Sulla Mercedes di Hamilton danni al T-tray e ai coltelli del bargeboard

Il muso rotto contro la Sauber di Nasr si è infilato sotto alla scocca della Mercedes di Hamilton, rompendo importanti elementi aerodinamici che hanno azzoppato il rendimento della freccia d'argento.

Continua il calvario di Lewis Hamilton nella stagione 2017: il pilota inglese ha concluso il GP della Cina al settimo posto della classifica finale, portando il suo distacco da Nico Rosberg a 36 lunghezze nel mondiale piloti. Se tutto va bene al tedesco, altrettanto va tutto male al tre volte campione del mondo.

Si è presentato in Cina con cinque posizioni di penalizzazione in griglia di partenza per la sostituzione della trasmissione, poi in qualifica ha accusato un calo di potenza della power unit per un guasto alla MGU-H. I motoristi diretti da Andy Cowell hanno deciso per la sostituzione del motore, visto che comuque l'inglese sarebbe scattato in fondo alla griglia.

Il campione del mondo aveva promesso di fare una rimonta per tornare sul podio, ma le sue ambizioni si sono spente pochi metri dopo il via quando ci ha rimesso il muso della W07 Hybrid in un contatto con la Sauber di Felipe Nasr: l'ala anteriore si è staccata ed è finita sotto alla scocca danneggiando il lato sinistro del T-tray e il bargeboard.

Nell'immagine che pubblichiamo si può osservare la Mercedes di Hamilton che è arrivata in parco chiuso: la W07 Hybrid è seriamente ammaccata nel fondo visto che sono sparire le alette verticali del T-tray e si è rovinato il soffiaggio che incanala il flusso da indirizzare al diffusore posteriore, procurando una perdita di carico aerodinamico.

Non solo ma sono stati strappati anche i "coltelli" del bargeboard laterale montato davanti al daviatore di flusso verticale, il complesso sistema studiato in cinque mesi di lavoro al CFD che così ha perso quasi tutta la sua efficienza.

 

Mercedes bargeboards
Mercedes W07 Hybrid: i coltelli del bargeboards sono stati danneggiati sulla monoposto di Hamilton

Photo by: Giorgio Piola

Subito dopo la partenza nel GP del Bahrain la "macchinata" che Lewis aveva ricevuto da Valtteri Bottas secondo i tecnici della Mercedes era costata quasi un secondo di passo al giro, mentre il danno In Cina era certamente più contenuto.

Lewis si è difeso quando ha montato le gomme nuove potendo sfruttare il grip degli pneumatici limitando a soli due decimi il distacco nel tempo sul giro da Rosberg, mentre ha patito assai di più la differenza man mano che le coperture andavano consumandosi.

Ecco la tabella dei giri più veloci in gara

Pos.PilotaTeamAutoTempoVelocità media
1 GermaniaNico Hulkenberg  IndiaForce India Force India VJM09 1:39.824 196.581
2 FranciaRomain Grosjean  Stati UnitiHaas F1 Team Haas VF-16 1:39.923 196.387
3 Regno UnitoJenson Button  Regno UnitoMcLaren McLaren MP4-31 1:40.298 195.652
4 MessicoEsteban Gutierrez  Stati UnitiHaas F1 Team Haas VF-16 1:40.368 195.516
5 Paesi bassiMax Verstappen  ItaliaToro Rosso Toro Rosso STR11 1:40.399 195.456
6 GermaniaNico Rosberg  GermaniaMercedes Mercedes F1 W07 Hybrid 1:40.418 195.419
7 BrasileFelipe Nasr  SvizzeraSauber Sauber C35 1:40.582 195.100
8 FinlandiaKimi Raikkonen  ItaliaFerrari Ferrari SF16-H 1:40.593 195.079
9 GermaniaSebastian Vettel  ItaliaFerrari Ferrari SF16-H 1:40.610 195.046
10 Regno UnitoLewis Hamilton  GermaniaMercedes Mercedes F1 W07 Hybrid 1:40.662 194.945
11 AustraliaDaniel Ricciardo  AustriaRed Bull Racing Red Bull RB12 1:41.015 194.264
12 SpagnaCarlos Sainz Jr.  ItaliaToro Rosso Toro Rosso STR11 1:41.485 193.364
13 GermaniaPascal Wehrlein  Regno UnitoManor Racing Manor MRT05 1:41.489 193.356
14 RussiaDaniil Kvyat  AustriaRed Bull Racing Red Bull RB12 1:41.546 193.248
15 FinlandiaValtteri Bottas  Regno UnitoWilliams Williams FW38 1:41.558 193.225
16 BrasileFelipe Massa  Regno UnitoWilliams Williams FW38 1:41.815 192.737
17 MessicoSergio Perez  IndiaForce India Force India VJM09 1:41.846 192.679
18 Rio Haryanto  Regno UnitoManor Racing Manor MRT05 1:42.009 192.371
19 SpagnaFernando Alonso  Regno UnitoMcLaren McLaren MP4-31 1:42.226 191.962
20 Regno UnitoJolyon Palmer  FranciaRenault F1 Team Renault R.S.16 1:42.232 191.951
21 DanimarcaKevin Magnussen  FranciaRenault F1 Team Renault R.S.16 1:42.311 191.803
22 SveziaMarcus Ericsson  SvizzeraSauber Sauber C35 1:43.269 190.024
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP della Cina
Sub-evento Domenica, gara
Circuito Shanghai International Circuit
Piloti Lewis Hamilton
Team Mercedes
Articolo di tipo Analisi