F1 | Binotto: "Importante rinnovare l'accordo con Philip Morris"

Il team principal della Ferrari ha sottolineato quanto sia stato importante proseguire la collaborazione con Philip Morris anche se l'azienda di tabacco non è più title sponsor della Scuderia.

F1 | Binotto: "Importante rinnovare l'accordo con Philip Morris"
Carica lettore audio

Il legame tra Ferrari e Philip Morris risale agli inizi degli anni 80, ma dal 1997 sino al 2008 la Marlboro è stata title sponsor del team di Maranello ed i loghi sono apparsi sulle vetture della Scuderia.

Il giro di vite sulle sponsorizzazioni dei produttori di tabacco ha comportato l’assenza del marchio Marlbroro sulle monoposto, ma la Philip Morris è riuscita a reintrodurre un proprio logo nel 2018 grazie all’iniziativa Mission Winnow per sensibilizzare un futuro senza tabacco.

Prima dell’inizio della stagione 2022 il brand Mission Winnow non è più apparso come title sponsor nell’entry list ufficiale del campionato ed è inoltre scomparso dalla lista dei partner del team quando l’accordo con Philip Morris non è stato rinnovato.

Prima del Gran Premio d’Australia, però, il brand Mission Winnow è tornato ad apparire nell’elenco degli sponsor ufficiali Ferrari e parlando con Motorsport.com Mattia Binotto ha sottolineato quanto sia stato importante mantenere un rapporto di lunga data con Philip Morris nonostante la natura dell’accordo sia cambiata.

“È importante sottolineare che la partnership con Philip Morris sia di lunga data e siamo molto orgogliosi e felici che sia ancora duratura”.

“Dopo tanti anni era importante per entrambi rimanere insieme, era il desiderio di tutte e due le parti. Il modo in cui è stata impostata la partnership è cambiato un po', e non voglio entrare troppo nei dettagli, am alla fine ciò che conta è che il rapporto sia proseguito”.

Lo scorso anno il logo verde di Mission Winnow appariva sul cofano motore delle vetture di Maranello ed era stato deciso di adottarlo in alcuni eventi selezionati, salto essere rimosso per tutte le gare disputate nell’Unione Europea.

Charles Leclerc, Ferrari SF21

Charles Leclerc, Ferrari SF21

Photo by: Ferrari

In vista della stagione 2022 la Ferrari ha annunciato il ritorno di un partner premium come Santander, oltre a Shell, Velas ed il brand tecnologico Snapdragon.

Il Gran Premio di Miami che si disputerà la prossima settimana rappresenterà una gara chiave per gli interessi commerciali di tutti i team di Formula 1 grazie anche all’attuale crescita di popolarità che la categoria sta vivendo negli Stati Uniti.

“C’è molto interesse in vista di Miami. Per noi, per il brand Ferrari, il mercato americano è molto importante, ma questo vale anche per i nostri sponsor”.

“Il business della Formula 1 sta vivendo un periodo di grande crescita in questo momento e siamo tutti molto contenti. Penso che sarà un weekend ed un evento molto divertente”.

Leggi anche:
condivisioni
commenti

F1 | Alonso allontana il ritiro: "Mi sento migliore degli altri"

F1 | Senna nel cuore: perché è importante non dimenticare