WRC: Hyundai prova aggiornamenti in stile... Citroen!

Hyundai Motorsport ha provato novità aerodinamiche nei test in Finlandia che ricordano da vicino quanto visto sulla Citroen C3 WRC Plus che non ha mai corso nel 2020 a causa del ritiro dal WRC della Casa francese.

WRC: Hyundai prova aggiornamenti in stile... Citroen!

Hyundai Motorsport è stata costretta a interrompere i primi test di sviluppo la scorsa settimana svolti in Finlandia a causa di un brutto incidente che ha coinvolto Thierry Neuville e Nicolas Gilsoul, intenti a preparare la i20 Coupé WRC Plus per la seconda parte del WRC 2020 e a provare novità importanti dal punto di vista aerodinamico. Questa settimana, però, il team di Alzenau è riuscito a tornare in Finlandia e a completare il proprio programma con successo.

Al volante della i20 Coupé WRC Plus preparata per i test si sono alternati Neuville e Ott Tanak, ovvero i due piloti incaricati di provare a portare a casa il titolo mondiale Piloti in questa stagione così travagliata a causa della pandemia da COVID-19.

Sulla i20 Coupé provata dal belga e l'estone sono state provate le medesime novità aerodinamiche al posteriore, di cui vi avevamo parlato la scorsa settimana, ma anche novità importanti all'anteriore, sempre di carattere aerodinamico per migliorare la direzione dei flussi verso la parte posteriore della macchina, ma anche il carico aerodinamico all'avantreno.

Queste modifiche hanno interessato una zona della vettura già oggetto di modifiche importanti appena qualche mese fa. Al Rally di Catalogna 2019 - vinto da Thierry Neuville - Hyundai si era presentata con una nuova veste aerodinamica che prevedeva due flap a sbalzo per lato del paraurti anteriore (foto in basso a sinistra nei primi test di luglio 2019), ma anche una nuova forma del passaruota e un deviatore di flusso davanti agli specchietti retrovisori.

 

Hyundai I20 Coupè WRC

Hyundai I20 Coupè WRC

Photo by: Giacomo Rauli

Ora questa soluzione è stata ulteriormente rivista. Anzi, è il caso di dire "raffinata", con l'introduzione di un terzo flap per lato nel paraurti anteriore (foto in alto a destra), ma anche la comparsa di endplate sugli stessi per avere una direzione migliore dei flussi verso il posteriore della macchina. Si tratta di una soluzione che, proprio in questi giorni, ha provato anche Toyota nei suoi test in Finlandia, ma con una soluzione al momento meno raffinata.

Questa soluzione era già stata vista diversi mesi fa nei test di sviluppo della Citroen C3 WRC Plus con al volante Esapekka Lappi e Sébastien Ogier. Il finlandese, oggi pilota del team M-Sport, ne fu entusiasta, ma poi la Casa francese decise di ritirarsi dal WRC e la C3 aggiornata finì nel museo di Satory senza dar prova di quanto fossero oggettivamente validi gli aggiornamenti provati in Spagna.

 

Hyundai I20 Coupè WRC

Hyundai I20 Coupè WRC

Photo by: Giacomo Rauli

Hyundai ha avuto modo di provare i tre flap per parte sull'anteriore, conditi con endplate, assieme alla nuova aerodinamica posteriore già introdotta nella prima giornata di test con Neuville. Stiamo parlando dei flap all'interno le finestre aerodinamiche poste dietro le ruote posteriori delle i20. Ora questi flap non sono più posti in orizzontale, bensì in verticale. I flussi d'aria sono diretti da questi verso l'esterno per cercare di pulire la scia della vettura e migliorare l'avanzamento.

Hyundai I20 Coupè WRC

Hyundai I20 Coupè WRC

Photo by: Hyundai Motorsport

"E' stato un test molto importnte per noi, quello che abbiamo fatto in Finlandia questa settimana. Lo è stato per rispondere all'incidente che hanno avuto Neuville e Gilsoul la scorsa settimana e per mandare un chiaro messaggio sul fatto che siamo pronti per ripartire ancora e spingere tutti assieme", ha dichiarato alla fine del test il team director di Hyundai Motorsport, Andrea Adamo.

"Siamo dispiaciuti di non poter correre in Filandia quest'anno, ma è un posto perfetto per provare con una grande organizzazione e alcune strade piuttosto difficili. Queste ci hanno permesso di tornare a fare il nostro lavoro con i nostri equipaggi. Loro hanno potuto ritrovare la giusta confidenza tornando a provare vetture WRC ad alta velocità".

"Abbiamo anche potuto lavorare su alcuni sviluppi della vettura, pensati per poter migliorare le nostre prestazioni sullo sterrato. Affrontiamo i problemi a testa alta e abbiamo sempre cose in cantiere per la prossima omologazione. E' un merito del mio personale e dei nostri fornitori il fatto che siamo riusciti a fare 3 giorni di test senza problemi ed è bello riportare un po' di rally nel mondo per risollevare l'umore dopo un periodo così lungo e difficile", ha concluso Adamo.

condivisioni
commenti
WRC: il calendario 2020 non arriva, ma c'è la bozza 2021!
Articolo precedente

WRC: il calendario 2020 non arriva, ma c'è la bozza 2021!

Prossimo Articolo

WRC: il Rallye du Valais si candida a sostituire il Rally Germania

WRC: il Rallye du Valais si candida a sostituire il Rally Germania
Carica commenti
Ecco cosa ha reso Richard Burns una leggenda del WRC Prime

Ecco cosa ha reso Richard Burns una leggenda del WRC

20 anni fa Richard Burns vinceva il primo e unico titolo iridato WRC della sua carriera, esattamente 4 anni prima di morire a causa di un tumore al cervello che lo ha portato via il 25 novembre 2005. Ecco cosa lo ha reso un pilota speciale, anche contro mostri sacri del WRC quali McRae, Makinen, Sainz e Gronholm.

WRC
27 nov 2021
WRC | Ogier-Ingrassia: cosa lasciano in eredità i migliori Prime

WRC | Ogier-Ingrassia: cosa lasciano in eredità i migliori

Sébastien Ogier e Julien Ingrassia hanno vinto a Monza l'ottavo e ultimo titolo WRC assieme. Ecco qual è la loro eredità, al di là dei titoli, delle vittorie e del loro nome già nell'Olimpo dei più grandi del Motorsport.

WRC
25 nov 2021
Pagelle WRC | 10gier campione, S8lberg, che prestazione! Prime

Pagelle WRC | 10gier campione, S8lberg, che prestazione!

In questo nuovo video di Motorsport.com, Giacomo Rauli e Beatrice Frangione commentano le prestazioni dei protagonisti dell'ACI Rally Monza. Ecco i promossi e i bocciati dell'ultimo appuntamento del mondiale WRC 2021.

WRC
23 nov 2021
WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna? Prime

WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna?

Thierry Neuville ha dominato il Rally di Spagna, ma ha rischiato di perdere tutto a causa di un problema verificatosi prima della Power Stage. Ecco di cosa si tratta.

WRC
21 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna Prime

Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna

Dal Rally di Spagna, il mondiale WRC ne esce con tanti promossi, tanti bocciati e... due titoli ancora da assegnare. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano le prestazioni dei protagonisti della tappa spagnola.

WRC
18 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione Prime

Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione

Il Rally di Finlandia ha riaperto un mondiale che sembrava già chiuso. Merito del "ritorno" di Evans; mentre chi avrebbe dovuto tirare la zampata finale, come Ogier, porta a casa una prova totalmente incolore. Ecco le pagelle della tappa finlandese di Motorsport.com con Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
5 ott 2021
Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente Prime

Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente

Se da un parte il Rally dell'Acropoli ha regalato a Kalle Rovanpera la seconda - e strepitosa - vittoria in carriera, dall'altra ha generato una contrapposizione di emozioni: con Hyundai in difficoltà, Ogier conquista un bronzo che vale oro. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
15 set 2021
Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC Prime

Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC

Toyota e Ogier dominano le classifiche Mondiali del WRC, ma i dati che abbiamo in mano devono essere interpretati. Ecco perché Hyundai non ha solo recuperato il gap prestazionale dalla Casa giapponese, ma l'ha addirittura superata.

WRC
18 ago 2021