Steiner: "Ilott sulla Haas? Non è nella nostra lista"

Il team principal italiano non rende certe facile il debutto sulla VF-20 del giovane pilota inglese nella FP1 del GP dell'Eifel. Con la sua consueta schiettezza Gunther ha detto che Callum non rientra nei piani 2021 della squadra essendo un pilota della Ferrari. E lo ha invitato a non fare danni domani...

Steiner: "Ilott sulla Haas? Non è nella nostra lista"

Gunther Steiner dice sempre quello che pensa senza tanti giri di parole. È diventato un personaggio del paddock per la franchezza delle sue argomentazioni che spesso sono farcite di un po’ di sagace ironia che non sempre viene capita, scatenando reazioni e polemiche.

 

Il team principal della Haas ha detto che Callum Ilott non è un pilota nella lista dei piloti che potrebbero guidare una monoposto della squadra americana nel 2021, anche se il pilota di Cambridge farà domani il suo debutto nel GP dell’Eifel sulla VF-20 che sarà lasciata libera da Romain Grosjean.

 

La Ferrari ha deciso di offrire ai sui piloti più promettenti della FDA la possibilità di prendere confidenza con la F1 nelle FP1. Al Nurburgring oltre all’inglese sulla Haas ci sarà anche Mick Schumacher sull’Alfa Romeo C39, mentre Robert Shwartzman sarà di scena ad Abu Dhabi su una VF-20.

Gunther Steiner intervistato dai media ha subito messo le cose in chiaro…
"Ilott non è nella nostra lista perché è un pilota Ferrari. Non so cosa stiano progettando per lui ma non rientra nei nostri piani”.

L’approccio del team principal italiano sembra piuttosto duro visto che il ragazzo inglese non ha ancora messo piede nell’abitacolo della Haas…

"Ho molto rispetto per lui perché è secondo nel campionato di F2: ciò significa che è piuttosto bravo. L'ho incontrato per la prima volta stamattina e ci rivedremo nel pomeriggio, così conoscerò qualcosa di più su di lui, ma voglio essere molto onesto: ora non è nella nostra lista di piloti. Magari lo sarà domani, non saprei. Certo non dipenderà dal risultato delle FP1”.

E poi fra il serio e il faceto ha aggiunto…

"Sicuramente se domani dovesse fare una cosa sbagliata, come sbattere la macchina, allora non entrerebbe più nella lista di sicuro!”.

L’ha detto scherzando, ma certo Gunther non ha fatto niente per mettere a suo agio un giovane alle prime armi in F1 (Callum la scorsa settimana ha potuto girare a Fiorano con la SF71H), rendendo meno facile del previsto l’approdo del britannico nella Haas.

In realtà la Ferrari potrebbe opzionare un sedile della Haas per il 2021 come ha una possibilità di scelta per il pilota da affiancare a Kimi Raikkonen sull’Alfa Romeo. Se a Hinwil dovesse rimanere Antonio Giovinazzi, allora toccherebbe a Mick Schumacher trovare spazio sulla Haas. Ma è possibile anche l’opzione inversa, visto che difficilmente saranno rinnovati i contratti di Romain Grosjean e Kevin Magnussen.

Per un posto sono in lizza Sergio Perez e Nico Hulkenberg, ma al momento nel team USA non è stata presa alcuna decisione.

"Il mio commento oggi sui piloti è che stiamo arrivando a una soluzione - ha detto Steiner - . Ci stiamo arrivando lentamente. Non è un compito facile, ma direi che ci stiamo arrivando.

"Non voglio entrare nei dettagli dicendo quanti piloti ci sono nella nostra lista. Appena avremo delle novità le annunceremo e speriamo non ci voglia molto tempo…”.

condivisioni
commenti
Proposta shock: la F1 col diesel pulito per attrarre le Case?
Articolo precedente

Proposta shock: la F1 col diesel pulito per attrarre le Case?

Prossimo Articolo

F1: un membro della Mercedes positivo al COVID

F1: un membro della Mercedes positivo al COVID
Carica commenti
Video F1 | Lewis e Max mostrano i limiti di Masi Prime

Video F1 | Lewis e Max mostrano i limiti di Masi

Michael Masi è ancora una volta protagonista di questa puntata de Il Primo degli Ultimi. Il Direttore Gara della F1 ha mostrato tutti i propri evidenti limiti nela conduzione di un infuocato GP dell'Arabia Saudita, con Hamilton e Verstappen che certamente non gli hanno reso la vita facile, ma che hanno cotribuito a mettere in mostra tutte le problematiche di un arbitro che pare sempre più inadeguato al ruolo che ricopre

Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato" Prime

Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato"

Nella domenica saudita a far discutere, ancora una volta, è Michael Masi. Un atteggiamento discutibile e che mette in evidenza la difficoltà nel gestire il dentro e il fuori la pista di un mondiale che si deciderà ad Abu Dhabi. Ecco l'analisi di Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi, in questo nuovo video di Motorsport.com.

Formula 1
6 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max"

Max Verstappen e Lewis Hamilton hanno offerto uno spettacolo al limite della sportività. L'inglese, tuttavia, è stato più accorto e scaltro dell'olandese, che in un'altra epoca della F1 avrebbe rischiato grosso una volta raggiunto il parco chiuso

Formula 1
6 dic 2021
Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione Prime

Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione

OPINIONE: La pressione è tutta su Red Bull e Mercedes mentre la stagione 2021 di Formula 1 si prepara alla sua doppietta finale. Il consulente tecnico di Motorsport.com ed ex ingegnere McLaren F1 Tim Wright spiega come le rispettive squadre affronteranno quello che sarà un fattore cruciale nell'esito del campionato piloti e costruttori.

Formula 1
5 dic 2021
F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori Prime

F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori

Vincere il titolo Costruttori comporta un vantaggio da un punto di vista economico, ma con le nuove regole introdotte dalla F1 i team meglio piazzati devono scontare limitazioni in galleria del vento e al CFD.

Formula 1
5 dic 2021
Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto? Prime

Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto?

Lewis Hamilton e Valtteri Bottas monopolizzano la prima fila del Gran Premio dell'Arabia Saudita di Formula 1. Il tanto decantato super motore Mercedes, tuttavia, non ha consentito ai due il boost sperato, con Max Verstappen che sarebbe stato in pole senza l'errore nel suo ultimo crono

Formula 1
4 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi"

Max Verstappen getta alle ortiche una pole position che sembrava scritta nelle stelle. L'olandese, per troppa cronica ingordigia, non si è voluto accontentare preferendo strafare nel suo ultimo tentativo cronometrato. Risultato? RB16B a muro e terza posizione sulla griglia. Cambio permettendo...

Formula 1
4 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo"

Le Prove Libere del GP dell'Arabia Saudita ci parlano di un Lewis Hamilton e della Mercedes in forma, con Verstappen solo quarto. Ma l'errore pesante di giornata è della Ferrrari di Leclerc, che ha perso la sua SF21 in una delle tante curve veloci del tracciato di Jeddah

Formula 1
3 dic 2021