Vettel scatenato: "Una proposta Red Bull? La accetterei!"

condivisioni
commenti
Vettel scatenato: "Una proposta Red Bull? La accetterei!"
Di:
9 lug 2020, 15:32

Il tedesco ha ammesso che vorrebbe restare in Formula 1 per vincere e la squadra di Milton Keynes sarebbe in grado di dargli quella macchina vincente che oggi la Ferrari non è. Seb ha avuto dei contatti anche con la Renault.

Se ci sarà una chance, Sebastian Vettel proseguirà a correre in Formula 1. Se il tedesco si fermerà un anno (o per sempre) sarà solo per mancanza di opportunità, non di motivazioni.

La conferma è arrivata oggi a Spielberg, quando a precisa domanda se accetterebbe o meno una proposta per il 2021 da parte della Red Bull, Vettel ha risposto in modo chiaro: “Si, probabilmente accetterei”.

“Se vuoi vincere, e se sei convinto di poterlo fare, devi essere convinto e felice di poter affrontare chiunque – ha risposto Seb quando gli è stato chiesto se accetterebbe la convivenza con Verstappen - non importa chi sarà il tuo compagno di squadra".

"Ovviamente conosco molto bene la squadra ci ho trascorso molti anni, ed anche se ci sono figure nuove nel team Christian, Helmut e altre persone sono sempre al loro posto. Credo che la Red Bull abbia un’auto vincente, sono una squadra molto forte, e lo so molto bene da anni, sarebbe sicuramente un’opzione interessante”.

Poi ad un’incalzante domanda successiva in merito a cosa risponderebbe ad eventuale un’offerta da parte della Red Bull, Vettel è stato chiaro:
“Come ho detto penso che sia una monoposto vincente e sono qui per vincere. Quindi probabilmente la risposta sarebbe un sì”.

Il future di Seb tiene banco nel paddock, e dopo la conferma del ritorno di Fernando Alonso, Vettel ha anche confermato di aver avuto un contatto con la Renault:
“Sì, c’è stato un approccio, ma non siamo andati nel concreto, o sui punti fondamentali, poi abbiamo visto che hanno preso una direzione diversa. Ma non cambia molto per me, non devo decidere cosa farò nei prossimi giorni, voglio prendermi tempo e valutare".

"Tutte le opzioni al momento sono aperte, continuare, fare una pausa o andare in pensione. Non è un segreto che io sia un competitivo, ho ottenuto tanto in questo sport, e sono interessato ad ottenere di più, non solo ad essere presente”.

F1: in Stiria AlphaTauri porta novità. Le proverà prima Kvyat

Articolo precedente

F1: in Stiria AlphaTauri porta novità. Le proverà prima Kvyat

Prossimo Articolo

Sainz: "Ferrari in difficoltà? Non sono preoccupato"

Sainz: "Ferrari in difficoltà? Non sono preoccupato"
Carica commenti