Hamilton scende in piazza per Black Lives Matter

Il pilota delle Mercedes ha partecipato alla manifestazione tenutasi ieri a Londra, sfilando insieme al corteo che si è concluso ad Hyde Park.

Hamilton scende in piazza per Black Lives Matter

Lewis Hamilton è sempre più coinvolto nel movimento Black Lives Matter. Dopo la presa di posizione sui social, il sei volte campione del mondo ha preso parte ad una manifestazione tenutasi ieri a Londra e conclusasi nell’iconica cornice di Hyde Park.

“Oggi sono andato a Hyde Park per partecipare ad una protesta pacifica, e sono stato orgoglioso di vedere così tante persone di razze e background differenti che supportano questo movimento - ha scritto Lewis sui suoi social – sono orgoglioso si sostenere il movimento Black Lives Matter e la mia eredità nera, e sono felice di vedere persone di tutte le età esibire la loro adesione a Black Lives Matter manifestando appassionatamente come ho fatto io. Sono stato anche felice di vedere il supporto di tanti sostenitori bianchi, presenti in nome dell'uguaglianza per tutti. Sono estremamente convinto che il cambiamento arriverà, ma non possiamo fermarci ora”.

Dello stesso autore, leggi anche:

Hamilton è sceso in piazza con una maglietta nera “Black is a vibe” esibendo un cartello in mano con il messaggio “Black Lives Matter”. Dietro di lui, anche in questa occasione, la sua assistente Angela Cullen. In precedenza Lewis aveva pubblicato sui suoi social un messaggio indirizzato a chi non ha preso posizione in merito al movimento di protesta emerso spontaneamente dopo l’omicidio Floyd.

“Il vostro silenzio è ancora assordante – ha scritto Hamilton - potete anche essere persone non razziste, ma abbiamo bisogno che tutti dimostrino di essere contrari al razzismo. Aiutateci a diffondere il messaggio e a rendere consapevoli le persone delle ingiustizie e dei pregiudizi che le persone di colore affrontano quotidianamente, e lo fanno da centinaia di anni. Non possiamo più tacere, e abbiamo bisogno della vostra voce, abbiamo bisogno che voi usciate dalla vostra comfort-zone e che prendiate posizione. Incoraggiate la vostra famiglia, i vostri amici e i vostri colleghi a schierarsi, solo così potremo aiutare il mondo a cambiare”.

 
condivisioni
commenti
Abiteboul prevede: "Niente più alleanze in F1 dal 2022"

Articolo precedente

Abiteboul prevede: "Niente più alleanze in F1 dal 2022"

Prossimo Articolo

Ferrari: oggi test al Mugello con la SF71-H

Ferrari: oggi test al Mugello con la SF71-H
Carica commenti
Simon: "I motori 2025 saranno V6 ibridi con bio carburanti" Prime

Simon: "I motori 2025 saranno V6 ibridi con bio carburanti"

Seconda intervista esclusiva in compagnia di Gilles Simon. In questa lunga chiaccerata in compagnia del Direttore di Motorsport.com, Franco Nugnes, l'ingegnere francese ci parla dei suoi trascorsi in Honda accompagnando il costruttore nipponico nei suoi primi anni in Formula 1 nell'era ibrida, per poi andare in FIA in qualità di advisor

F1 Stories: Ferrari e Francia, un fil rouge leggendario Prime

F1 Stories: Ferrari e Francia, un fil rouge leggendario

Cos'hanno in comune la corsa più antica della storia automobilistica e la Scuderia più leggendaria di sempre? Un filo conduttore glorioso fatto di 17 vittorie. Andiamo a scoprire insieme alcune delle imprese memorabili compiute dalla Scuderia Ferrari al Gran Premio di Francia.

Formula 1
13 giu 2021
Ali Flessibili: la soluzione più "chiacchierata" della F1 odierna Prime

Ali Flessibili: la soluzione più "chiacchierata" della F1 odierna

Si sta facendo un gran parlare attorno alle ali flessibili in Formula 1. A partire dal GP di Francia, la situazione dovrebbe normalizzarsi, ma ecco cos'ha causato l'oggetto del contendere tra Mercedes e Red Bull

Formula 1
12 giu 2021
Ferrari: scopriamo quali sono i due volti della SF21 Prime

Ferrari: scopriamo quali sono i due volti della SF21

La Scuderia è terza nel mondiale Costruttori con 92 punti davanti alla McLaren: la SF21 ha un potenziale nettamente superiore a quello della SF1000, ma la Rossa finora ha raccolto meno del potenziale mostrato in pista. Andiamo a capire perché c'è una differenza fra il giro secco e il passo gara, per capire come mai a due pole position conquistate in prova non abbia corrisposto almeno una vittoria.

Formula 1
11 giu 2021
Chinchero racconta Ricciardo (p. 1) - It's a long way to the top Prime

Chinchero racconta Ricciardo (p. 1) - It's a long way to the top

15esima puntata di It's a long way to the top, rubrica podcast di Roberto Chinchero in cui, la prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta attraverso aneddoti la scalata alla F1 di Daniel Ricciardo. Buon ascolto! (Parte 1).

Formula 1
10 giu 2021
Perez: l'alfiere di re Max nella partita a scacchi per il titolo Prime

Perez: l'alfiere di re Max nella partita a scacchi per il titolo

Con la vittoria a Baku il messicano ha portato punti preziosi nel Costruttori ed ha dimostrato come in questa stagione, nella lotta tra Verstappen e Hamilton, le seconde guide dei due team di punta avranno un ruolo determinante.

Formula 1
10 giu 2021
GP Baku: Perez trionfa nel week end nero Mercedes Prime

GP Baku: Perez trionfa nel week end nero Mercedes

Sergio Perz ha vinto in maniera rocambolesca il Gran Premio d'Azerbaijan, sesta prova del Mondiale 2021 di Formula 1. Il messicano ha avuto la meglio di Vettel e Gasly, con Verstappen out a tre giri dal termine dopo aver ampiamente dominato la corsa

Formula 1
10 giu 2021
Bottas: il vero punto debole della Mercedes Prime

Bottas: il vero punto debole della Mercedes

Valtteri Bottas è il protagonista indiscusso di questa puntata de Il Primo degli Ultimi. Il finlandese in Azerbaijan ha vissuto uno dei suoi fine settimana peggiori da quando è in Mercedes. Proviamo a capire ed analizzare quali fattori possono aver portato a ciò.

Formula 1
8 giu 2021