Formula 1
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
G
GP d'Ungheria
30 lug
-
02 ago
FP1 in
119 giorni
G
GP del Belgio
27 ago
-
30 ago
FP1 in
147 giorni
03 set
-
06 set
FP1 in
154 giorni
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
FP1 in
168 giorni
G
GP degli Stati Uniti
22 ott
-
25 ott
FP1 in
203 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
FP1 in
210 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
FP1 in
224 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
FP1 in
238 giorni

Clear: "Bravi nella strategia e a sfruttare l'occasione"

condivisioni
commenti
Clear: "Bravi nella strategia e a sfruttare l'occasione"
Di:
26 mar 2017, 08:04

Il direttore degli ingegneri Ferrari è contentissimo per il successo di Vettel in Australia e fa i complimenti alla squadra di Maranello sottolineando le emozioni del farne parte.

Sebastian Vettel, Ferrari, con lo champagne sul podio dopo la vittoria della gara
Sebastian Vettel, Ferrari, alza il trofeo sul podio dopo la vittoria della gara
Sebastian Vettel, Ferrari
Sebastian Vettel, Ferrari SF70H
Kimi Raikkonen, Ferrari SF70H
Sebastian Vettel, Ferrari SF70H, leads Max Verstappen, Red Bull Racing RB13, and Lewis Hamilton, Mer
Sebastian Vettel, Ferrari SF70H, leads Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-17
Il vincitore Sebastian Vettel, Ferrari SF70H
Kimi Raikkonen, Ferrari SF70H
Il vincitore della gara, Sebastian Vettel, Ferrari SF70H
Sebastian Vettel, Ferrari SF70H
Jock Clear, Engineering Director, Ferrari

La vittoria di Sebastian Vettel in Australia ha portato grandi sorrisi in casa Ferrari, a digiuno di successi da ormai troppo tempo.

Per il direttore degli ingegneri, Jock Clear, è stata una bella soddisfazione vedere la SF70H inaugurare la nuova era delle Formula 1 con un trionfo meritatissimo e, soprattutto, costruito grazie ad un'ottima strategia adottata dal muretto Rosso.

"Abbiamo sempre pensato di avere il passo-gara giusto per tentare l'undercut nelle soste, per questo si è cercato di restare in scia ad Hamilton il più possibile - racconta Clear a fine Gran Premio - Poi lui è entrato ai box molto prima rispetto al previsto, quindi ci siamo detti che potevamo continuare a girare e magari attaccarlo alla fine, sfruttando le gomme più fresche".

"Invece Lewis è rimasto bloccato nel traffico non riuscendo a superare Verstappen e la sua strategia gli si è ritorta contro. Lì si è deciso tutto a nostro favore. Bisogna essere pronti a sfruttare queste occasioni, anche se studi delle strategie tutto può accadere".

Clear è raggiante e sottolinea la bravura di tutta la squadra. Da quando è arrivato in Ferrari si è ritrovato in un vortice di passioni coinvolgente, come già in passato aveva ammesso.

"E' veramente bellissimo, per tutta la Ferrari. Vincere con questa squadra è un sogno, c'è una grande passione a circondarla. Non è solo per la gente di Maranello o quella che è qui, ma rappresenta tutta l'Italia. Ora dovremo sfruttare l'entusiasmo nelle prossime settimane per prepararci bene in vista della gara in Cina".

Melbourne è un tracciato particolare, si sa. Per questo è bene tenere la guardia alta, dato che Hamilton e la Mercedes avranno certamente voglia di riscattarsi.

"Ad inizio gara penso che Lewis stesse gestendo senza spingere, in quel momento era la cosa migliore da fare. Quando Seb si è trovato davanti, è toccato a lui controllare la gara. Se entrambi fossero stati vicini avremmo visto una bella battaglia, ma sinceramente oggi non so dire quale delle due auto fosse la più veloce".

"Nessuno dei due si è trovato nella situazione di dare il tutto per tutto per superare l'avversario. Era molto difficile provarci, infatti Seb non ha cercato di pressare Lewis quando gli era dietro, si è limitato a gestire la situazione restandogli vicino. E la stessa cosa è accaduta quando Hamilton si è trovato secondo, non ha avuto la possibilità di attaccare veramente Vettel".

"Quindi in sostanza è impossibile dire chi dei due fosse più forte oggi, ma una cosa è chiara: abbiamo vinto!"

Prossimo Articolo
Marchionne: "Era ora! Che emozione risentire l'inno italiano"

Articolo precedente

Marchionne: "Era ora! Che emozione risentire l'inno italiano"

Prossimo Articolo

Vettel: "La vittoria è frutto delle basi gettate mesi fa in Ferrari"

Vettel: "La vittoria è frutto delle basi gettate mesi fa in Ferrari"
Carica commenti