WRC
G
Rally d'Estonia
04 set
-
06 set
Prossimo evento tra
52 giorni
G
Rally di Turchia
24 set
-
27 set
Prossimo evento tra
72 giorni
G
Rally di Germania
15 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
93 giorni
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
107 giorni
29 ott
-
01 nov
Canceled
19 nov
-
22 nov
Prossimo evento tra
128 giorni

WRC: Hyundai prova la nuova aerodinamica posteriore nei test

condivisioni
commenti
WRC: Hyundai prova la nuova aerodinamica posteriore nei test
Di:
9 giu 2020, 14:11

Nel primo e unico giorno di test in Finlandia, Hyundai Motorsport ha fatto esordire una modifica nelle finestre poste dietro le ruote posteriori, che dovrebbe aiutare la i20 a diminuire il drag e aumentare la velocità di punta.

La pandemia da COVID-19 ha fermato il WRC per diversi mesi, ma non certo i team. Terminato il divieto di effettuare test fino al 31 maggio, Hyundai Motorsport si è subito attivata programmando e iniziando a svolgere le prime prove di sviluppo sulla i20 Coupé WRC finalizzati al 2020 e al 2021, confermando così l'intenzione di voler lottare fino in fondo per gli iridi 2020 e prepararsi al meglio per l'ultimo anno delle vetture Plus in attesa delle ibride 2022.

Ieri, infatti, il team che ha sede ad Alzenau ha compiuto la prima giornata di test in Finlandia, su tracciati sterrati, impiegando al volante di una i20 Coupé WRC Plus laboratorio, già usata per gare spot nel corso del 2020 - quella dedicata ai test - l'equipaggio belga formato da Thierry Neuville e Nicolas Gilsoul.

I test di Hyundai Motorsport si sono fermati dopo appena una giornata a causa del brutto incidente - senza conseguenze per l'equipaggio - di Neuville e Gilsoul, in cui la vettura è apparsa così danneggiata da non poter essere riparata sul posto e rimessa in strada per i giorni successivi. Eppure Hyundai ha potuto avere i primi riscontri su alcune novità che ha montato per la prima volta sulla vettura.

Hyundai si è presentata in Finlandia con una nuova aerodinamica posteriore (visibile già nella foto di copertina dell'articolo). Per il team diretto da Andrea Adamo si tratta della terza modifica aerodinamica della stagione dopo il nuovo fondo introdotto a Monte-Carlo e la nuova aerodinamica anteriore che ha debuttato in Messico (senza contare le importanti modifiche alle sospensioni arrivate proprio nella gara sudamericana).

La grossa novità è legata alle finestre aerodinamiche posizionate ormai da anni dietro le ruote posteriori. La caratteristica principale di questa nuova soluzione provata ieri da Neuville e Gilsoul riguarda i 13 profili aerodinamici all'interno di ogni finestra dietro le ruote posteriori. Fino al termine del Rally del Messico, terza e per ora ultima prova del WRC 2020, questi si presentavano posizionati in senso orizzontale (foto sotto a sinistra).

 

Thierry Neuville, Nicolas Gilsoul, Hyundai Motorsport I20 Coupe WRC

Thierry Neuville, Nicolas Gilsoul, Hyundai Motorsport I20 Coupe WRC

Photo by: Giacomo Rauli

Nella nuova versione (foto sopra a destra), invece, è possibile vedere come questi siano ora non più orizzontali, bensì verticali. Inoltre, i nuovi profili - che paiono piccoli endplate simmetrici e perpendicolari - diminuiscono notevolmente di numero, passando da 13 per finestra a 3. Questi creano 4 canali d'aria per lato.

Questi endplate hanno la funzione di migliorare l'uscita dell'aria dal retrotreno della i20 Coupé WRC e sembrano indirizzare i flussi d'aria verso l'esterno della vettura. L'idea degli ingegneri Hyundai sembra essere quella di spostare i flussi derivanti da quella zona della vettura al di là della scia che questa lascia normalmente, così da diminuire l'effetto di drag, dunque resistenza all'avanzamento.

Insomma, un espediente per cercare di migliorare la velocità di punta della macchina (non a caso la soluzione è stata provata su un percorso - quello finlandese - piuttosto veloce). Hyundai dovrebbe inoltre essere riuscita a non sfruttare joker d'evoluzione e ad avere l'opportunità di utilizzare anche la versione precedente, scegliendo a seconda dell'evento.

Da questa foto si possono notare i profili divenuti verticali all'interno delle finestre dietro le ruote posteriori.

Da questa foto si possono notare i profili divenuti verticali all'interno delle finestre dietro le ruote posteriori.

Prossimo Articolo
ERC: Hyundai porta al Rally di Roma anche Sordo e Loubet

Articolo precedente

ERC: Hyundai porta al Rally di Roma anche Sordo e Loubet

Prossimo Articolo

WRC: Hyundai schiera Tanak e Neuville al Rally d'Estonia

WRC: Hyundai schiera Tanak e Neuville al Rally d'Estonia
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WRC
Evento Test Hyundai di Giugno
Sotto-evento Test
Autore Giacomo Rauli