Hamilton: "Macché DAS2! Avevo un problema allo sterzo"

Il pilota Mercedes ha chiarito il giallo del Brasile: un video delle prove libere aveva mostrato che Lewis tirava il volante indietro alimentando il sospetto che sulla W12 ci fosse una sorta di DAS2. Hamilton ha smentito, ammettendo di aver avuto un gioco sullo sterzo che non gli piaceva e che ha fatto eliminare.

Hamilton: "Macché DAS2! Avevo un problema allo sterzo"

Ci ha pensato Lewis Hamilton in persona a smontare il caso: l’epta-campione ha chiarito che non esiste alcun “DAS 2”, un sistema segreto che permetterebbe ai piloti Mercedes di regolare l’altezza da terra della W12, pensando che potesse essere il comando dell’abbassatore contestato dalla Red Bull.

La squadra di Milton Keynes sostiene che la Mercedes abbia potuto incrementare la velocità massima in rettilineo grazie a una soluzione che sul dritto permette di “accucciare” il retrotreno, migliorando l’efficienza aerodinamica e, quindi, incrementando le velocità massime.

A far nascere il caso è stato un video che è stato postato sui social che mostrava uno strano movimento dello sterzo da una ripresa della camera car che inquadrava l’abitacolo. Le immagini che si riferivano a un turno di libere, davano la sensazione che Hamilton tirasse indietro il volante mentre si stava avvicinando alla prima curva.

E, subito, erano nate le speculazioni secondo cui la Mercedes avrebbe trasformato il comando che l’anno scorso serviva ad attivare il DAS, il sistema utile a cambiare la convergenza anteriore e che veniva usato solo nei giri di lancio o di ripartenza dalla safety car.

La FIA aveva deciso di bandire questa soluzione per il 2021, in modo da evitare un’escalation dei costi per i team che, eventualmente, avessero voluto copiarlo. Hamilton ci ha tenuto a cancellare ogni dubbio sulla legalità della sua freccia nera...

"Lo sterzo sulla mia W12 non si muove avanti e indietro, ma solo a sinistra e destra. Lo avevamo l’anno scorso, ma non ora. Sabato c’era un po’ di gioco, forse meno di un millimetro, ma era qualcosa che mi dava fastidio per cui l’ho fatto controllare e poi è stato eliminato. Non so cosa si sia visto, quindi…”.

condivisioni
commenti
F1 | I track limits potrebbero essere un incubo per la FIA in Qatar
Articolo precedente

F1 | I track limits potrebbero essere un incubo per la FIA in Qatar

Prossimo Articolo

Dalla F310 alla F248: tutte le Ferrari di Schumacher

Dalla F310 alla F248: tutte le Ferrari di Schumacher
Carica commenti
Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021
Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

Formula 1
26 nov 2021
F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo" Prime

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano la figura del "giovanotto" Fernando Alonso, reo di aver conquistato un podio in Formula 1 dopo sette anni. Eppure, nonostante l'età, ha ancora tanta voglia di dimostrare il suo valore...

Formula 1
24 nov 2021