Red Bull Ring, Libere 3: Vettel svetta con la Ferrari davanti alle due Mercedes

condivisioni
commenti
Red Bull Ring, Libere 3: Vettel svetta con la Ferrari davanti alle due Mercedes
Franco Nugnes
Di: Franco Nugnes
30 giu 2018, 11:14

Il tedesco, dopo le modifiche di assetto, ha piazzato una zampata nella terza sessione di prove libere del GP d'Austria per stare davanti a Hamilton e Bottas. Raikkonen quarto precede le due Red Bull ancora staccate.

La Ferrari non ci sta a chinare il capo davanti alla Mercedes evoluzione, una mezza macchina nuova. Sebastian Vettel ha portato la SF71H davanti a tutti nella terza sessione di prove libere del GP d'Austria con il tempo di 1'04"070 ottenuto in configurazione da qualifica con le Ultrasoft e che rappresenta il nuovo record della pista battuto di quattro decimi.

Il tedesco, dopo una modifica di setup al posteriore, ha messo alle spalle un po' a sorpresa le due frecce d'argento con Lewis Hamilton staccato di appena 29 millesimi di secondi seguito dal compagno di squadra, Valtteri Bottas che con 1'04"204 è a 134 millesimi dalla vetta.

A Spielberg la partita per la pole position sembra limitata a questi tre protagonisti, mentre Kimi Raikkonen si è portato al quarto posto ma con un distacco di quattro decimi che lo tiene lontano dai primi. Il finlandese è riuscito a migliorare rispetto alle prove del venerdì scavalcando la Red Bull, ma Iceman nel suo giro buono è andato oltre i cordoli e ha danneggiato il fondo, non potendo tentare un'altro giro lanciato.

Problemi per Max Verstappen che ha colto il quinto tempo in 1'04"791: i tecnici della Red Bull, dopo l'esagerato consumo delle gomme posteriori registrato ieri hanno deciso di aumentare l'incidenza delle ali, ma la situazione non è migliorata troppo. L'olandese, inoltre, è stato costretto a parcheggiare la sua RB14 all'uscita della Curva 4 perché il motore Renault si è all'improvviso ammutolito pare per un problema elettrico. I tecnici di Milton Keynes stanno valutando i danni per capire se sarà necessario sostituire la power unit. Non ha soddisfatto Daniel Ricciardo con la seconda Red Bull: l'australiano è staccato di otto decimi dalla vetta: decisamente troppo...

Eccellente la prestazione di Romain Grosjean sesto con la Haas: il francese è riuscito a stare davanti al compagno di squadra Kevin Magnussen, rivelando la competitività della VF-18 e la potenza del motore Ferrari. La top ten è completata da Carlos Sainz con la Renault che ha preceduto Charles Leclerc con la Sauber.

Il monegasco si sta abituando a stare nei primi dieci, ma ha dovuto fare i conti con un problema tecnico: i tecnici di Hinwil gli hanno ordinato di parcheggiare la C37 perché in telemetria avevano visto un'anomalia. Speriamo che non sia niente di serio, visto che è rimasto con il cambio bloccato in quinta...

Nico Hulkenberg con la seconda Renault è 11esimo davanti a Pierre Gasly con la Toro Rosso - Honda, mentre ci si aspettava di più dalla Force Inda con Esteban Ocon 13esimo e Sergio Perez 15esimo. In mezzo alle due monoposto rosa si è infilato Fernando Alonso con la McLaren.

Marcus Ericsson è 16esimo: lo svedese paga quattro decimi dal compagno di squadra, mentre Brendon Hartley prosegue a fare danni: il neozelandese è uscito largo su un cordolo e ha disintegrato la nuova ala anteriore dotata del marciapeide esterno alla paratia laterale in tre pezzi. Una novità buttata via...

In agonia Stoffel Vandoorne con la seconda McLaren: il belga alle spalle ha solo di Williams di Lance Stroll e Sergey Sirotkin che pagano un paio di secondi dalla Rossa su una delle piste più corte del mondiale!

Cla # Pilota Chassis Motore Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 5 Germany Sebastian Vettel  Ferrari Ferrari 22 1'04.070     242.622
2 44 United Kingdom Lewis Hamilton  Mercedes Mercedes 24 1'04.099 0.029 0.029 242.512
3 77 Finland Valtteri Bottas  Mercedes Mercedes 24 1'04.204 0.134 0.105 242.115
4 7 Finland Kimi Raikkonen  Ferrari Ferrari 22 1'04.470 0.400 0.266 241.116
5 33 Netherlands Max Verstappen  Red Bull TAG 14 1'04.791 0.721 0.321 239.922
6 3 Australia Daniel Ricciardo  Red Bull TAG 18 1'04.891 0.821 0.100 239.552
7 8 France Romain Grosjean  Haas Ferrari 17 1'04.916 0.846 0.025 239.460
8 20 Denmark Kevin Magnussen  Haas Ferrari 16 1'05.013 0.943 0.097 239.102
9 55 Spain Carlos Sainz Jr.  Renault Renault 22 1'05.086 1.016 0.073 238.834
10 16 Monaco Charles Leclerc  Sauber Ferrari 25 1'05.219 1.149 0.133 238.347
11 27 Germany Nico Hulkenberg  Renault Renault 19 1'05.228 1.158 0.009 238.314
12 10 France Pierre Gasly  Toro Rosso Honda 25 1'05.264 1.194 0.036 238.183
13 31 France Esteban Ocon  Force India Mercedes 21 1'05.444 1.374 0.180 237.528
14 14 Spain Fernando Alonso  McLaren Renault 19 1'05.448 1.378 0.004 237.513
15 11 Mexico Sergio Perez  Force India Mercedes 24 1'05.502 1.432 0.054 237.317
16 9 Sweden Marcus Ericsson  Sauber Ferrari 27 1'05.699 1.629 0.197 236.606
17 28 New Zealand Brendon Hartley  Toro Rosso Honda 23 1'05.705 1.635 0.006 236.584
18 2 Belgium Stoffel Vandoorne  McLaren Renault 16 1'05.837 1.767 0.132 236.110
19 18 Canada Lance Stroll  Williams Mercedes 23 1'06.029 1.959 0.192 235.423
20 35 Russian Federation Sergey Sirotkin  Williams Mercedes 22 1'06.318 2.248 0.289 234.397

 

Prossimo Articolo
McLaren: la MCL33 sulla pista del Red Bull Ring come se fosse in galleria del vento

Articolo precedente

McLaren: la MCL33 sulla pista del Red Bull Ring come se fosse in galleria del vento

Prossimo Articolo

Sauber: Leclerc sostituisce il cambio e paga cinque posizioni in griglia di partenza

Sauber: Leclerc sostituisce il cambio e paga cinque posizioni in griglia di partenza
Carica commenti