Sainz: "Ferrari in difficoltà? Non sono preoccupato"

Lo spagnolo in Austria ha avuto una McLaren molto più forte della Rossa di Maranello, dove andrà dal prossimo anno, ma si è detto fiducioso della crescita che potrà fare e concentrato al momento sulla sua MCL35.

Sainz: "Ferrari in difficoltà? Non sono preoccupato"

Carlos Sainz Jr. si è trovato in una situazione paradossale dopo il primo Gran Premio di Formula 1 della stagione 2020.

In Austria il pilota spagnolo la settimana scorsa ha avuto fra le mani una McLaren davvero competitiva, tanto che il suo compagno di squadra Lando Norris è riuscito a salire sul podio.

Di contro, le Ferrari hanno invece mostrato una sofferenza immane in termini di prestazioni generali, cammuffate solo dal secondo posto di uno straordinario Charles Leclerc. E Sainz ha già il contratto firmato proprio con Maranello, per cui si potrebbe pensare anche a qualche preoccupazione sulla scelta effettuata a maggio di passare al Cavallino dal 2021.

Invece Sainz si mostra tranquillo e fiducioso che anche le Rosse possano compiere passi avanti, così come ha fatto la sua MCL35, che nel GP di Stiria potrà essere ancora nel gruppo dei migliori a giocarsela.

"Non sono preoccupato, non sto pensando al 2021 o al 2022 - ammette Sainz a Motorsport.com - Onestamente non ho mai pensato a come sta andando la Ferrari ora e come potrà essere il prossimo anno. Sono sempre stati ai vertici della F1 e penso che ci torneranno quanto prima".

"Per ora sono molto contento di poter combattere con loro in pista, la McLaren ha fatto progressi e ritengo la crescita molto importante per questo team. E' bello pensare di essere in battaglia con le Ferrari e vicini alle Red Bull. E così vale anche per la Racing Point, che pensavamo potesse essere molto avanti. E' una bella sfida e me la sto godendo".

Sainz mantiene quindi il sangue freddo, anche perché si è trattato solo del primo evento stagionale e molti altri sono in programma con la possibilità di vedere cambiare gli scenari.

"Dobbiamo aspettare qualche altra pista per dare giudizi, al momento non so se i risultati siano realistici del tutto o meno. E' presto per fare valutazioni. So che tutti aspettavano la prima gara dell'anno per vedere dove eravamo, ma siccome ci sono tracciati diversi prossimamente, è meglio aspettare a giudicare. In Ungheria avremo maggior carico aerodinamico e un disegno diverso del circuito, quindi aspettiamo".

Informazioni aggiuntive di Alex Kalinauckas

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
1/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Prove di pitstop per i meccanici McLaren con la macchina di Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Prove di pitstop per i meccanici McLaren con la macchina di Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
2/20

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35 pit stop

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35 pit stop
3/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF1000, precede Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35, e Lance Stroll, Racing Point RP20

Charles Leclerc, Ferrari SF1000, precede Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35, e Lance Stroll, Racing Point RP20
4/20

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35, davanti a Max Verstappen, Red Bull Racing RB16, Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C39, Alex Albon, Red Bull Racing RB16, e Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C39

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35, davanti a Max Verstappen, Red Bull Racing RB16, Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C39, Alex Albon, Red Bull Racing RB16, e Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C39
5/20

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
6/20

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
7/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
8/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35, fa una sosta

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35, fa una sosta
9/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF1000, precede Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35, e Sebastian Vettel, Ferrari SF1000

Charles Leclerc, Ferrari SF1000, precede Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35, e Sebastian Vettel, Ferrari SF1000
10/20

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF1000, precede Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35, Lance Stroll, Racing Point RP20, e Sebastian Vettel, Ferrari SF1000

Charles Leclerc, Ferrari SF1000, precede Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35, Lance Stroll, Racing Point RP20, e Sebastian Vettel, Ferrari SF1000
11/20

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35, precede Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Lando Norris, McLaren MCL35, precede Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
12/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF1000 e Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Charles Leclerc, Ferrari SF1000 e Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
13/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Garage di Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Garage di Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
14/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren e Carlos Sainz Jr., McLaren giocano a calcio

Lando Norris, McLaren e Carlos Sainz Jr., McLaren giocano a calcio
15/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Una tribuna illuminata per Carlos Sainz Jr., McLaren

Una tribuna illuminata per Carlos Sainz Jr., McLaren
16/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF1000, precede Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35, e Lance Stroll, Racing Point RP20

Charles Leclerc, Ferrari SF1000, precede Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35, e Lance Stroll, Racing Point RP20
17/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
18/20

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
19/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
20/20

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Vettel scatenato: "Una proposta Red Bull? La accetterei!"

Articolo precedente

Vettel scatenato: "Una proposta Red Bull? La accetterei!"

Prossimo Articolo

Leclerc: "Gli aggiornamenti ci faranno crescere"

Leclerc: "Gli aggiornamenti ci faranno crescere"
Carica commenti
Ali Flessibili: la soluzione più "chiacchierata" della F1 odierna Prime

Ali Flessibili: la soluzione più "chiacchierata" della F1 odierna

Si sta facendo un gran parlare attorno alle ali flessibili in Formula 1. A partire dal GP di Francia, la situazione dovrebbe normalizzarsi, ma ecco cos'ha causato l'oggetto del contendere tra Mercedes e Red Bull

Ferrari: scopriamo quali sono i due volti della SF21 Prime

Ferrari: scopriamo quali sono i due volti della SF21

La Scuderia è terza nel mondiale Costruttori con 92 punti davanti alla McLaren: la SF21 ha un potenziale nettamente superiore a quello della SF1000, ma la Rossa finora ha raccolto meno del potenziale mostrato in pista. Andiamo a capire perché c'è una differenza fra il giro secco e il passo gara, per capire come mai a due pole position conquistate in prova non abbia corrisposto almeno una vittoria.

Formula 1
11 giu 2021
Chinchero racconta Ricciardo (p. 1) - It's a long way to the top Prime

Chinchero racconta Ricciardo (p. 1) - It's a long way to the top

15esima puntata di It's a long way to the top, rubrica podcast di Roberto Chinchero in cui, la prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta attraverso aneddoti la scalata alla F1 di Daniel Ricciardo. Buon ascolto! (Parte 1).

Formula 1
10 giu 2021
Perez: l'alfiere di re Max nella partita a scacchi per il titolo Prime

Perez: l'alfiere di re Max nella partita a scacchi per il titolo

Con la vittoria a Baku il messicano ha portato punti preziosi nel Costruttori ed ha dimostrato come in questa stagione, nella lotta tra Verstappen e Hamilton, le seconde guide dei due team di punta avranno un ruolo determinante.

Formula 1
10 giu 2021
GP Baku: Perez trionfa nel week end nero Mercedes Prime

GP Baku: Perez trionfa nel week end nero Mercedes

Sergio Perz ha vinto in maniera rocambolesca il Gran Premio d'Azerbaijan, sesta prova del Mondiale 2021 di Formula 1. Il messicano ha avuto la meglio di Vettel e Gasly, con Verstappen out a tre giri dal termine dopo aver ampiamente dominato la corsa

Formula 1
10 giu 2021
Bottas: il vero punto debole della Mercedes Prime

Bottas: il vero punto debole della Mercedes

Valtteri Bottas è il protagonista indiscusso di questa puntata de Il Primo degli Ultimi. Il finlandese in Azerbaijan ha vissuto uno dei suoi fine settimana peggiori da quando è in Mercedes. Proviamo a capire ed analizzare quali fattori possono aver portato a ciò.

Formula 1
8 giu 2021
GP d'Azerbaijan: caos, rimonte e sorprese a Baku Prime

GP d'Azerbaijan: caos, rimonte e sorprese a Baku

Il GP d'Azerbaijan di Formula 1 non è stato per nulla avaro di sorprese. A Baku abbiamo assistito ad una gara animata da ricchi colpi di scena, con cambi al vertice e situazioni insperate. Ecco com'è andata nella nostra esclusiva animazione grafica

Formula 1
7 giu 2021
Minardi: “Hamilton non si è voluto accontentare” Prime

Minardi: “Hamilton non si è voluto accontentare”

Andiamo ad analizzare il GP dell'Azerbaijan dando i voti ai piloti di Formula 1 insieme a Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi

Formula 1
7 giu 2021