Mercedes: l'uomo squadra Bottas sarà confermato per il 2021

Stando alle informazioni raccolte da Motorsport.com, Mercedes punterà sulla stabilità e confermerà Bottas per il 2021. Decisiva l'ottima partenza di stagione 2020 e la pandemia da COVID-19, che di fatto ha beffato George Russell.

Mercedes: l'uomo squadra Bottas sarà confermato per il 2021

Valtteri Bottas è ormai abituato a conquistarsi sul campo il rinnovo di contratto per la stagione successiva. Il finlandese compirà 31 anni il prossimo mese di agosto, e da quando corre in monoposto il regalo più gradito è sempre stato la firma sul contratto che certifica i suoi impegni per l’anno che verrà.

Secondo informazioni raccolte lo scorso weekend a Spielberg, per Bottas è pronta la strenna più gradita, ovvero il quarto rinnovo consecutivo con la Mercedes, che lo conferma nel team anche per il Mondiale 2021.

Un dono tutt’altro che scontato, visto che ad inizio stagione i piani del team campione del Mondo sembravano indirizzati verso la promozione nel team di George Russell, cresciuto nel vivaio Mercedes e ormai pronto al grande salto. A cambiare le carte in tavola è stato l’intreccio di molte situazioni diverse tra loro, che hanno portato i vertici della Mercedes a spingere per il rinnovo del finlandese.

Lo stop di quattro mesi del Mondiale 2020 non ha giocato a favore di Russell, che ha perso l’opportunità di mettere fieno in cascina con potenziali exploit al volante della Williams, ed il via della stagione prolungato fino al mese di luglio ha giocato a favore della stabilità. L’ottimo inizio di stagione di Bottas ha giocato a favore della finlandese, Valtteri ha molti estimatori in Mercedes, ed è facile ipotizzare che non sarebbe stato elegante mettere alla porta un pilota dopo 4 anni in cui si è confermato uomo-squadra.

A giocare un ruolo importante è stata anche la decisione maturata dalla Renault di legarsi a Fernando Alonso, accordo che ha chiuso una porta che avrebbe potuto offrire a Bottas una valida alternativa. Tra il rischio di stroncare la carriera di un pilota a cui Mercedes è molto legata e il dover mantenere Russell in Williams anche nel 2021, il team campione del Mondo ha scelto la seconda opzione, che di fatto permetterà alla squadra di far proseguire il programma di crescita di Russell in attesa di un suo coinvolgimento nel 2022.

Il tutto con l’opinione favorevole di Lewis Hamilton, che non ha mai nascosto di vedere in Bottas un compagno di squadra leale con cui dividere il box. Il prossimo passo che attende Toto Wolff è la conferma di Hamilton e di…se stesso, due passaggi che metteranno le basi per il futuro Mercedes anche oltre il 2021.

condivisioni
commenti
Racing Point risponde a Renault: "Il loro reclamo? Inconcepibile"
Articolo precedente

Racing Point risponde a Renault: "Il loro reclamo? Inconcepibile"

Prossimo Articolo

Verstappen: danno all'ala peggiore di quanto sembrasse

Verstappen: danno all'ala peggiore di quanto sembrasse
Carica commenti
Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica" Prime

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica"

Un atleta è come una macchina: ogni componente deve essere perfettamente funzionante per rendere al meglio. In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine affrontano l'importanza dell'allenamento psico-fisico.

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

Formula 1
30 nov 2021
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021