Sakhir: 991 RSR con il rebus gomme

Pur avendo risparmiato un treno in qualifica le Porsche GTE tendono a consumarle più del dovuto

Sakhir: 991 RSR con il rebus gomme
#91 Porsche Team Manthey Porsche 911 RSR: Richard Lietz, Michael Christensen
#91 Porsche Team Manthey Porsche 911 RSR: Richard Lietz, Michael Christensen
#91 Porsche Team Manthey Porsche 911 RSR: Richard Lietz, Michael Christensen
#91 Porsche Team Manthey Porsche 911 RSR: Richard Lietz, Michael Christensen
#91 Porsche Team Manthey Porsche 911 RSR: Richard Lietz, Michael Christensen

Le Porsche 991 RSR non hanno in Sakhir la loro pista preferita. Lo si sapeva fin dalla vigilia, come era noto che sull'autodromo del Bahrain le Ferrari sarebbero partite davanti almeno in qualifica. Il fatto che la seconda 458 GTE PRO di Rigon-Calado parta dalla penultima posizione della griglia a causa dell'escursione fuori pista del pilota britannico non cambia la sostanza delle cose per quanto riguarda la lotta per il titolo costruttori GT, ma fa incrementare e di molto le possibilità di Richard Lietz di gareggiare con una certa serenità per portare a Weissach il titolo riservato ai piloti.

Quanto alla classifica costruttori i cinque punti che dopo le qualifiche dividono Porsche da Ferrari impongono al team Manthey una gara molto tattica con l'obbligo anche per loro di portare al traguardo entrambe le vetture.

È per questa ragione che nel corso della due giorni di prove ci sia stata una netta differenza tra le prestazioni della 991 RSR di Makowiecki-Pilet rispetto a quella del capoclassifica iridato e di Michael Christensen. I due infatti hanno lavorato fin dall'inizio in prospettiva corsa, come è quasi sempre accaduto in questo campionato nel quale le Porsche pur subendo nella prima parte le migliori prestazioni di Ferrari e a volte delle Aston Martin alla fine hanno sempre centrato i propri obiettivi, ad esclusione della disastrosa 24 Ore di Le Mans che resta il punto più basso di un 2015 che si potrebbe definire miracoloso, proprio per gli oggettivi limiti di anzianità del progetto.

Non è un caso che proprio guardando alla corsa in Porsche abbiano utilizzato un solo treno di gomme. Le temperature più fresca delle qualifiche rispetto alle libere hanno anche portato una certa speranza su quello che sembra essere il problema principale della squadra: il consumo degli pneumatici.

Diceva Lietz prima delle qualifiche che "andiamo in crisi dopo pochissimi giri e questo ci impone un'andatura meno sostenuta di quanto potremmo". Diverso il discorso che riguarda i freni, dove la Porsche sembra essere quella messa meglio tra i contendenti. L'Aston Martin ha proprio nel consumo di questi particolari il proprio punto debole, dovuto anche alla conformazione della vettura che manda in crisi l'impianto in punti difficili, per esempio il tornantino in discesa dove è necessario impostare con le ruote già sterzate verso  sinistra. In quella curva le Vantage sono le vetture che tendono al bloccaggio più delle altre, mentre le Porsche sembrano avere meno problemi.

Dopo le quaiifiche, però, si respirava un clima più fiducioso in vista della 6 Ore di domani. "Ammetto che in qualifica- ha detto Lietz-le cose sono migliorate. Il bilanciamento era decisamente migliore che nelle prove libere e tutto sommato non posso lamentarmi del mio giro, visto che siamo tutti parecchio vicini come tempi. Certo è che pur risparmiando un treno in qualifica, le gomme restano sempre il punto focale sul quale porre l'attenzione durante la corsa. Credo che alla fine la chiave di volta della 6 Ore sarà giocata proprio su come ognuno saprà sfruttarle e risparmiarle".

condivisioni
commenti
Sakhir, Bernhard:vietato fare calcoli iridati

Articolo precedente

Sakhir, Bernhard:vietato fare calcoli iridati

Prossimo Articolo

Conway non ha rimpianti

Conway non ha rimpianti
Carica commenti
WEC-IMSA: che scenari si aprono con la convergenza Hypercar-LMDh Prime

WEC-IMSA: che scenari si aprono con la convergenza Hypercar-LMDh

Dopo che FIA ed IMSA hanno raggiunto l'accordo per fare correre le Hypercar del FIA World Endurance Championship contro le LMDh in IMSA WeatherTech SportsCar Championship dal 2023, vediamo quali scenari si possono aprire per team, piloti, Case, calendari e format di gara.

WEC
17 set 2021
Il futuro GT di Valentino Rossi: cervello e pazienza, non pretese Prime

Il futuro GT di Valentino Rossi: cervello e pazienza, non pretese

Valentino lascerà l'amato mondo delle 2 ruote per... raddoppiare e salire sulle 4. La voglia di essere protagonista anche nelle GT3 è tanta e si può fare un percorso serio con la Ferrari, ma dovrà essere capace di calarsi nella parte e non voler tutto subito. Vediamo come e perché.

Le Mans 1991: Mazda e un successo a sorpresa. Per tutti... Prime

Le Mans 1991: Mazda e un successo a sorpresa. Per tutti...

La mitica Mazda 787 è considerata una delle più popolari auto vincitrici della 24 Ore di Le Mans, ma fino al suo successo a sorpresa di 30 anni fa, non era mai stata considerata come favorita. Tutto ciò non sarebbe stato possibile senza un nuovo partner tecnico, alcune astute manovre politiche e un curioso 'autogol' di un rivale.

WEC
14 ago 2021
Toyota a Quota 100: ecco il percorso... Mondiale coi prototipi Prime

Toyota a Quota 100: ecco il percorso... Mondiale coi prototipi

Nel fine settimana della 8 Ore di Portimao del FIA World Endurance Championship, la Toyota ha raggiunto le 100 gare nel Mondiale coi suoi prototipi. Ecco le principali pietre miliari di un percorso che era iniziato quasi 40 anni fa nel Gruppo C.

WEC
8 ago 2021
Ferrari Hypercar ancora senza nome: F255 è la sigla di progetto Prime

Ferrari Hypercar ancora senza nome: F255 è la sigla di progetto

L'Hypercar di Maranello che farà il suo ritorno a Le Mans nel 2023 per vincere la classifica assoluta è ancora tutta sulla carta: per ora è filtrato solo il numero di progetto, perchè il nome della vettura non esiste. Lo staff tecnico diretto dall'ingegner Ferdinando Cannizzo si sta formando: Antonello Coletta, che è a capo del progetto, vuole unire tutte le esperienze aziendali pescando risorse dal GT ma anche dalla F1, dalla gestione industriale e dal... mercato.

WEC
26 lug 2021
Analisi Peugeot: la 9X8 fa sembrare vecchie le altre Hypercar Prime

Analisi Peugeot: la 9X8 fa sembrare vecchie le altre Hypercar

In questo nuovo video di Motorsport.com, Francesco Corghi e Beatrice Frangione raccontano in dettaglio la nuovissima Hypercar della Casa del Leone: scopriamola assieme con tutte le immagini raccolte durante la presentazione.

WEC
23 lug 2021
Le Mans: Alpine e LMP2 possono sgambettare le Hypercar! Prime

Le Mans: Alpine e LMP2 possono sgambettare le Hypercar!

Le Hypercar di Toyota e Glickenhaus saranno le grandi protagoniste della 24h di agosto, ma la 'vecchia' Alpine LMP1 e le Oreca 07-Gibson della seconda categoria hanno molte carte a loro favore. Scopriamo quali e perché.

Le Mans
21 lug 2021
La buona, la brutta, la cattiva: con Peugeot è svolta Hypercar? Prime

La buona, la brutta, la cattiva: con Peugeot è svolta Hypercar?

La Casa del Leone ha presentato la sua 9X8, che va ad aggiungersi alle già presenti e attive Toyota e Glickenhaus. Ma le forme definite "rivoluzionarie" del prototipo francese possono portare finalmente a qualcosa di distinguibile e vario nell'endurance e a Le Mans.

WEC
11 lug 2021