietro. Senna primo in LMP2

Porsche e Ferrari: le vittorie del gruppo

Alla base dei trionfi iridati delle due Case ci sono state la compattezza e la capacità di tenere duro nei momenti difficili. In Bahrain attenzione centrata su GTE e LMP2 dove l'equilibrio della classifica rende impossibile i pronostici

Richard Lietz: "Senza l'incidente con Lopez potevamo vincere"

L'austriaco e il suo compagno Makowiecki sono convinti della competitività ormai raggiunta dalla Porsche RSR. Il francese invece se la prende con i piloti delle classi maggiori che a volte rischiano senza motivo nei doppiaggi.

Shanghai, 6°Ora: Toyota vince con il giallo. A Porsche e Ferrari il Mondiale

Un incidente tra Lietz e Lopez elimina la seconda TS050 e consente alla Casa di Weissach di conquistare sia il titolo costruttori sia quello piloti con Hartley-Bernhard-Bamber. La Ferrari 488 iridata dopo una corsa molto sofferta.

Porsche in Cina per chiudere il doppio discorso iridato

Alle 919 Hybrid basta conservare un vantaggio di 44 punti sulla Toyota per conquistare il terzo mondiale di seguito mentre Brendon Hartley, Timo Bernhard e Earl Bamber con un terzo posto sarebbero campioni tra i piloti LMP1

Toyota ha rischiato ma Porsche ha fatto un errore di valutazione

Il team giapponese ha battuto quello tedesco proprio per aver compreso in anticipo la china che avrebbe preso la corsa. Restano i dubbi sulla quantità di carburante presenti sulla TS050 vincitrice. Mondiale apertissimo in GTE PRO

Fuji: confermata la doppietta Toyota. Per Porsche uno stop inatteso

Vincono dopo la seconda bandiera rossa Sébastien Buemi e Kazuki Nakajima davanti ai compagni di squadra e alla 919 di Lotterer-Jani-Tandy. La Ferrari trionfa in GTE PRO e AM. Pier Guidi-Calado in testa al mondiale

Fuji, Qualifiche: Hartley, una pole per festeggiare l'ingresso in F.1

Strepitoso tempo del neozelandese che assieme a Earl Bamber partirà davanti ai compagni Nick Tandy e Andé Lotterer con la seconda Porsche 919 Hybrid. Buona anche la prova della Toyota di Sébastien Buemi, terzo

Fuji, Libere 3: Sébastien Buemi porta in vetta la Toyota

Dietro all'elvetico le due Porsche 919 Hybrid di Earl Bamber e di André Lotterer in una sessione ancora caratterizzata dalla forte pioggia. Per questa ragione le qualifiche partiranno alle 7 invece che alle 7,30

Fuji, Libere 1: le due Porsche 919 Hybrid svettano sotto la pioggia

Miglior tempo per André Lotterer davanti al compagno di squadra Earl Bamber. Terza la Toyota di José Maria Lopez. In GTE PRO bene sia le Porsche RSR, prima e seconda, sia le Ferrari 488 che hanno dominato anche in GTE AM

Christensen: "Ad Austin abbiamo imparato tantissimo su come usare la RSR"

Michael Christensen secondo con Kevin Estre è soddisfatto di come si sta evolvendo la nuova Porsche che per la prima volta nella stagione ha mostrato un potenziale costante e sfiorato la vittoria in GTE PRO

Austin, Libere 3: Kazuki Nakajima riporta la Toyota in vetta

La TS050 del pilota giapponese ha simulato la qualifica, battendo il tempo ottenuto da Neel Jani ieri. Le Porsche invece hanno simulato il passo gara. Ford torna in testa tra le GTE PRO davanti alle Ferrari di James Calado e Sam Bird

Austin, Libere 2: Neel Jani sfiora il record e la Porsche si conferma

Neel Jani ha abbassato di 2"3 il tempo ottenuto da Earl Bamber in mattinata. Più indietro le due Toyota TS050. In GTE PRO l'Aston Martin Vantage di Nicki Thiim e Marco Sorensen è davanti di pochi centesimi alla prima delle Ford GT

Una Ferrari in formato iridato in GTE-Pro

La vittoria di Pier Guidi-Calado proietta l'AF Corse al comando della serie iridata costruttori GT. Il BoP automatico ha rallentato la Ford ma l'Aston Martin non è riuscita a sfruttare l'occasione. Parziale delusione per le RSR

Al Ring cura dimagrante per le Aston Martin. Venti chili in più per le Ford GT

Entrano in funzione alla 6 Ore di domenica le modifiche del BoP automatico. Le vetture inglesi sono state alleggerite di 20kg rispetto a Silverstone e Spa. Saranno più pesanti le Ford. Immutati i valori di Ferrari e Porsche

Per la Ford una partenza lanciata

La vittoria tra le GTE PRO conferma il ruolo di favorita della vettura statunitense. La Ferrari ha limitato i danni trovando in Pier Guidi un valido sostituto di Bruni. La Porsche invece è alla ricerca della costanza delle prestazioni

Lietz: "Non è un disastro ma dobbiamo perfezionare il set up della RSR"

Richard Lietz ammette che la nuova Porsche non riesce ancora a esprimere il proprio potenziale. In gara, però, la situazione potrebbe volgersi a favore della Casa tedesca che ha impostato una tattica di risparmio delle gomme

Silverstone, Libere 1: il primo acuto è di Buemi e della Toyota

Sebastien Buemi sulla Toyota TS050 ha ottenuto il miglior tempo davanti alla Porsche 919 di Hartley-Bamber-Bernhard. Oltre 7 i decimi di vantaggio dello svizzero sulla vettura tedesca che gareggerà con basso carico aerodinamico.

Il via alla guerra dei mondi

Parte da Silverstone una stagione infuocata per le GTE. Le GT estreme di Ford e Porsche saranno chiamate a confrontarsi contro Ferrari e Aston Martin. L'incognita per tutti è il nuovo BoP automatico che potrebbe cambiare le carte in tavola

Lietz: "Nessuno tra i piloti delle GT ha cercato il tempo ad effetto"

Richard Lietz e i suoi compagni in Porsche hanno lavorato per definire gli ultimi particolari della RSR che debutterà a Silverstone. L'austriaco però sottolinea che i valori reali della categoria si vedrano soltanto in terra britannica

Daytona, 9° Ora: la Ligier di Hartley tenta la rimonta sulla Cadillac di Taylor

Un problema allo sterzo e una foratura hanno rallentato Conway e un velocissimo Albuquerque, favorendo il pilota neozelandese che ora sta cercando di recuperare nei confronti della vettura di comando.

Richard Lietz: "La Porsche RSR cresce bene. Saremo al top a Sebring"

Richard Lietz non giudica negativamente le qualifiche della nuova arma di Weissach. Il lavoro dei tecnici della Casa tedesca è stato incentrato sullo sfruttamento delle gomme e sul miglioramento del loro utilizzo da metà stint in avanti.

Lietz: "Chiediamo solo la possibilità di lottare"

Richard Lietz parla del BoP da campione del mondo in carica tra le GTE. Non gli vanno giù i continui e improvvisi aggiustamenti che potrebbero spingere qualche costruttore ad abbandonare la scena iridata.

Sakhir, 911 e Lietz campioni nel giorno dell'addio?

L'austriaco e il team Manthey iridati 2015 nella GT. Ma per Porsche si prospetta un anno sabbatico con i privati

Sakhir: 991 RSR con il rebus gomme

Pur avendo risparmiato un treno in qualifica le Porsche GTE tendono a consumarle più del dovuto

Lietz: attenzione alla velocità delle Ferrari

Nonostante le belle qualifiche, il capoclassifica iridato GTE prevede una corsa difficile per le 991

Porsche Mantey prepara le RSR per il Nürburgring

In vista della gara di casa il 30 agosto sono state preparate le RSR numero 91 e 92 di GTEPro

Lietz: "La differenza in GT si farà nella strategia"

L'austriaco della Porsche Manthey promuove le nuove gomme e punta a rovinare i piani dell'Aston Martin

Ecco gli equipaggi delle Porsche del Team Manthey

Sulla prima 911 si alterneranno Christensen e Lietz, sulla seconda invece Makowiecki e Pilet

Tandy, Pilet e Lietz hanno provato la 919 Hybrid

I tre piloti dei programmi GT Porsche hanno girato ad Aragon per una valutazione al volante della LMP1

Lietz regala alla Porsche la pole di gara 2

Dopo quella di Gattuso, anche nella seconda qualifica arriva una pole dalla GT3

Il GT2 vittoria per la Ferrari di Montermini-Moncini

Nella GT3 vittoria di Roda-Lietz su Albuquerque-Bonanomi e Antinucci-Giraudi

Roda-Lietz trionfano in gara 2 al Mugello

Sorprende la vittoria assoluta della Porsche di classe GT3

Le Porsche fanno doppietta anche in gara 2

Roda e Lietz (Autorlando) hanno preceduto Narac e Pilet (Imsa) a Magny-Cours

Porsche in spolvero anche nella Q2 a Magny-Cours

Pole per Lietz davanti a Pilet, terza la Ferrari di Toccacelo