Ferrari, Leclerc: "Gara? Non facciamo miracoli"

Altro sabato da dimenticare per il monegasco della Ferrari. Charles Leclerc chiude le qualifiche del Bahrain 12esimo dietro a Vettel per 16 millesimi. Il ferrarista atteso a una gara in salita: "L'eliminazione dalla Q2 non è stata una sorpresa"

Ferrari, Leclerc: "Gara? Non facciamo miracoli"

A differenza degli anni passati, le caratteristiche del tracciato non trovano sintonia con quelle della Ferrari. 

Studiare gli appunti del suo notebook prima di scendere in pista non è servito. Tramonta ulteriormente il morale di Charles Leclerc nella notte di Sakhir. 

Il monegasco non riesce a porre fine alla serie di qualifiche negative per la Scuderia di Maranello. Sul tracciato del Bahrain la Ferrari SF1000 evidenzia, ancora una volta, le sue lacune, relegando la punta di diamante del Cavallino in 12esima posizione, dietro al compagno di squadra per 16 millesimi: "Non ero a mio agio con la macchina, non sono riuscito ad avere la gomma a posto fino alla fine del giro".

A non aiutare, forse, anche la bandiera rossa sventolata nel corso della seconda sessione, a causa della McLaren di Sainz bloccata in curva 1.

"La bandiera rossa c'è stata per tutti - commenta - Ero in un giro migliore, ma quella è stata colpa mia, avrei dovuto fare lo stesso tempo".

Un tracciato, di cui Charles Leclerc ha un ricordo felice a metà. Proprio lo scorso anno era riuscito a conquistare la prima del suo settebello di pole position al suo campionato d’esordio al volante della Rossa. Una gioia tradita dal motore a pochi giri dal termine di una corsa che avrebbe potuto vederlo vincitore. 

Bahrain è pista di motore, brusche frenate e allunghi che mettono a dura prova le gomme, ma del risultato di oggi, Charles non è sorpreso:

"Onestamente non sono stupito dell'eliminazione. Per la gara non credo ci saranno miracoli, i top 10 si sono qualificati con le medie. Abbiamo la libertà di pensare ad altro, lo analizzeremo stasera".

Il quindicesimo piazzamento nella terza sessione di prove libere di questa mattina, ha semplicemente rappresentato il preludio dell’ennesima difficoltà: quella di non far parte dei primi dieci nella griglia di partenza. 

Nel 2019, oltre la pole, aveva firmato anche il record della pista. Quante cose possono cambiare, in un solo anno. 

Beatrice Frangione

condivisioni
commenti
Vettel: "In gara dobbiamo essere astuti come volpi"
Articolo precedente

Vettel: "In gara dobbiamo essere astuti come volpi"

Prossimo Articolo

Delusione Verstappen: "Non avrei potuto fare di più"

Delusione Verstappen: "Non avrei potuto fare di più"
Carica commenti
Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo"

Le Prove Libere del GP dell'Arabia Saudita ci parlano di un Lewis Hamilton e della Mercedes in forma, con Verstappen solo quarto. Ma l'errore pesante di giornata è della Ferrrari di Leclerc, che ha perso la sua SF21 in una delle tante curve veloci del tracciato di Jeddah

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche"

Andiamo a commentare le prime prove libere del GP d'Arabia Saudita in compagnia di Giorgio Piola e Franco Nugnes. Il tracciato di Jeddah, che non spicca per selettività, si prefigura come potenzialmente ricco di safety car

Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche"

Viviamo l'antipasto del Gran Premio dell'Arabia Saudita in compagnia di Franco Nugnes e Giorgio Piola. La prima volta della F1 a Jeddah sarà su un tracciato cittadino ultra-rapido, con medie previste superiori ai 250 km/h e con i muretti ben presenti ai bordi della pista

Formula 1
2 dic 2021
Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

Formula 1
1 dic 2021
Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica" Prime

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica"

Un atleta è come una macchina: ogni componente deve essere perfettamente funzionante per rendere al meglio. In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine affrontano l'importanza dell'allenamento psico-fisico.

Formula 1
1 dic 2021
Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

Formula 1
30 nov 2021
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021