MotoGP
30 apr
-
03 mag
Evento concluso
14 mag
-
17 mag
Evento concluso
28 mag
-
31 mag
Prossimo evento tra
19 Ore
:
49 Minuti
:
10 Secondi
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
7 giorni
18 giu
-
21 giu
Canceled
25 giu
-
28 giu
Canceled
09 lug
-
12 lug
Canceled
G
GP della Repubblica Ceca
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
70 giorni
G
GP d'Austria
13 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
77 giorni
G
GP di Gran Bretagna
27 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
91 giorni
G
GP di San Marino
10 set
-
13 set
Prossimo evento tra
105 giorni
G
GP di Aragon
25 set
-
27 set
Prossimo evento tra
120 giorni
G
GP di Thailandia
02 ott
-
04 ott
Prossimo evento tra
127 giorni
15 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
140 giorni
23 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
148 giorni
G
GP della Malesia
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
154 giorni
13 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
169 giorni
20 nov
-
22 nov
Prossimo evento tra
176 giorni
G
GP di Valencia
27 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
183 giorni

Joan Mir è stato dimesso dall'ospedale ed è tornato a casa

condivisioni
commenti
Joan Mir è stato dimesso dall'ospedale ed è tornato a casa
Di:
12 ago 2019, 15:43

Il pilota della Suzuki era stato vittima di un brutto incidente nei test collettivi di Brno, nel quale aveva rimediato una brutta contusione polmonare, per la quale è stato monitorato 4 giorni anche all'Ospedale Dexeus di Barcellona. Tra una settimana avrà un nuovo controllo.

Il peggio è passato per Joan Mir: il pilota della Suzuki è stato finalmente dimesso dall'ospedale, dopo aver rispettato un periodo di osservazione di sette giorni in seguito all'incidente ad alta velocità avvenuto in occasione dei test collettivi della MotoGP andato in scena la scorsa settimana a Brno.

Dopo le prime cure al centro medico del circuito ceco, il pilota spagnolo è stato trasferito in elicottero presso l'Ospedale Univeritario Bohonice, dove è rimasto per i tre giorni successivi. Nella giornata di venerdì poi è stato trasferito a Barcellona su un aereo medico, necessario per evitare complicazioni alla sua contusione polmonare. Nel frattempo, dunque, è stato costretto a saltare il Gran Premio d'Austria, nel quale la Casa di Hamamatsu ha deciso di non sostituirlo.

Dello stesso autore, leggi anche:

Al suo arrivo all'Ospedale Universitario Dexeus, è stato preso in carico dal team medico del Dottor Angel Charte, che è il responsabile medico della MotoGP oltre che quello del reparto di medicina interna dell'Ospedale Dexeus.

Dopo test approfonditi, l'equipe medica ha rilevato che il polmone era ancora infiammato a causa della grande quantità di contusioni. Dunque, ha deciso di trattenerlo ancora in ospedale, pianificando dei controlli giornalieri per accelerare il recupero ed evitare possibili complicazioni.

Quattro giorni dopo, lo stesso gruppo di dottori ha deciso, dopo un'ultima serie di test che hanno rivelato un miglioramento, di far tornare Joan a casa, dove continuerà a riposare almeno fino ad un nuovo controllo medico fissato per la settimana prossima sempre all'Ospedale Dexeus di Barcellona.

Scorrimento
Lista

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
1/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
2/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
3/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
4/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
5/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
6/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP, Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP, Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
7/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
8/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
9/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
10/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
11/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
12/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
13/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
14/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
15/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Prossimo Articolo
Motorsport Report MotoGP: la Ducati naviga meglio nella tempesta?

Articolo precedente

Motorsport Report MotoGP: la Ducati naviga meglio nella tempesta?

Prossimo Articolo

Rins: “La terza posizione è ancora possibile”

Rins: “La terza posizione è ancora possibile”
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie MotoGP
Piloti Joan Mir
Team Team Suzuki MotoGP
Autore Matteo Nugnes