Verstappen pole amara: "Non felice per come è arrivata"

Max Verstappen fa doppietta di pole in Austria. L’ombra nera di Lewis è solo quarta, ma mai abbassare la guardia...

Verstappen pole amara: "Non felice per come è arrivata"

La torcida arancione acclama il proprio beniamino, ancora una volta. Verstappen firma una prima piazza annunciata nel secondo sabato di qualifica al Red Bull Ring, dimostrando quando la RB16B sia, ancora una volta, la monoposto da battere. Rafforzato dalla terza piazza di Perez, il numero 33 del team di casa, ha ancora la possibilità di avvicinarsi al tanto atteso titolo. E vincerlo contro chi, fino ad oggi, ha scritto la leggenda, ha decisamente un sapore diverso.

Eppure, nonostante il risultato, Verstappen non è totalmente soddisfatto della sua qualifica. La causa, un team radio infastidito nei confronti della squadra per averlo "fatto uscire per primo" nel Q3, e un secondo tentativo non proprio eccellente, per i suoi gusti. 

Non migliora il suo tempo, ma salvaguarda la pole position per 48 millesimi dalla McLaren di Lando Norris. 

“Il secondo tentativo è stato brutto, non sono molto contento – commenta l’olandese - Felice di essere primo, non del modo in cui ci siamo riusciti. Fare due pole qui è molto bello, speriamo di completare l’opera domani”.  

In effetti, il giorno più importante è sempre la domenica. Soprattutto se in palio c’è un mondiale contro Hamilton, che non celebra nel migliore dei modi il suo biennale rinnovo con la Casa della Stella, bloccato nel quarto tempo. L’Austria è favorevole al team del toro, ma non peccare nella strategia è fondamentale per continuare ad allungare la distanza dalla diretta inseguitrice e dal septacampione.  

 “Le mescole più soft saranno più difficili da gestire, dobbiamo concentrarci sulla nostra gara cercando di vincerla, la situazione non è mai lineare”. Intanto, di lineare, c’è la strada dei record, in cui Max vuole firmare la quinta vittoria Red Bull consecutiva nell’era power unit. E continuare a tenere bloccato Lewis che, al momento, non può fare altro che aspettare momenti migliori. 

 

condivisioni
commenti
Bobbi: "Ferrari, qualifica sacrificata per una gara d'attacco"
Articolo precedente

Bobbi: "Ferrari, qualifica sacrificata per una gara d'attacco"

Prossimo Articolo

Euforia Norris: "Uno dei più bei giri della mia carriera"

Euforia Norris: "Uno dei più bei giri della mia carriera"
Carica commenti
Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica" Prime

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica"

Un atleta è come una macchina: ogni componente deve essere perfettamente funzionante per rendere al meglio. In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine affrontano l'importanza dell'allenamento psico-fisico.

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

Formula 1
30 nov 2021
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021