Terza e quarta fila per la Suzuki a Indianapolis

Buona Qualifica per Viñales ed Espargaro, con il più giovane dei due che scatterà dalla nona posizione

Il fine settimana di Indianapolis, decimo appuntamento del Motomondiale 2015, sembrava dover essere uno dei peggiori della stagione per la Suzuki. Le GSX-RR hanno denotato sin da inizio anno una carenza di cavalli rispetto alla concorrenza e sul tracciato dell'Indiana questo è un aspetto che risalta specialmente nell'ultimo settore della pista. 

Nonostante ciò, Maverick Viñales e Aleix Espargaro sono comunque riusciti a mettere in piedi una buona sessione di Qualifica, iniziata nelle Libere 3 in cui hanno entrambi centrato immediatamente la Q2, per poi terminare l'opera nelle prove ufficiali, cogliendo la terza e la quarta fila dello schieramento. 

I segnali migliori del fine settimana, Suzuki li ha tratti dalla crescita esponenziale di Maverick Viñales, davanti al compagno di squadra Aleix Espargaro in quasi tutti i turni di libere e anche nelle Qualifiche. Il giovane spagnolo ha infatti centrato il nono posto assoluto, mentre il compagno di squadra non ha fatto meglio del dodicesimo tempo. 

Maverick Viñales: "Oggi è stato un giorno molto positivo, addirittura di più di quanto non dicano già le Qualifiche. Nelle FP4 abbiamo preparato bene la moto per la gara. Ho girato con gomme usate e il mio passo è davvero buono. Voglio ringraziare il team perché penso abbia fatto davvero un ottimo lavoro. Il grip in Qualifica non era dei migliori ma devo comunque essere soddisfatto perché sono davanti al mio compagno di squadra e ciò significa che sono riuscito a estrapolare il meglio dalla nostra GSX-RR. La corsa sarà molto lunga, quindi sarà fondamentale preservare le gomme per la seconda fase della competizione".

Aleix Espargaro: "Le Qualifiche di oggi sono ostate molto difficili per me. Non sono riuscito a trovare la giusta confidenza con la moto e il tracciato per tutto l'arco del fine settimana. Nel corso della mattina abbiamo lavorato per cercare di trovare il giusto assetto per la gara. Inizialmente pensavo di affrontare la gara con gomme soft, ma alla fine ho potuto notare come le mescole medie siano più adatte per correre questa gara. La gara sarà dura, una delle più faticose dell'intera stagione, ma pur non avendo mai trovato il giusto feeling cercherò di portare a casa un risultato importante".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Aleix Espargaro , Maverick Viñales
Team Crescent Racing
Articolo di tipo Qualifiche