Formula 1
25 set
FP1 in
20 Ore
:
14 Minuti
:
18 Secondi
G
GP dell'Eifel
09 ott
Prossimo evento tra
14 giorni
G
GP del Portogallo
23 ott
Prossimo evento tra
28 giorni
G
GP di Turchia
13 nov
Prossimo evento tra
49 giorni
04 dic
Prossimo evento tra
70 giorni
G
GP di Abu Dhabi
11 dic

Gasly ancora in testa nel Motorsport.com Italian Trophy

condivisioni
commenti
Gasly ancora in testa nel Motorsport.com Italian Trophy
Di:

Scopriamo come si è evoluta la classifica ponderata da Antonio Ghini dopo il secondo dei tre GP italiani nel calendario di F1. Il vincitore di Monza, Gasly, resta al comando nonostante il ritiro al Mugello, ma il francese si deve guardare da Daniel Ricciardo, Lando Norris e Lance Stroll che hanno ancora delle chance di strappargli l'Italian Motorsport.com Trophy. Ecco la graduatoria completa con 14 piloti a punti.

Nonostante il rovinoso ritiro nel GP di Toscana, Pierre Gasly resta il leader della speciale classifica dell’Italian Motorsport.com Trophy, vale a dire la graduatoria che tiene conto dei tre Gran Premi che si disputano in Italia (Monza, Mugello e Imola) con una ponderazione studiata da Antonio Ghini.

La nostra classifica, infatti, attribuisce i punti che la FIA riconosce ai piloti per ogni appuntamento (escluso il punto del giro più veloce) con l’aggiunta di un moltiplicatore che tiene conto di un coefficiente che attribuisce 0,25 punti per ogni posizione nel mondiale Costruttori (Mercedes 1; Red Bull 1,25; McLaren 1,50; Racing Point 1,75; Renault 2,00; Ferrari 2,25; AlphaTauri 2,50; Alfa Romeo 2,75; Haas 3,00; Williams 3,25).

Dopo la gara al Mugello sono ben 14 i piloti che hanno accumulato punti con quattro new entry. L'ecatombe di macchine ha avuto il suo peso, così come gli inattesi risultati di Monza che permettono a Pierre Gasly di controllare la testa della classifica con la bellezza di 62,5 punti, nonostante lo zero rimediato in Toscana.

Dietro al francese si affaccia un Daniel Ricciardo tornato in odore di podio. Il quinto posto a Monza e il quarto di domenica lo portano a 48 punti. L’australiano è il più accreditato avversario che può insidiare a Imola la supremazia del francese che abita a Milano, dal momento che Lewis Hamilton, terzo con 31 lunghezze, è penalizzato da un moltiplicatore neutro.

Diversa è la situazione di Lando Norris che è ottimo quarto con 30 punti: l’inglesino beneficiando del moltiplicatore 1,5 della McLaren potrebbe soffiare il Trofeo a Gasly in riva al Santerno, cosa preclusa a Carlos Sainz, ma non a Lance Stroll che può contare su una ponderazione di 1,75. Il canadese se fosse riuscito a evitare il detrito del compagno Sergio Perez, sarebbe stato in lizza per il titolo.

E i ferraristi? Anche in questa classifica fatta per trovare nomi che non frequentano troppo i piani alti, la Rossa latita: dopo il doppio zero di Monza, malgrado un generoso coefficiente di ponderazione pari a 2,25, Charles Leclerc è solo undicesimo con 9 punti, con Sebastian Vettel quattordicesimo con appena 2,25 punti. Comunque la si giri, la Scuderia non emerge quest’anno.

Divertimento nel divertimento? Proviamo a vedere come sarebbe la classifica Costruttori basandoci sui punteggi ponderati dei piloti. L’Alpha Tauri è in vetta con 82,5 punti ai quali ha contribuito anche Daniil Kvyat, mentre torna in quota la Mercedes con 59 punti, mentre terza è McLaren con 57. Seguono la Renault con 51 davanti alla Racing Point che somma 44,25 punti. Bisogna andare più indietro per trovare Red Bull con 18,75 punti, la Ferrari con 11,5 e l’Alfa romeo con 2,5. Sono ancora a secco Haas e Williams.

Il prossimo e ultimo appuntamento è per il 1 novembre con il GP dell’Emilia Romagna in programma a Imola all’Enzo e Dino Ferrari.

Motorsport.com Italian Trophy: classifica dopo GP di Toscana

Pos. Pilota Team Monza Mugello Moltiplicatore Totale
1. Pierre Gasly AlphaTauri 62,5 0 2,5 62,5
2. Daniel Ricciardo Renault 18 12 2 42
3. Lewis Hamilton Mercedes 6 25 1 31
4. Lando Norris McLaren 18 8 1,5 30
5. Valtteri Bottas Mercedes 10 18 1 28
6. Carlos Sainz McLaren 27 0 1,5 27
7. Lance Stroll Racing Point 26,25 0 1,75 26,25
8. Daniil Kvyat AlphaTauri 5 6 2,5 20
9. Sergio Perez Racing Point 1,75 10 1,75 19,25
10. Alexander Albon Red Bull 0 15 1,25 18,75
11. Charles Leclerc Ferrari 0 4 2,25 9
12. Esteban Ocon Renault 9 0 2 9
13. Kimi Raikkonen Alfa Romeo 0 2 2,75 5,5
14. Sebastian Vettel Ferrari 0 1 2,25 2,25
Vettel: "La griglia invertita? Contrario alle Lotterie!

Articolo precedente

Vettel: "La griglia invertita? Contrario alle Lotterie!

Prossimo Articolo

REPORT LIVE: commentiamo CON VOI F1 e MotoGP

REPORT LIVE: commentiamo CON VOI F1 e MotoGP
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP Toscana Ferrari 1000
Sotto-evento Post-Gara
Location Mugello
Piloti Pierre Gasly
Autore Redazione Motorsport.com