Misano, Libere 3: Zarco e Miller eliminano Iannone e Morbidelli dalla Q2

condivisioni
commenti
Misano, Libere 3: Zarco e Miller eliminano Iannone e Morbidelli dalla Q2
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
08 set 2018, 08:57

Il francese e l'australiano hanno attaccato fino alla fine nonostante la pista in condizioni non ottimali dopo la pioggia della notte e proprio all'ultimo giro hanno beffato i due italiani. I big restano qualificati con i tempi di ieri pomeriggio.

Vista la pioggia caduta nel corso della notte sembrava impossibile vedere dei miglioramenti, ma Johann Zarco e Jack Miller hanno avuto il merito di crederci e di continuare a spingere fino al termine della terza sessione di prove libere del GP di San Marino e della Riviera di Rimini, arrivando a staccare due tempi che gli hanno permesso di entrare a far parte dei dieci piloti che avranno accesso diretto alla Q2 di oggi pomeriggio.

Il turno era iniziato con la pista ancora piuttosto umida, ma con il passare dei minuti è migliorata fino ad arrivare a permettere di realizzare dei tempi quasi in linea con quelli di ieri pomeriggio. Il più veloce, come detto, è stato il francese della Yamaha Tech 3, che con il suo 1'32"788 si è guadagnato il nono posto assoluto nella cumulativa.

"Jackass" invece è stato più lento di 73 millesimi, ma a sua volta ha portato la sua Ducati nella scia della M1 del transalpino. Peccato che a farne le spese siano stati proprio due piloti italiani, che ieri figuravano nell'elenco dei qualificati: la Suzuki di Andrea Iannone è rimasta fuori per appena 62 millesimi, così come Franco Morbidelli, che era stato più lento di pochi millesimi con la sua Honda della Marc VDS.

Oltre ai due già citati, il solo ad essere riuscito a migliorare il tempo di ieri è stato Hafizh Syarin, il cui 1'33"743 lo pone comunque solamente al 20esimo posto nella cumulativa, quindi tra quelli che dovranno passare dalla Q1. Sorte che toccherà anche ad entrambe le Aprilia e ad entrambe le KTM, oltre ad un Dani Pedrosa sempre più in difficoltà ed al collaudatore Ducati Michele Pirro.

L'elenco di quelli che invece entreranno in gioco solamente in Q2 comprende le due Ducati ufficiali di Andrea Dovizioso e Jorge Lorenzo, rimaste saldamente al comando della cumulativa, la Honda LCR di Cal Crutchlow, le due Yamaha di Maverick Vinales e Valentino Rossi, la Honda ufficiale di Marc Marquez, la Suzuki di Alex Rins e l'altra Ducati Pramac di Danilo Petrucci, rimasti tutti accreditati del crono che erano riusciti a realizzare ieri.

Da segnalare anche le cadute, fortunatamente senza conseguenze, che hanno avuto per protagonisti Thomas Luthi e Bradley Smith: lo svizzero della Marc VDS è finito ruote all'aria alla curva 8, mentre il britannico della KTM alla 14.

I tempi della FP3 (non cumulativi)

Cla # Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h Speed Trap
1 5 France Johann Zarco Yamaha 21 1'32.788     164.038 291
2 43 Australia Jack Miller Ducati 14 1'32.861 0.073 0.073 163.909 287
3 4 Italy Andrea Dovizioso Ducati 8 1'33.278 0.490 0.417 163.176 294
4 93 Spain Marc Márquez Alenta Honda 13 1'33.322 0.534 0.044 163.099 289
5 35 United Kingdom Cal Crutchlow Honda 10 1'33.366 0.578 0.044 163.022 292
6 42 Spain Alex Rins Suzuki 11 1'33.554 0.766 0.188 162.695 289
7 21 Italy Franco Morbidelli Honda 9 1'33.600 0.812 0.046 162.615 287
8 26 Spain Daniel Pedrosa Honda 17 1'33.689 0.901 0.089 162.460 293
9 55 Malaysia Hafizh Syahrin Yamaha 12 1'33.743 0.955 0.054 162.367 288
10 25 Spain Maverick Viñales Yamaha 8 1'33.774 0.986 0.031 162.313 291
11 19 Spain Alvaro Bautista Ducati 22 1'33.926 1.138 0.152 162.050 292
12 30 Japan Takaaki Nakagami Honda 11 1'34.170 1.382 0.244 161.631 287
13 10 Belgium Xavier Simeon Ducati 12 1'34.485 1.697 0.315 161.092 287
14 45 United Kingdom Scott Redding Aprilia 13 1'34.500 1.712 0.015 161.066 285
15 9 Italy Danilo Petrucci Ducati 5 1'34.681 1.893 0.181 160.758 291
16 6 Germany Stefan Bradl Honda 13 1'34.889 2.101 0.208 160.406 291
17 41 Spain Aleix Espargaro Aprilia 7 1'34.941 2.153 0.052 160.318 286
18 51 Italy Michele Pirro Ducati 9 1'34.953 2.165 0.012 160.298 290
19 44 Spain Pol Espargaro KTM 13 1'34.963 2.175 0.010 160.281 288
20 46 Italy Valentino Rossi Yamaha 10 1'35.202 2.414 0.239 159.878 288
21 38 United Kingdom Bradley Smith KTM 15 1'35.236 2.448 0.034 159.821 286
22 12 Switzerland Thomas Lüthi Honda 10 1'35.598 2.810 0.362 159.216 284
23 17 Czech Republic Karel Abraham Ducati 11 1'35.808 3.020 0.210 158.867 289
  23 France Christophe Ponsson Ducati 8 1'40.469 7.681 4.661 151.497 282
  29 Italy Andrea Iannone Suzuki 2 1'50.722 17.934 10.253 137.468 263
  99 Spain Jorge Lorenzo Ducati          
Prossimo articolo MotoGP
"Back to Misano": Valentino come Marty McFly sul casco celebrativo del GP di San Marino

Articolo precedente

"Back to Misano": Valentino come Marty McFly sul casco celebrativo del GP di San Marino

Prossimo Articolo

Misano, Libere 4: zampata Yamaha con Vinales davanti alle due Ducati

Misano, Libere 4: zampata Yamaha con Vinales davanti alle due Ducati
Carica commenti

Su questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP di San Marino
Sotto-evento Sabato, prove libere
Location Misano Adriatico
Piloti Johann Zarco , Jack Miller
Team Pramac Racing , Tech 3
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Prove libere