Renault discute con la FIA per fare un test con Alonso nel 2020

Secondo quando ha appreso Motorsport.com, la Renault è in trattativa con la FIA per ottenere il permesso di far scendere in pista Fernando Alonso in occasione del rookie test di Abu Dhabi.

Renault discute con la FIA per fare un test con Alonso nel 2020

La maggior competitività trovata dal marchio francese in questa stagione ha portato ad un interesse crescente da parte di Alonso per i progressi della squadra, con la convinzione che il suo ritorno possa essere più allettante di quanto sperato inizialmente.

In un'intervista esclusiva concessa a Motorsport.com, il team principal Cyril Abiteboul ha dichiarato che la voglia di Alonso ha fatto crescere il desiderio di vederlo al volante della R.S.20, anche se è stata esclusa la possibilità che possa scendere in pista in una FP1.

"Inizialmente l'approccio era, guiderò quando potrò guidare" ha detto Abiteboul di Alonso. "Ma ora ho la sensazione che lui sia davvero desideroso di provare la vettura. Quindi stiamo valutando l'opportunità di farlo, ma con buon senso".

"Quindi non sto parlando di una FP1, perché francamente non ne ha bisogno. E noi abbiamo chiaramente bisogno di avere l'opportunità di lavorare. Mi piacerebbe vederlo in macchina, perché sento che ne ha voglia".

La riluttanza ad utilizzare Alonso in FP1 lascia comunque alla Renault pochissime possibilità di fargli provare la monoposto di quest'anno. Questo perché il regolamento dei test è stato modificato, in seguito alla pandemia del Coronavirus.

In precedenza, il test di fine stagione ad Abu Dhabi durava tre giorni e si poteva sfruttare come combinazione tra l'utilizzo dei rookie ed il test delle gomme della stagione successiva.

Tuttavia, con le gomme Pirelli praticamente invariate per il prossimo anno, i team hanno concordato la riduzione ad un solo giorno del test, che dovrà essere riservato solamente ai piloti più giovani.

Il regolamento prevede che le squadre possano schierare due vetture in quella giornata e una clausula stabilisce però che i piloti possono partecipare al test: "se non hanno partecipato a più di due gare di F1 durante la loro carriera, se non diversamente approvato dalla FIA".

Questo significa che se la Renault vuole far girare Alonso, dovrà ottenere l'autorizzazione per lo spagnolo dalla Federazione oppure convincerla a modificare il format del test.

Quando gli è stato domandato se il test di Abu Dhabi rappresenta l'occasione migliore, Abiteboul ha detto: "Sì, assolutamente. Dobbiamo vedere se sarà possibile in base ai criteri del test. Ne stiamo parlando con la FIA".

Con così tanti piloti che si scambieranno di squadra l'anno prossimo, non è impossibile che la Renault non sia sola nel cercare di allentare le restrizioni e di ottenere un po' di chilometraggio con i suoi piloti 2021 ad Abu Dhabi.

Quando ha firmato per la Renault, Alonso era stato molto chiaro che il suo obiettivo era rivolto al 2022, quando arriveranno le nuove regole. Tuttavia, Abiteboul dice di aver visto un cambiamento ora che la squadra sembra più vicina al podio.

"All'inizio era molto concentrato sul futuro" ha detto. "Ma vedendo che stiamo iniziando a lottare per posizioni interessanti, Fernando inizia a vederla in maniera positiva e vuole capire se c'è qualcosa che si può sfruttare".

condivisioni
commenti
La FIA valuta la T-Shirt contro il razzismo di Hamilton

Articolo precedente

La FIA valuta la T-Shirt contro il razzismo di Hamilton

Prossimo Articolo

Vettel: "La griglia invertita? Contrario alle Lotterie!

Vettel: "La griglia invertita? Contrario alle Lotterie!
Carica commenti
Squalifica Vettel: ecco perché Aston Martin crede nell'appello Prime

Squalifica Vettel: ecco perché Aston Martin crede nell'appello

Vettel è stato squalificato dal GP d'Ungheria per non aver avuto il litro necessario nel serbatoio a fine gara. Aston Martin medita il ricorso puntando il dito contro le pompe d'aspirazione del carburante usate in verifica. Ecco cos'è successo nel weekend e cosa potrà succedere nelle prossime ore...

GP d'Ungheria: Hamilton, rimonta da leader del mondiale Prime

GP d'Ungheria: Hamilton, rimonta da leader del mondiale

Andiamo a ripercorrere tutte le emozioni del Gran Premio di Ungheria nella nostra ricostruzione grafica. Dopo il caos della prima partenza e l'indecisione della Mercedes nel cambiare gomme ad Hamilton, l'inglese si è lanciato nella rimonta che lo ha portato al terzo gradino del podio

Formula 1
2 ago 2021
Minardi: "Alonso un maestro, Bottas e Stroll disastrosi" Prime

Minardi: "Alonso un maestro, Bottas e Stroll disastrosi"

Il Gran Premio d'Ungheria, oltre alle sorprese e ai colpi di scena continui, ha regalato tanti promossi e altrettanti bocciati. Ecco le pagelle del weekend ungherese stilate e commentate da Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi.

Formula 1
2 ago 2021
Bobbi: "Ora Verstappen è mentalmente sottoterra" Prime

Bobbi: "Ora Verstappen è mentalmente sottoterra"

In questa puntata di Piloti Top Secret, Matteo Bobbi e Marco Congiu analizzano il Gran Premio d'Ungheria di Formula 1 dove si può essere invertita l'inerzia del Mondiale. Lewis sta lontano dai guai e, nonostante strategie discutibili, chiude terzo. Verstappen, invece, è vittima di un secondo incidente e chiude in decima posizione

Formula 1
2 ago 2021
Chinchero: "Alonso? Non so quanto volesse aiutare Ocon" Prime

Chinchero: "Alonso? Non so quanto volesse aiutare Ocon"

In questa nuova puntata podcast di Motorsport.com, Roberto Chinchero e Giacomo Rauli commentato il Gran Premio d'Ungheria. Buon ascolto!

Formula 1
1 ago 2021
GP d'Ungheria: Hamilton in pole, ma occhio a Max Prime

GP d'Ungheria: Hamilton in pole, ma occhio a Max

Lewis Hamilton ha conquistato la pole position numero 101 della carriera in occasione del GP d'Ungheria. L'inglese scatta davanti al compagno di team, Valtteri Bottas, mentre Max Verstappen è terzo: ma attenti all'olandese, che partirà con gomma Soft...

Formula 1
1 ago 2021
Bobbi: "Max parte sulla Soft, gara d'azzardo a due soste" Prime

Bobbi: "Max parte sulla Soft, gara d'azzardo a due soste"

In questa puntata di Piloti Top Secret, andiamo ad analizzare le qualifiche del Gran Premio d'Ungheria di Formula 1 in compagnia di Matteo Bobbi e Marco Congiu. Lewis Hamilton conquista la pole numero 101 della carriera davanti al compagno Mercedes Valtteri Bottas ed alla Red Bull di Verstappen

Formula 1
31 lug 2021
Piola: "Le scelte tattiche Red Bull sono di chi si sta difendendo" Prime

Piola: "Le scelte tattiche Red Bull sono di chi si sta difendendo"

In questo nuovo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola commentano il sabato di qualifica del Gran Premio d'Ungheria, caratterizzato da giochi di nervi e tattiche...

Formula 1
31 lug 2021