Ferrari: 320 giri a Jerez con le Pirelli da 18 in tre giorni

La squadra di Maranello ha completato il terzo giorno di test Pirelli a Jerez de la Frontera con la SF90 "mule car" affidata a Carlos Sainz. Lo spagnolo oggi ha percorso 88 giri con le gomme ribassate slick e 37 tornate con le rain (full wet e intermedie).

Ferrari: 320 giri a Jerez con le Pirelli da 18 in tre giorni

La Ferrari ha ultimato la sessione di tre giorni a Jerez de la Frontera per sviluppare le gomme Pirelli 2022, vale a dire gli pneumatici da 18 pollici che saranno introdotti sulle monoposto a effetto suolo.

La Scuderia ha portato in pista una SF90 “mule car” che è stata modificata nelle sospensioni e nei carichi aerodinamici per renderla compatibile alla downforce che le gomme ribassate dovranno sopportare nel prossimo campionato, quando le prestazioni saranno sensibilmente minori rispetto a quelle delle monoposto attuali.

I tecnici della Pirelli tornano a casa con un sacco di dati raccolti: sono stati coperti un totale di 320 giri sulla pista andalusa (110 giri da Charles Leclerc con le rain nel primo giorno, 85 dai due piloti titolari ieri con le slick, e 125 oggi con Carlos Sainz che ha totalizzato 88 giri questa mattina con pneumatici da asciutto e 37 rain).

La squadra del Cavallino è stata la prima quest’anno ad aprire le sessioni che la Pirelli dedicherà allo sviluppo degli pneumatici ribassati: la FIA ha deciso nell’ultimo Consiglio Mondiale l’allargamento di cinque giorni, concedendo 30 giorni di collaudo contro i 25 previsti inizialmente.

Carlos Sainz ha portato a termine il programma previsto utilizzando la gamma di slick a disposizione e anche la full wet e l’intermedia. Ovviamente la Pirelli condividerà tutti i dati raccolti con le dieci squadre di F1, ma il team di Maranello, che ha iniziato la progettazione della monoposto 2022, potrà contare sui pareri dettagliati dei due piloti titolari per indirizzare le scelte degli ingegneri.

È vero che il test era cieco (i piloti non sapevano quale tipo di mescola o costruzione stessero provando, perché le gomme non erano contrassegnate), ma è indubbio che Charles e Carlos hanno avuto la possibilità di farsi un’opinione chiara su quello che sarà l’orientamento degli specialisti Pirelli nella definizione delle gomme 2022.

Nei prossimi giorni la Casa della Bicocca dovrebbe ufficializzare quale sarà il calendario dei test: una parte seguiranno di un paio di giorni alcuni Gran Premi, mentre altri, in particolare quelli con le gomme rain, saranno svolti al di fuori del calendario di gare sulla pista del Paul Ricard, l’unica insieme a Fiorano, a disporre di un sistema di irrigazione automatico del manto asfaltato.

condivisioni
commenti
Aston Martin: la nuova monoposto si chiamerà AMR21
Articolo precedente

Aston Martin: la nuova monoposto si chiamerà AMR21

Prossimo Articolo

F1: che senso ha effettuare test con monoposto vecchie?

F1: che senso ha effettuare test con monoposto vecchie?
Carica commenti
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

Formula 1
26 nov 2021
F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo" Prime

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano la figura del "giovanotto" Fernando Alonso, reo di aver conquistato un podio in Formula 1 dopo sette anni. Eppure, nonostante l'età, ha ancora tanta voglia di dimostrare il suo valore...

Formula 1
24 nov 2021
F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum Prime

F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum

In Qatar abbiamo assistito all'ennesima, stucchevole situazione in cui i toni dei contendenti al titolo iridato si sono alzati in maniera esagerata. Oltre a quello, situazione che avevamo preso in esame, all'indice va messo il comportamento di chi governa il Circus iridato, più simile a quello di sceneggiatori alle prese con una serie tv anziché con una pagina clamorosa di storia dello sport.

Formula 1
23 nov 2021
Minardi: "Questa volta il voto 4 va alla FIA non ai piloti" Prime

Minardi: "Questa volta il voto 4 va alla FIA non ai piloti"

Il Gran Premio del Qatar ha ulteriormente inasprito il tono delle polemiche sportive legate alla stagione 2021 di Formula 1. Stavolta l'insufficienza pesante viene data alla FIA per come sta gestendo la situazione

Formula 1
22 nov 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Lewis, una vittoria di gestione" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Lewis, una vittoria di gestione"

In questa nuova puntata podcast di Piloti Top Secret, Matteo Bobbi e Beatrice Frangione commentano i fatti salienti e determinanti del GP del Qatar. Una lotta continua, che ha visto prevalere Lewis Hamilton, conquistatore della 102esima vittoria in carriera. Ecco svelato il segreto della sua vittoria...

Formula 1
22 nov 2021
F1 | Piola: "Rinforzato il comando DRS della Red Bull" Prime

F1 | Piola: "Rinforzato il comando DRS della Red Bull"

In questo nuovo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano, con la lente d'ingrandimento tecnica, quanto visto nel sabato di qualifica del GP del Qatar. Una battaglia, anche di ali, senza fine...

Formula 1
20 nov 2021