Domenicali e Wolff si congratulano con Sir Hamilton

Stefano Domenicali, prossimo CEO della F1, e Toto Wolff, team principal della Mercedes, hanno reso omaggio a Lewis Hamilton che sarà nominato baronetto su proposta del premier britannico, Boris Johnson. Il titolo gli verrà conferito non solo per i meriti sportivi, ma anche per quanto fatto dal pilota inglese nella lotta alla discriminazione.

Domenicali e Wolff si congratulano con Sir Hamilton

Non mancano le reazioni del mondo della F1 alla notizia del governo britannico di voler conferire il titolo di baronetto a Lewis Hamilton. Il sette volte campione del mondo sarà insignito del ruolo di Sir davanti alla Regina Elisabetta dopo che il premier, Boris Johnson, ha dovuto arginare chi si opponeva per la residenza di Lewis nel Principato di Monaco e per le contestazioni del suo stato fiscale.

Johnson ha inserito Hamilton nella speciale Lista d’Oltremare aggirando tutte le recriminazioni perché vuole riconoscere al campione della Mercedes il merito che si è guadagnato non solo in pista con la freccia nera, ma anche grazie all’impegno sociale nella lotta contro discriminazioni e per il rispetto dell’ambiente.

Stefano Domenicali, nuovo CEO della F1 che inizierà ufficialmente a lavorare il 5 gennaio per la FOM, ha reso omaggio a Hamilton.

"Lewis è un vero gigante del nostro sport e la sua influenza è enorme sia dentro che fuori dalla monoposto – ha detto il manager imolese - . Quello che ha ottenuto è fenomenale, ma ci aspettiamo ancora molto altro in arrivo. Tutti noi in F1 ci congratuliamo con lui per questo meritato riconoscimento e non vediamo l'ora di rivederlo brillantemente in azione anche nel 2021".

Anche Toto Wolff ha fatto sentire la sua voce a supporto del suo pilota: “Lewis è uno dei più grandi piloti di tutti i tempi e sportivo di maggiore successo della sua epoca. In tutto il mondo è stato a lungo riconosciuto per i suoi risultati sportivi, ma quest’anno ha sommato alle vittoria anche una voce potente per combattere la discriminazione. In tutti i sensi ha indicato la via del 2020. Il Regno Unito può essere orgoglioso di avere un campione e ambasciatore del calibro di Sir Lewis Hamilton”.

condivisioni
commenti
Grosjean: "Le mani stanno migliorando"

Articolo precedente

Grosjean: "Le mani stanno migliorando"

Prossimo Articolo

La video storia di Jim Clark

La video storia di Jim Clark
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Lewis Hamilton
Team Mercedes
Autore Franco Nugnes
Hamilton vs Verstappen: fino a quando il duello resterà pulito? Prime

Hamilton vs Verstappen: fino a quando il duello resterà pulito?

Nelle prime quattro gare della stagione Hamilton e Verstappen hanno regalato intense lotte ruota a ruota, senza mai arrivare allo scontro. Questa pace armata durerà quando si arriverà al momento clou della stagione?

Mick Schumacher: dopo 4 gare se la gioca già con la Williams Prime

Mick Schumacher: dopo 4 gare se la gioca già con la Williams

Il tedesco della Haas in queste prime quattro gare ha mostrato progressi evidenti e dopo aver annientato il suo compagno di team Mazepin è già riuscito a mettere sotto pressione in più di una occasione Latifi.

Tsunoda: il super esordio in F1 è un'arma a doppio taglio Prime

Tsunoda: il super esordio in F1 è un'arma a doppio taglio

I primi punti all'esordio in F1, a Sakhir, poi ecco le prime difficoltà. Analizziamo motivi e perché del momento duro che sta attraversando il promettente giapponese dell'AlphaTauri dopo un avvio di stagione folgorante.

Formula 1
14 mag 2021
Chinchero racconta Max Verstappen - It's a long way to the top Prime

Chinchero racconta Max Verstappen - It's a long way to the top

14esima puntata di It's a long way to the top, rubrica podcast di Roberto Chinchero in cui, la prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta attraverso aneddoti la scalata alla F1 di Max Verstappen. Buon ascolto!

Formula 1
13 mag 2021
F1 Stories: il GP di Spagna 2021 Prime

F1 Stories: il GP di Spagna 2021

Andiamo a ripercorrere tutte le emozioni che ci ha offerto il Gran Premio di Spagna di Formula 1

Formula 1
13 mag 2021
Bottas: come finire in un... buco nero Prime

Bottas: come finire in un... buco nero

Il finlandese sta vivendo una stagione in Mercedes molto diversa da quelle precedenti: sa di non essere in lizza per un rinnovo del contratto (il suo posto è promesso a Russell), non deve puntare a traguardi troppo ambiziosi altrimenti toglie punti a Hamilton nel duello con Verstappen, ma non può nemmeno tirare i remi in barca perché rischia di essere sostituito. Eppure sarà l'uomo determinante per conquistat dell'ottavo titolo Costruttori.

Formula 1
12 mag 2021
Alonso, torero dalla spada spuntata Prime

Alonso, torero dalla spada spuntata

Fernando Alonso ha chiuso il GP di Spagna di Formula 1 in diciassettesima posizione, doppiato e ben lontano dalla zona punti. L'asturiano è apparso in difficoltà per tutto il fine settimana, dove è stato regolarmente "suonato" dal compagno di team Esteban Ocon. L'augurio è che, da Monaco in avanti, Alonso possa invertire la china

Formula 1
11 mag 2021
Podcast, Bobbi: "Verstappen e Red Bull, occasione sprecata" Prime

Podcast, Bobbi: "Verstappen e Red Bull, occasione sprecata"

Andiamo ad analizzare il Gran Premio di Spagna di Formula 1 vinto da Lewis Hamilton insieme a Marco Congiu e Matteo Bobbi. A deludere le aspettative su una pista che sulla carta si presentava a suo vantaggio è la Red Bull, che lascia Barcellona con il secondo posto di Verstappen

Formula 1
10 mag 2021