Formula 1
03 lug
-
05 lug
Evento concluso
10 lug
-
12 lug
Gara in
06 Ore
:
44 Minuti
:
45 Secondi
MotoGP
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
4 giorni
G
GP di Andalusia
24 lug
-
26 lug
Prossimo evento tra
11 giorni
WRC
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
16 lug
-
19 lug
Postponed
WSBK
G
Donington Park
03 lug
-
05 lug
Postponed
31 lug
-
02 ago
Prossimo evento tra
18 giorni
Formula E
05 giu
-
06 giu
Evento concluso
G
ePrix di Berlino I
05 ago
-
05 ago
Prossimo evento tra
23 giorni
WEC
13 ago
-
15 ago
Prossimo evento tra
31 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
25 giorni
11 set
-
13 set
Prossimo evento tra
60 giorni
GT World Challenge Europe Endurance
04 set
-
06 set
Prossimo evento tra
53 giorni

Zandvoort, Libere 1: Tassi beffa le Cupra in extremis

condivisioni
commenti
Zandvoort, Libere 1: Tassi beffa le Cupra in extremis
Di:
17 mag 2019, 11:53

L'ungherese porta al comando la Honda superando nel finale Coronel, mentre Farfus tiene la sua Hyundai terza seguito da Azcona ed Haglöf. Girolami e Guerrieri in Top10 assieme a Tarquini, bene Leuchter con la Golf, indietro le Alfa Romeo. Björk migliore delle Lynk & Co e Langeveld per le Audi.

Attila Tassi apre il weekend del FIA WTCR a Zandvoort centrando la miglior prestazione nelle Prove Libere 1, dove in realtà a brillare sono state principalmente le Cupra.

Nei primi 45' di prove cronometrate, il tempo riferimento si è abbassato soprattutto nei minuti finali e il giovane della KCMG ha scalato la classifica piazzando la sua Honda Civic Type R al comando in 1'45"692, mettendosi alle spalle per 0"3 l'auto spagnola dell'idolo locale Tom Coronel (Comtoyou Racing), il quale era riuscito a battere per un soffio la Hyundai i30 N della BRC-Lukoil condotta da Augusto Farfus e le vetture "sorelle" della PWR Racing con sopra Mikel Azcona e Daniel Haglöf, tutti in Top5.

Buon risultato anche per Benjamin Leuchter, il migliore dei concorrenti armati di Volkswagen Golf GTI; il tedesco della Sébastien Loeb Racing è sesto davanti alla Honda Civic Type R del leader del campionato, Néstor Girolami(ALL-INKL.COM Münnich Motorsport), che a sua volte si tiene dietro la Lynk & Co 03 di Thed Björk (Cyan Racing) e il suo compagno di squadra e amico Esteban Guerrieri.

Chiude fra i primi 10, seppur attardato di 0"8, il Campione in carica Gabriele Tarquini al volante della Hyundai i30 N della BRC con cui si è tenuto davanti alla Lynk & Co 03 di Andy Priaulx (Cyan Racing), all'Audi RS 3 LMS di Niels Langeveld (Comtoyou Racing) - inizialmente in vetta - e alla Volkswagen Golf GTI della Sébastien Loeb Racing condotta da Johan Kristoffersson, mentre Norbert Michelisz è 14° sulla terza Hyundai i30 N della BRC seguito con lo stesso identico tempo da Yvan Muller (Cyan Racing) su Lynk & Co 03.

Non è stata una gran sessione per le Alfa Romeo Giulietta Veloce del Team Mulsanne-Romeo Ferraris, dato che Ma Qing Hua e Kevin Ceccon sono 23° e 24°, ma c'è da dire che nei primi giri vengono comunque utilizzate gomme già usate, per cui i crono sono relativamente attendibili per quanto riguarda le prestazioni assolute.

Cla # Pilota Chassis Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 9 Hungary Attila Tassi Honda 17 1'45.692     146.701
2 50 Netherlands Tom Coronel CUPRA 18 1'45.995 0.303 0.303 146.282
3 8 Brazil Augusto Farfus Hyundai 17 1'46.050 0.358 0.055 146.206
4 96 Spain Mikel Azcona CUPRA 20 1'46.076 0.384 0.026 146.170
5 37 Sweden Daniel Haglöf CUPRA 12 1'46.114 0.422 0.038 146.118
6 33 Germany Benjamin Leuchter Volkswagen 15 1'46.340 0.648 0.226 145.807
7 29 Argentina Néstor Girolami Honda 17 1'46.383 0.691 0.043 145.748
8 11 Sweden Thed Björk Lynk & Co 15 1'46.452 0.760 0.069 145.654
9 86 Argentina Esteban Guerrieri Honda 17 1'46.477 0.785 0.025 145.620
10 1 Italy Gabriele Tarquini Hyundai 15 1'46.493 0.801 0.016 145.598
11 111 Guernsey Andy Priaulx Lynk & Co 15 1'46.498 0.806 0.005 145.591
12 10 Netherlands Niels Langeveld Audi 18 1'46.574 0.882 0.076 145.487
13 14 Sweden Johan Kristoffersson Volkswagen 14 1'46.641 0.949 0.067 145.396
14 5 Hungary Norbert Michelisz Hyundai 17 1'46.673 0.981 0.032 145.352
15 100 France Yvan Muller Lynk & Co 15 1'46.673 0.981 0.000 145.352
16 18 Portugal Tiago Monteiro Honda 16 1'46.810 1.118 0.137 145.166
17 88 Netherlands Nick Catsburg Hyundai 17 1'46.885 1.193 0.075 145.064
18 68 France Yann Ehrlacher Lynk & Co 16 1'46.934 1.242 0.049 144.997
19 21 France Aurélien Panis CUPRA 17 1'46.970 1.278 0.036 144.949
20 69 France Jean-Karl Vernay Audi 15 1'47.117 1.425 0.147 144.750
21 12 United Kingdom Robert Peter Huff Volkswagen 14 1'47.129 1.437 0.012 144.733
22 25 Morocco Mehdi Bennani Volkswagen 14 1'47.232 1.540 0.103 144.594
23 55 China Ma Qing Hua Alfa Romeo 18 1'47.257 1.565 0.025 144.561
24 31 Italy Kevin Ceccon Alfa Romeo 18 1'47.341 1.649 0.084 144.448
25 22 Belgium Frédéric Vervisch Audi 14 1'47.968 2.276 0.627 143.609
26 52 United Kingdom Gordon Shedden Audi 15 1'48.913 3.221 0.945 142.363
Prossimo Articolo
Compensation Weight: a Zandvoort le Hyundai tornano a 60kg, aumentano le Alfa Romeo, cala la Honda

Articolo precedente

Compensation Weight: a Zandvoort le Hyundai tornano a 60kg, aumentano le Alfa Romeo, cala la Honda

Prossimo Articolo

Zandvoort, Libere 2: Lynk & Co 03 sugli scudi con Björk ed Ehrlacher

Zandvoort, Libere 2: Lynk & Co 03 sugli scudi con Björk ed Ehrlacher
Carica commenti