F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Racing Point con l'ala posteriore a cucchiaio

La squadra di Silverstone insegue il terzo posto nel mondiale Costruttori con un distacco dalla McLaren di 17 punti: i tecnici diretti da Andy Green hanno portato a Sakhir un'ala posteriore con il profilo principale a cucchiaio per ridurre il carico aerodinamico e migliorare l'efficienza della Mercedes rosa che si era vista solo a Silverstone.

Racing Point con l'ala posteriore a cucchiaio

La Racin Point vuole giocarsi tutte le carte per puntare al terzo posto nel mondiale Costruttori dopo il doppio ritiro nel GP del Bahrain che ha permesso alla McLaren di guadagnare un vantaggio di 17 punti da difendere quando mancano solo due appuntamenti alla fine della stagione.

Lo staff di Silverstone non vuole lasciare niente di intentato per riacciuffare la McLaren e non esita a portare in pista a Sakhir, nel tracciato esterno del Bahrain, una nuova ala posteriore che è caratterizzata dal profilo principale dalla forma a cucchiaio e da un flap mobile caratterizzato da una profonda V nella parte centrale.

È evidente il tentativo di Andy Green di rendere la RP20 più efficiente, riducendo la resistenza all’avanzamento con l’obiettivo di incrementare la velocità media. Per la Racing Point è il ritorno di un’ala a cucchiaio in questa stagione che si era vista solo a Silverstone: anche a Monza, la pista dove si gira più scarichi dell’intero mondiale, Sergio Perez e Lance Stroll disponevano di un profilo piatto.

Potendo contare sulla generosa potenza della power unit Mercedes, i tecnici Racing Point si sono sempre permessi un assetto aerodinamico leggermente più carico della concorrenza, mentre sulla veloce pista di Sakhir vogliono estrarre il massimo potenziale dalla Mercedes rosa.

condivisioni
commenti
Vettel: "Noi piloti siamo sempre sul lato opposto del tavolo"
Articolo precedente

Vettel: "Noi piloti siamo sempre sul lato opposto del tavolo"

Prossimo Articolo

Verstappen: "Sakhir difficile contro le Mercedes"

Verstappen: "Sakhir difficile contro le Mercedes"
Carica commenti
Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica" Prime

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica"

Un atleta è come una macchina: ogni componente deve essere perfettamente funzionante per rendere al meglio. In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine affrontano l'importanza dell'allenamento psico-fisico.

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

Formula 1
30 nov 2021
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021