Ferrari: ecco Sainz che fa il sedile sulla Rossa

Il pilota spagnolo di 26 anni ieri ha preso confidenza con la squadra che lo seguirà nella stagione 2021: Carlos è stato nel Reparto Corse e si è infilato nell'abitacolo della Rossa per preparare il sedile in vista del dubutto che avverrà a inizio gennaio a Fiorano sulla SF71H.

Ferrari: ecco Sainz che fa il sedile sulla Rossa

Carlos Sainz prima di partecipare con Chales Leclerc alla videoconferenza di Mattia Binotto con i giornalisti, ha fatto il sedile con il quale potrà girare con una Rossa a Fiorano all’inizio del 2021.

Lo spagnolo si è calato nell'abitacolo della SF1000 per prendere le misure del cockpit della Rossa che nell’inverno si trasformerà in SF21, ma non sarà quella, ovviamente, la monoposto con la quale farà il suo debutto in Rosso.

Mattia Binotto ha ufficializzato che il test si effettuerà con la SF71H, vale a dire la F1 che la Scuderia ha utilizzato per allenare Leclerc e Vettel al Mugello dopo il lockdown, prima dell’avvio del campionato 2020 e che poi è stata utilizzata a Fiorano a fine settembre dall’FDA per Road to F1, l’iniziativa della Ferrari che aveva permesso a Mick Schumacher, Callum Ilott e Robert Shwartzman di scoprire le caratteristiche di una F1, in vista dei test ai quali i giovani del Cavallino si sarebbero dovuti sottoporre.

Il 26enne madrileno ha subito fatto una buona impressione sui tecnici del Reparto Corse che lavoreranno con lui sia per la professionalità e sia per la puntigliosità nel curare i dettagli nella seduta a dimostrazione di un bagaglio d’esperienza che è fatto di 118 GP già disputati. Nell'immagine si osserva l'ingegner Adami che ha lasciato Sebastian Vettel e che prenderà in cura l'iberico.

Con Leclerc, Carlos forma la coppia di piloti più giovane nella storia della Ferrari dal 1968 a oggi: si tratta di un assortimento che, sulla carta, dovrebbe dare ampie garanzie visto che a dispetto della giovane età di entrambi, non sono affatto degli sbarbatelli, ma conduttori in grado di puntare ad obiettivi ambiziosi.

Mattia Binotto non vuole alimentare inutili speranze, ma conta che la Scuderia possa tornare a competere stabilmente “… per il terzo posto o meglio”.

Sainz ha siglato un contratto di due anni, per cui può guardare al futuro con una certa serenità, anche se il debutto di Mick Schumacher sulla Haas lascia intendere che alle spalle c’è già una nuova generazione di piloti che spinge…
“La Ferrari Driver Academy non è nata per allevare piloti di F1, ma il prossimo pilota della Ferrari. Oggi è presto per decidere, ma ci sono le premesse per il 2023”.

Con Sainz e Leclerc a Maranello si è definitivamente chiusa la porta a Lewis Hamilton?
“Noi abbiamo investito su Leclerc che ha talento e in Carlos: non ci servono altri piloti”. Più chiaro di così…

Carlos Sainz, Scuderia Ferrari
Carlos Sainz, Scuderia Ferrari
1/6

Foto di: Ferrari

Carlos Sainz, Scuderia Ferrari
Carlos Sainz, Scuderia Ferrari
2/6

Foto di: Ferrari

Carlos Sainz, Scuderia Ferrari
Carlos Sainz, Scuderia Ferrari
3/6

Foto di: Ferrari

Carlos Sainz, Scuderia Ferrari
Carlos Sainz, Scuderia Ferrari
4/6

Foto di: Ferrari

Carlos Sainz Jr, Scuderia Ferrari
Carlos Sainz Jr, Scuderia Ferrari
5/6
Charles Leclerc, Mattia Binotto e Carlos Sainz Jr. alla Ferrari
Charles Leclerc, Mattia Binotto e Carlos Sainz Jr. alla Ferrari
6/6

Foto di: Ferrari

condivisioni
commenti
I più giovani vincitori di un GP di Formula 1
Articolo precedente

I più giovani vincitori di un GP di Formula 1

Prossimo Articolo

Budkowski: "Il ritorno di Alonso sarà molto complicato"

Budkowski: "Il ritorno di Alonso sarà molto complicato"
Carica commenti
Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica" Prime

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica"

Un atleta è come una macchina: ogni componente deve essere perfettamente funzionante per rendere al meglio. In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine affrontano l'importanza dell'allenamento psico-fisico.

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

Formula 1
30 nov 2021
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021