Vettel: "La griglia invertita? Contrario alle Lotterie!

Il ferrarista commenta molto negativamente l'idea di Ross Brawn di rilanciare le sprint race con l'inversione della griglia in funzione della classifica del mondiale piloti. Per Sebastian si tradirebbe il concetto di sport: "E' completamente sbagliato, chi spinge in questa direzione testimonia che non è riuscito negli anni a trovare dei regolamenti in grado di compattare i valori tecnici rendendo migliore lo spettacolo in pista". Più chiaro di così...

Vettel: "La griglia invertita? Contrario alle Lotterie!

L’idea di inserire il sistema a “griglia invertita” nel format dei weekend di Formula 1 non è morta. È il caso di dire che è stata accantonata, con Ross Brawn (promotore di questa novità) che non si è arreso davanti alla mancanza di unanimità tra le squadre espressa lo scorso mese di giugno.

La griglia invertita è un progetto in letargo vigile e all’indomani di gare imprevedibili come quella del Mugello, ma soprattutto Monza, Brawn ha riportato l’idea all’attenzione di media ed addetti ai lavori.

Non tutti però sposano la filosofia di questo eventuale cambiamento, come ha spiegato molto bene Sebastian Vettel, ed il tedesco non è il solo nel paddock a vedere come una “lotteria” un regolamento che impone di qualificarsi per un Gran Premio disputando una gara con una griglia di partenza basata sull’inversione della classifica mondiale.

“Quello di Monza era uno degli appuntamenti che avevamo considerato per una gara sprint – ha spiegato Brawn – volevamo provare quel format in questa stagione. Sfortunatamente, non siamo riusciti ad andare avanti, ma il concetto è ancora qualcosa su cui noi e la FIA vogliamo lavorare nei prossimi mesi e discuterne con le squadre in vista del prossimo anno".

"La gara di Monza ha mostrato le emozioni che può offrire una classifica confusa, e visto che le monoposto del 2021 saranno le stesse di quest'anno, i nostri fan potrebbero beneficarne. Ovviamente con una gara sprint con griglia invertita i team configureranno le loro vetture in modo diverso, in questo momento la Mercedes ha impostato le proprie vetture per la massima performance in qualifica ed il controllo della corsa dalle posizioni di vertice, ma se saranno costretti a sorpassare, dovranno cambiare questo approccio”.

Non tutti però nel paddock condividono questa visione, come nel caso di Sebastian Vettel, che ha motivato il suo parere contrario in modo dettagliato.
“Penso sia completamente sbagliato- ha spiegato Seb – e chi spinge in questa direzione testimonia che non è riuscito negli anni a trovare dei regolamenti in grado di compattare i valori tecnici rendendo migliore lo spettacolo in pista".

"Ricordo quando è stata introdotta una nuova specifica di ala anteriore (inizio 2019) per favorire i sorpassi, una modifica costata ai team una fortuna che alla fine non ha cambiato nulla in termini di risultati in pista”.

“Ripeto, penso che sarebbe sbagliato – ha concluso Vettel – ora le speranze sono puntate sul 2022, quando cambieranno molto i regolamenti tecnici, ma sono convinto che queste problematiche vanno affrontate analizzando i punti fondamentali su cui poter intervenire, e non… introducendo una ‘lotteria’".

"La griglia invertita va contro l’essenza dello sport e della competizione, e da pilota non può piacere l’idea che vinca qualcuno che non lo meriti. Mi piace pensare che chi vince una gara ha fatto un lavoro migliore degli avversari e non credo che mescolare le carte in questo modo sia un’idea che si sposi con il concetto di sport”.

condivisioni
commenti
Renault discute con la FIA per fare un test con Alonso nel 2020

Articolo precedente

Renault discute con la FIA per fare un test con Alonso nel 2020

Prossimo Articolo

Gasly ancora in testa nel Motorsport.com Italian Trophy

Gasly ancora in testa nel Motorsport.com Italian Trophy
Carica commenti
Norris: l'errore fatale è presunzione o inesperienza? Prime

Norris: l'errore fatale è presunzione o inesperienza?

Lando Norris è protagonista di questa puntata de Il Primo degli Ultimi. L'inglese è il vero sconfitto del Gran Premio di Russia di Formula 1: dopo aver condotto buona parte della gara, il pilota McLaren sbaglia a proseguire con gomma slick mentre la pista andava asciugandosi. La troppa voglia di fare bene, spesso, è cattiva consigliera

Minardi: "Norris straordinario, la McLaren complice nell'errore" Prime

Minardi: "Norris straordinario, la McLaren complice nell'errore"

Il Gran Premio di Russia è crocevia della stagione 2021 di Formula 1. A brillare è - in parte - la stella di Lando Norris, che getta alle ortiche una vittoria meritata. Vittoria che, alla fine, va a Lewis Hamilton: la centesima della carriera per il pilota Mercedes. Ma a Brackley c'è poco da gioire: Verstappen, partito ultimo, chiude al secondo posto...

Formula 1
27 set 2021
Bobbi: "Norris, l'errore di guida... è del team!" Prime

Bobbi: "Norris, l'errore di guida... è del team!"

Andiamo ad analizzare il Gran Premio di Russia di Formula 1 in questa nuova puntata del podcast Piloti Top Secret, in compagnia di Matteo Bobbi e Marco Congiu. Dopo una gara stupenda, Lando Norris e la McLaren sbagliano la chiamata più importante della loro stagione, gettando alle ortiche una vittoria quasi conquistata

Formula 1
27 set 2021
Jordan: dal debutto shock in F1 ad una fine ingloriosa Prime

Jordan: dal debutto shock in F1 ad una fine ingloriosa

John Watson è stato il primo pilota a provare la neonata Jordan 191 trovandola subito eccellente. L'ex pilota racconta in prima persona tutte le sensazioni dei primi passi del team di Eddie Jordan in Formula 1.

Formula 1
26 set 2021
GP Russia: Norris, prima pole della carriera! Prime

GP Russia: Norris, prima pole della carriera!

Lando Norris riporta la McLaren in pole position e si prende la prima posizione nelle qualifiche del GP di Russia di Formula 1. Al suo fianco l'inglese trova la Ferrari di Carlos Sainz. Terzo il solito sorprendente Russell, davanti alla Mercedes di Lewis Hamilton

Formula 1
26 set 2021
Piola: "Russell straordinario con una Williams più carica" Prime

Piola: "Russell straordinario con una Williams più carica"

In questo nuovo video di Motorsport. com, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano i motivi che hanno portato il Gran Premio di Russia a regalare una qualifica sorprendente: McLaren in pole, con Norris, davanti a Sainz e Russell. Cos'ha reso questi tre piloti così veloci?

Formula 1
25 set 2021
Bobbi: "Norris prende i cordoli come sull'asciutto" Prime

Bobbi: "Norris prende i cordoli come sull'asciutto"

In questa nuova puntata di Piloti Top Secret, andiamo ad analizzare i vari stili di guida in occasione delle qualifiche del GP di Russia di F1 in compagnia di Matteo Bobbi e Marco Congiu

Formula 1
25 set 2021
Piola: "Mercedes vuole fare la differenza a Sochi " Prime

Piola: "Mercedes vuole fare la differenza a Sochi "

Andiamo ad analizzare le soluzioni tecniche che hanno esordito nel venerdì di Prove Libere del Gran Premio di Russia, commentandole in maniera dettagliata in compagnia di Franco Nugnes e Giorgio Piola

Formula 1
24 set 2021