Formula 1
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
87 giorni
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
Prossimo evento tra
94 giorni
G
GP del Vietnam
02 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
108 giorni
G
GP della Cina
16 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
122 giorni
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
136 giorni
07 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
143 giorni
21 mag
-
24 mag
Prossimo evento tra
157 giorni
G
GP d'Azerbaijan
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
171 giorni
G
GP del Canada
11 giu
-
14 giu
Prossimo evento tra
178 giorni
G
GP di Francia
25 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
192 giorni
02 lug
-
05 lug
Prossimo evento tra
199 giorni
G
GP di Gran Bretagna
16 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
213 giorni
G
GP d'Ungheria
30 lug
-
02 ago
Prossimo evento tra
227 giorni
G
GP del Belgio
27 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
255 giorni
03 set
-
06 set
Prossimo evento tra
262 giorni
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
Prossimo evento tra
276 giorni
24 set
-
27 set
Prossimo evento tra
283 giorni
G
GP del Giappone
08 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
297 giorni
G
GP degli Stati Uniti
22 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
311 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
318 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
332 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
346 giorni

F1, Singapore, Libere 3: sorpresa Leclerc!

condivisioni
commenti
F1, Singapore, Libere 3: sorpresa Leclerc!
Di:
21 set 2019, 11:16

Il monegasco centra il miglior tempo nella terza sessione di prove libere del GP di Singapore con la Ferrari dotata del nuovo pacchetto aerodinamico. Charles haa preceduto Hamilton (autore di un testacoda) e Vettel. Staccate le Red Bull con problemi di traffico

E chi se lo aspettava? Charles Leclerc con il tempo di 1'38"192 è stato il più veloce nella terza sessione di prove libere del GP di Singapore con la Ferrari dotata di gomme soft. Il monegasco ha chiuso un giro perfetto catapultando la Rossa dotata del nuovo pacchetto aerodinamico in testa alla lista dei tempi con unaa certa sorpresa.

Come non era credibile il grande distacco di ieri delle SF90, è da prendere con le pinze anche la prestazione di oggi: è possibile che la Ferrari abbia voluto verificare la potenziaalità dellaa monoposto rivista con la power unit a pieno regime, mentre Lewis Hamilton, autore della seconda prestazione in 1'38"399, il suo tempo lo ha ottenuto nel corso del terzo giro. Uscendo dai box si è girato in testacoda a gomme fredde (non ha toccato da nessuna parte essendo a velocità minima) e poi ha trovato l'Alfa Romeo di Giovinazzi per cui ha abortito il tentativo. Ci sta, quindi, che l'inglese abbia pagato dalla Ferrari un distacco di 207 millesimi. Di sicuro il penta-campione non ci ha messo del suo, ma non illudiamoci pensando a una pole della Rossa.

Terzo tempo per Sebastian Vettel con 1'38"811: il tedesco lascia oltre sei decimi al vincitore di Spa e Monza, quasi a confermare in questa fase la netta supremazia di Charles, ma il quattro volte campione si è lasciato alle spalle Valtteri Bottas di 74 millesimi. Il finlandese non sembra aver assorbito psicologicamente il botto di ieri.

La Red Bull è staccata con Alex Albon quinto davanti a Max Verstappen: l'anglo-thailandese paga il previsto secondo dalla testa, mentre l'olandese ha rinunciato nel T3 dopo essere finito nel traffico ed è arrivato a un decimo dal compagno lo stesso.

Bene Carlos Sainz settimo con la McLaren dopo che gli hanno risolto un problema al DRS: lo spagnolo precede il compagno Lando Norris di un paio di decimi e seguono le due Renault che chiudono la top ten con Nico Hulkenberg davanti a Daniel Ricciardo di 35 millesimi.

Bene Lance Stroll 11esimo, mentre Sergio Perez a metà turno ha "baciato" il muro con la Racing Point alla Curva 22: il messicano ha urtato con la posteriore destra distruggendo il cerchio e, forse, sospensione e... cambio. Sebbene il sudamericano sia tornato ai box con i suoi mezzi, la direzione gara ha esposto la bandiera rossa per consentire ai commssari di percorso di ripulire la pista dai detriti.

E' rimasto senza tempi Daniil Kvyat: il russo è stato richiamato ai box mentre si era lanciato con la sua Toro Rosso per una perditaa d'olio dal motore Honda. I tecnici giapponesi stanno valutando se è il caso di sostituire la power unit prima delle qualifiche.

Eccellente la 15esima piazza di George Russell con la Williams: l'inglese è davanti a Giovinazzi e alle due Haas di Magnussen e Grosjean. Kimi Raiakkonen è 13esimo con la migliore Alfa in coda a Pierre Gasly con la Toro Rosso.

Cla Pilota Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 Monaco Charles Leclerc 15 1'38.192     185.624
2 United Kingdom Lewis Hamilton 15 1'38.399 0.207 0.207 185.233
3 Germany Sebastian Vettel 13 1'38.811 0.619 0.412 184.461
4 Finland Valtteri Bottas 16 1'38.885 0.693 0.074 184.323
5 Thailand Alexander Albon 14 1'39.258 1.066 0.373 183.630
6 Netherlands Max Verstappen 9 1'39.366 1.174 0.108 183.430
7 Spain Carlos Sainz Jr. 14 1'39.507 1.315 0.141 183.171
8 United Kingdom Lando Norris 13 1'39.709 1.517 0.202 182.799
9 Germany Nico Hulkenberg 15 1'40.118 1.926 0.409 182.053
10 Australia Daniel Ricciardo 12 1'40.153 1.961 0.035 181.989
11 Canada Lance Stroll 11 1'40.209 2.017 0.056 181.887
12 France Pierre Gasly 15 1'40.339 2.147 0.130 181.652
13 Finland Kimi Raikkonen 16 1'40.953 2.761 0.614 180.547
14 Mexico Sergio Perez 4 1'40.985 2.793 0.032 180.490
15 United Kingdom George Russell 13 1'41.156 2.964 0.171 180.185
16 Italy Antonio Giovinazzi 14 1'41.169 2.977 0.013 180.161
17 Denmark Kevin Magnussen 12 1'41.494 3.302 0.325 179.585
18 France Romain Grosjean 12 1'41.542 3.350 0.048 179.500
19 Poland Robert Kubica 13 1'41.954 3.762 0.412 178.774
20 Russian Federation Daniil Kvyat 3        

 

Prossimo Articolo
F1 2021: parti "open-source" in alternativa a quelle standard?

Articolo precedente

F1 2021: parti "open-source" in alternativa a quelle standard?

Prossimo Articolo

LIVE F1, GP di Singapore: Qualifiche

LIVE F1, GP di Singapore: Qualifiche
Carica commenti