Masi: "Analizzeremo l'incidente per migliorare la sicurezza"

Il direttore di gara ha parlato della grande energia coinvolta nel violento crash di Grosjean che ha causato lo squarcio delle barriere, ma ha spiegato come la FIA studierà l'accaduto per continuare a migliorare la sicurezza.

Masi: "Analizzeremo l'incidente per migliorare la sicurezza"

Il tremendo incidente che ieri ha visto protagonista Romain Grosjean ha dimostrato concretamente come i progressi compiuti dalla FIA in questi anni in materia di sicurezza siano stati notevoli.

Il francese, infatti, ha colpito le barriere di protezione ad una velocità di 220 Km/h per poi trafiggere il guard rail ed essere avvolto dalle fiamme. I minuti immediatamente successivi all’incidente sono sembrati interminabili, ma la Haas del francese, o meglio quello che ne restava, ha incredibilmente protetto il pilota consentendogli di uscire da quell’inferno con qualche leggera ustione.

Ross Brawn, al termine della gara, è intervenuto in merito all’incidente puntando il dito contro lo squarcio nelle barriere di protezione.

“Svolgeremo una investigazione approfondita per capire ed imparare da quanto successo. Vedere una barriera aperta in quel modo è un qualcosa che non deve capitare”.

A sottolineare le parole di Brawn è intervenuto il direttore di gara, Michael Masi, che ha evidenziato il grande ruolo svolto dai dispositivi di protezione nel salvare la vita di Grosjean.

 “La FIA analizzerà il tutto e svolgerà una investigazione approfondita dell’intero incidente. Dovremo imparare da quanto accaduto per migliorare la sicurezza delle vetture, dell’equipaggiamento dei piloti o delle protezioni presenti in pista”.

“Se guardate la vettura si può notare come la cellula di sopravvivenza abbia svolto il suo lavoro proteggendo il pilota. Lo stesso si può dire dell’halo, almeno da una prima analisi”.

Masi ha poi spiegato la scelta di adottare delle barriere in cemento per rimpiazzare il guard rail andato distrutto in occasione del violentissimo impatto della Haas di Grosjean.

“Abbiamo effettuato delle riparazioni nel modo più efficiente possibile considerando tutto il contesto. Il personale di pista ha svolto tutto in modo molto professionale. Nella mia carriera sono stato coinvolto in prima persona in riparazioni delle barriere di protezione e questa esperienza mi ha aiutato a capire ciò che può essere o non essere fatto in casi simili”.

“Ovviamente la prima parte dell’intervento è stata dedicata nel tenere sotto controllo la situazione. Quando tutto si è stabilizzato siamo passati alla fase della riparazione. Mi sono recato di persona per valutare i danni ed ho parlato con gli ingegneri del tracciato per capire quali materiali fossero disponibili e cosa si potesse fare”.

“Erano disponibili delle barriere di cemento e queste avrebbero rappresentato il miglior modo, il più efficiente ed il più sicuro per ripristinare le protezioni”.

Il direttore di gara, poi, ha voluto ringraziare tutti i soggetti che ieri sono intervenuti prontamente per salvare la vita di Grosjean sottolineando come tutti abbiano lavorato alla perfezione.

“Il personale del tracciato del Bahrain ha svolto un lavoro incredibile ma bisogna riconoscere il merito di tutti i soggetti coinvolti. I marshal, i vigili del fuoco, il nostro fantastico team della medical car composto da Alan van der Merwe e Ian Roberts. Non è soltanto un piccolo pezzo, ma è stato l’insieme che ha funzionato al meglio”.

I commissari rimuovono i resti dell'auto di Romain Grosjean, Haas VF-20, dopo l'incidente
I commissari rimuovono i resti dell'auto di Romain Grosjean, Haas VF-20, dopo l'incidente
1/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

I commissari rimuovono i resti dell'auto di Romain Grosjean, Haas VF-20, dopo l'incidente
I commissari rimuovono i resti dell'auto di Romain Grosjean, Haas VF-20, dopo l'incidente
2/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

I commissari rimuovono i resti dell'auto di Romain Grosjean, Haas VF-20, dopo l'incidente
I commissari rimuovono i resti dell'auto di Romain Grosjean, Haas VF-20, dopo l'incidente
3/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

I commissari rimuovono i resti dell'auto di Romain Grosjean, Haas VF-20, dopo l'incidente
I commissari rimuovono i resti dell'auto di Romain Grosjean, Haas VF-20, dopo l'incidente
4/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

I marescialli puliscono il bordo pista dai detriti, dopo l'incidente al primo giro di Romain Grosjean, Haas F1
I marescialli puliscono il bordo pista dai detriti, dopo l'incidente al primo giro di Romain Grosjean, Haas F1
5/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

I commissari rimuovono i resti dell'auto di Romain Grosjean, Haas VF-20, dopo l'incidente
I commissari rimuovono i resti dell'auto di Romain Grosjean, Haas VF-20, dopo l'incidente
6/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

I commissari rimuovono i resti dell'auto di Romain Grosjean, Haas VF-20, dopo l'incidente
I commissari rimuovono i resti dell'auto di Romain Grosjean, Haas VF-20, dopo l'incidente
7/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

I commissari rimuovono i resti dell'auto di Romain Grosjean, Haas VF-20, dopo l'incidente
I commissari rimuovono i resti dell'auto di Romain Grosjean, Haas VF-20, dopo l'incidente
8/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

I commissari rimuovono i resti dell'auto di Romain Grosjean, Haas VF-20, dopo l'incidente
I commissari rimuovono i resti dell'auto di Romain Grosjean, Haas VF-20, dopo l'incidente
9/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

I commissari rimuovono i resti dell'auto di Romain Grosjean, Haas VF-20, dopo l'incidente
I commissari rimuovono i resti dell'auto di Romain Grosjean, Haas VF-20, dopo l'incidente
10/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

I commissari rimuovono i resti dell'auto di Romain Grosjean, Haas VF-20, dopo l'incidente
I commissari rimuovono i resti dell'auto di Romain Grosjean, Haas VF-20, dopo l'incidente
11/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

I marescialli puliscono il bordo pista dai detriti, dopo l'incidente al primo giro di Romain Grosjean, Haas F1
I marescialli puliscono il bordo pista dai detriti, dopo l'incidente al primo giro di Romain Grosjean, Haas F1
12/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

I medici assistono Romain Grosjean, Haas F1, dopo l'incidente al primo giro
I medici assistono Romain Grosjean, Haas F1, dopo l'incidente al primo giro
13/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

I resti della Haas VF-20 di Romain Grosjean dopo il brutto incidente al primo giro
I resti della Haas VF-20 di Romain Grosjean dopo il brutto incidente al primo giro
14/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Il guard rail distrutto dall'auto di Romain Grosjean, Haas F1
Il guard rail distrutto dall'auto di Romain Grosjean, Haas F1
15/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Michael Masi, Direttore di Gara, FIA, sulla scena dell'incidente di Romain Grosjean, Haas VF-20
Michael Masi, Direttore di Gara, FIA, sulla scena dell'incidente di Romain Grosjean, Haas VF-20
16/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas F1, in un ambulanza dopo l'incidente
Romain Grosjean, Haas F1, in un ambulanza dopo l'incidente
17/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Un vigile del fuoco spegne le fiamme causate dall'incidente di Romain Grosjean, Haas VF-20
Un vigile del fuoco spegne le fiamme causate dall'incidente di Romain Grosjean, Haas VF-20
18/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Michael Masi, Direttore di Gara, FIA, sulla scena dell'incidente di Romain Grosjean, Haas VF-20
Michael Masi, Direttore di Gara, FIA, sulla scena dell'incidente di Romain Grosjean, Haas VF-20
19/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Il guard rail distrutto dall'auto di Romain Grosjean, Haas VF-20
Il guard rail distrutto dall'auto di Romain Grosjean, Haas VF-20
20/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Michael Masi, Direttore di Gara, FIA, sulla scena dell'incidente di Romain Grosjean, Haas VF-20
Michael Masi, Direttore di Gara, FIA, sulla scena dell'incidente di Romain Grosjean, Haas VF-20
21/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

I resti dell'auto di Romain Grosjean, Haas VF-20
I resti dell'auto di Romain Grosjean, Haas VF-20
22/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

 

condivisioni
commenti
Haas: Pietro Fittipaldi sostituisce Grosjean al GP di Sakhir
Articolo precedente

Haas: Pietro Fittipaldi sostituisce Grosjean al GP di Sakhir

Prossimo Articolo

Report F1: il Miracolo di Grosjean non è solo fortuna

Report F1: il Miracolo di Grosjean non è solo fortuna
Carica commenti
Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica" Prime

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica"

Un atleta è come una macchina: ogni componente deve essere perfettamente funzionante per rendere al meglio. In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine affrontano l'importanza dell'allenamento psico-fisico.

Formula 1
1 dic 2021
Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

Formula 1
30 nov 2021
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021