F1, Charles Leclerc diventa attore per un corto di Lelouch

Il pilota della Ferrari sarà il protagonista del remake del discusso "C’etait un rendez vous": sarà girato domenica sulle strade di Montecarlo.

F1, Charles Leclerc diventa attore per un corto di Lelouch

La popolarità di Charles Leclerc è in continua ascesa. Il pilota della Ferrari è diventato uno dei personaggi più richiesti anche al di fuori del mondo della Formula 1. Dopo essere diventato testimonial Armani, il monegasco si appresta infatti a fare anche il suo debutto cinematografico.

Il ferrarista è stato scelto dal maestro Claude Lelouch (premio Oscar e Palma d'Oro a Cannes) per interpretare il remake del celebre "C'etait un Rendez-Vous". Nel corto originale, girato 44 anni fa, si vedevano le acrobazie di uno spericolato autista nel traffico di Parigi, tra semafori rossi ed una velocità di oltre 200 km/h sugli Champs Elysees.

Una pellicola che creò molto scalpore, al punto che Lelouch fu arrestato e gli fu ritirata la patente. Per lo stesso motivo, il film sparì dalla circolazione e non fu mai svelato il nome dei pilota che si era prestato, anche se i più chiacchierati all'epoca erano Jackie Ickx, molto amico del regista, e Jacques Laffitte.

Leggi anche:

Questa volta sarà tutto fatto in sicurezza, perché le riprese saranno svolte domenica 24 maggio, nel giorno in cui si sarebbe dovuto svolgere il Gran Premio di Monaco e le strade del Principato saranno chiuse al traffico per circa nove ore per consentire a Leclerc di esibirsi, probabilmente al volante di una Ferrari SF90, la prima vettura ibrida realizzata a Maranello.

Il cortometraggio, che molto probabilmente si intitolerà "Le Grand Rendez-Vous", è stato un'idea della famiglia reale monegasca, che ha voluto ribadire il suo legame con i motori e la Formula 1 anche in questa stagione in cui non si potrà celebrare lo storico GP tra le strade del Principato, ma anche per affermare l'ascesa del nuovo idolo locale, che lo sta diventando sempre di più a livello globale.

condivisioni
commenti
Piero Ferrari: "Vorrei vedere la Rossa correre a Indianapolis"
Articolo precedente

Piero Ferrari: "Vorrei vedere la Rossa correre a Indianapolis"

Prossimo Articolo

Bottas, Aubameyang e Luis Fonsi debuttano al Virtual GP di Monaco

Bottas, Aubameyang e Luis Fonsi debuttano al Virtual GP di Monaco
Carica commenti
Video | Ceccarelli: “I piloti a Jeddah non avevano alcuna paura” Prime

Video | Ceccarelli: “I piloti a Jeddah non avevano alcuna paura”

Insieme a Franco Nugnes ed al dottor Riccardo Ceccarelli andiamo ad analizzare quanto successo in occasione dell'ultimo GP di Formula 1 a Jeddah, dove i piloti si sono dimostrati più forti della paura

Video F1 | Lewis e Max mostrano i limiti di Masi Prime

Video F1 | Lewis e Max mostrano i limiti di Masi

Michael Masi è ancora una volta protagonista di questa puntata de Il Primo degli Ultimi. Il Direttore Gara della F1 ha mostrato tutti i propri evidenti limiti nela conduzione di un infuocato GP dell'Arabia Saudita, con Hamilton e Verstappen che certamente non gli hanno reso la vita facile, ma che hanno cotribuito a mettere in mostra tutte le problematiche di un arbitro che pare sempre più inadeguato al ruolo che ricopre

Formula 1
7 dic 2021
Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato" Prime

Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato"

Nella domenica saudita a far discutere, ancora una volta, è Michael Masi. Un atteggiamento discutibile e che mette in evidenza la difficoltà nel gestire il dentro e il fuori la pista di un mondiale che si deciderà ad Abu Dhabi. Ecco l'analisi di Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi, in questo nuovo video di Motorsport.com.

Formula 1
6 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max"

Max Verstappen e Lewis Hamilton hanno offerto uno spettacolo al limite della sportività. L'inglese, tuttavia, è stato più accorto e scaltro dell'olandese, che in un'altra epoca della F1 avrebbe rischiato grosso una volta raggiunto il parco chiuso

Formula 1
6 dic 2021
Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione Prime

Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione

OPINIONE: La pressione è tutta su Red Bull e Mercedes mentre la stagione 2021 di Formula 1 si prepara alla sua doppietta finale. Il consulente tecnico di Motorsport.com ed ex ingegnere McLaren F1 Tim Wright spiega come le rispettive squadre affronteranno quello che sarà un fattore cruciale nell'esito del campionato piloti e costruttori.

Formula 1
5 dic 2021
F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori Prime

F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori

Vincere il titolo Costruttori comporta un vantaggio da un punto di vista economico, ma con le nuove regole introdotte dalla F1 i team meglio piazzati devono scontare limitazioni in galleria del vento e al CFD.

Formula 1
5 dic 2021
Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto? Prime

Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto?

Lewis Hamilton e Valtteri Bottas monopolizzano la prima fila del Gran Premio dell'Arabia Saudita di Formula 1. Il tanto decantato super motore Mercedes, tuttavia, non ha consentito ai due il boost sperato, con Max Verstappen che sarebbe stato in pole senza l'errore nel suo ultimo crono

Formula 1
4 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi"

Max Verstappen getta alle ortiche una pole position che sembrava scritta nelle stelle. L'olandese, per troppa cronica ingordigia, non si è voluto accontentare preferendo strafare nel suo ultimo tentativo cronometrato. Risultato? RB16B a muro e terza posizione sulla griglia. Cambio permettendo...

Formula 1
4 dic 2021