Grosjean: "Le mani stanno migliorando"

L'ex pilota di F1 di Haas, Romain Grosjean, durante una sessione streaming su iRacing, fa sapere che le sue mani "stanno migliorando" a un mese di distanza dall'incidente del Gran Premio del Bahrain.

Grosjean: "Le mani stanno migliorando"

Il mese scorso, Grosjean è sopravvissuto ad un terribile incidente al primo giro del GP del Bahrain in quella che si è rivelata la sua ultima partenza in Formula 1 per Haas. 

Il francese è miracolosamente sfuggito a gravi ferite, ma ha riportato ustioni alle mani, che gli hanno impedito di tornare nell'abitacolo di Abu Dhabi per il suo addio alla F1. 

Il 34enne ha continuato a ricevere le cure per le sue ferite a casa in Svizzera, e ha pubblicato aggiornamenti regolari sui suoi canali di social media. 

Martedì scorso, Romain ha twittato un aggiornamento esattamente un mese dopo l'incidente, condividendo la sua visita in palestra ed è riuscito a giocare a tennis. 

Mercoledì è tornato anche al volante, trasmettendo in streaming una sessione di iRacing su Twitch in cui ha risposto alle domande dei seguaci e ha fatto giri del Nurburgring a bordo di una Dallara di Formula 3. 

Grosjean ha anche condiviso con il suo pubblico un aggiornamento sulle sue mani, che è salito rapidamente a quattro cifre. "Le mie mani stanno migliorando", ha detto Grosjean. "Sto ancora lottando un po' con la mano sinistra e sono limitato dalle cose che posso fare. 

 "Il problema più grande è il mio pollice [sinistro], non posso piegare il pollice più di così", ha gesticolato sullo schermo. 

Il trentaquattrenne non è nuovo agli esportatori, avendo fondato il suo team di corse in sim R8G Esports, che ha partecipato alla 24 Ore virtuale di Le Mans di giugno e a diverse serie di corse in sim di alto profilo. 

Le imprese di Grosjean nelle corse in sim sono limitate, anche se ha partecipato alla Virtual Race of Champions di giugno e si sta preparando a partecipare a una gara in sim questo fine settimana. 

In precedenza Grosjean ha detto che sperava di ottenere un test privato con una vettura di Formula 1 attuale per ottenere un addio adeguato al volante di una vettura di F1, con la Mercedes che ha dichiarato che avrebbe eseguito una macchina per lui se nessun altro team era in grado di farlo. 

Gli ulteriori piani di gara di Grosjean nel mondo reale sono nell'aria. Dopo essere stato informato da Haas che il suo contratto in scadenza non sarebbe stato rinnovato, Grosjean ha preso in seria considerazione le corse IndyCar, ma ha detto che potrebbe dover riconsiderare l'idea dopo il suo violento incidente. 

Ha anche dichiarato che non avrebbe corso su un'auto senza il supporto dell'halo , il che gli ha salvato la vita in Bahrain. 

condivisioni
commenti
Seidl: “L'infrastruttura obsoleta è il punto debole McLaren”
Articolo precedente

Seidl: “L'infrastruttura obsoleta è il punto debole McLaren”

Prossimo Articolo

Domenicali e Wolff si congratulano con Sir Hamilton

Domenicali e Wolff si congratulano con Sir Hamilton
Carica commenti
Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione Prime

Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione

OPINIONE: La pressione è tutta su Red Bull e Mercedes mentre la stagione 2021 di Formula 1 si prepara alla sua doppietta finale. Il consulente tecnico di Motorsport.com ed ex ingegnere McLaren F1 Tim Wright spiega come le rispettive squadre affronteranno quello che sarà un fattore cruciale nell'esito del campionato piloti e costruttori.

F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori Prime

F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori

Vincere il titolo Costruttori comporta un vantaggio da un punto di vista economico, ma con le nuove regole introdotte dalla F1 i team meglio piazzati devono scontare limitazioni in galleria del vento e al CFD.

Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto? Prime

Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto?

Lewis Hamilton e Valtteri Bottas monopolizzano la prima fila del Gran Premio dell'Arabia Saudita di Formula 1. Il tanto decantato super motore Mercedes, tuttavia, non ha consentito ai due il boost sperato, con Max Verstappen che sarebbe stato in pole senza l'errore nel suo ultimo crono

Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi"

Max Verstappen getta alle ortiche una pole position che sembrava scritta nelle stelle. L'olandese, per troppa cronica ingordigia, non si è voluto accontentare preferendo strafare nel suo ultimo tentativo cronometrato. Risultato? RB16B a muro e terza posizione sulla griglia. Cambio permettendo...

Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo"

Le Prove Libere del GP dell'Arabia Saudita ci parlano di un Lewis Hamilton e della Mercedes in forma, con Verstappen solo quarto. Ma l'errore pesante di giornata è della Ferrrari di Leclerc, che ha perso la sua SF21 in una delle tante curve veloci del tracciato di Jeddah

Formula 1
3 dic 2021
Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche"

Andiamo a commentare le prime prove libere del GP d'Arabia Saudita in compagnia di Giorgio Piola e Franco Nugnes. Il tracciato di Jeddah, che non spicca per selettività, si prefigura come potenzialmente ricco di safety car

Formula 1
3 dic 2021
Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche"

Viviamo l'antipasto del Gran Premio dell'Arabia Saudita in compagnia di Franco Nugnes e Giorgio Piola. La prima volta della F1 a Jeddah sarà su un tracciato cittadino ultra-rapido, con medie previste superiori ai 250 km/h e con i muretti ben presenti ai bordi della pista

Formula 1
2 dic 2021
Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

Formula 1
1 dic 2021