WRC | Latvala: "Toyota lavora ogni giorno per Monte Carlo"

Jari-Matti Latvala ha ammesso che la Toyota sta lavorando al 100% per essere pronta per il Rally di Monte Carlo, primo round del World Rally Championship 2022.

WRC | Latvala: "Toyota lavora ogni giorno per Monte Carlo"

La gara del Principato vedrà esordire la tecnologia ibrida dopo l'introduzione dei nuovi regolamenti Rally1.

Toyota, Hyundai e M-Sport Ford hanno dovuto costruire intorno a un telaio più resistente, mentre i motori turbo da 1,6 litri sono ora accoppiati ad un'unità ibrida da 100kW.

Tutte e tre le squadre sono state sottoposte a un ampio lavoro di sviluppo durante questa stagione per prepararsi alla nuova sfida.

I giapponesi sono alle fasi finali di sviluppo della GR Yaris, provata in Francia da Sébastien Ogier per la prima volta.

Pur essendo soddisfatto delle prestazioni della nuova vettura, Latvala ha ammesso che la sua squadra lavorerà fino a Monte Carlo per assicurarsi che sia pronta al 100%.

"Nel complesso sono contento di dove siamo, naturalmente diciamo che non possiamo rilassarci affatto. Stiamo lavorando al 100% ogni giorno per preparare tutto, ma la macchina funziona e siamo piuttosto felici del livello di prestazioni in cui siamo", ha detto il finnico.

"Naturalmente la cosa più bella è andare a Monte non sapendo qual è il livello degli altri".

Sebastien Ogier, Benjamin Veillas, Toyota Yaris Rally1

Sebastien Ogier, Benjamin Veillas, Toyota Yaris Rally1

Photo by: Julien Perez Alonso

Il direttore tecnico della Toyota, Tom Fowler, ritiene che la squadra sia già messa bene, dopo l'ispezione di omologazione FIA.

"Riguardo il processo di sviluppo in questa fase, direi che è la nostra è una buona posizione. Siamo in fase abbastanza avanzata in termini di specifiche dell'auto e per il Monte Carlo, mancano gli ultimi dettagli relativi ai piloti".

"Stiamo costruendo le auto per il primo rally, quindi in officina c'è tanto da fare. In questo senso siamo in una buona posizione".

"In generale, abbiamo fatto la nostra ispezione di omologazione con la FIA la scorsa settimana e stiamo facendo alcuni ritocchi finali alla documentazione, ma fondamentalmente tutto è in pari per essere a Monte Carlo con la migliore macchina che siamo riusciti a produrre, almeno col tempo a disposizione per ora. Siamo pronti a cominciare".

Toyota schiererà quattro GR Yaris per Elfyn Evans, Kalle Rovanpera, Ogier e Takamoto Katsuta a Monte Carlo.

condivisioni
commenti
Le migliori gare del 2021: Rovanpera all'Acropoli non fa prigionieri
Articolo precedente

Le migliori gare del 2021: Rovanpera all'Acropoli non fa prigionieri

Prossimo Articolo

WRC | Greensmith: "Grazie a Ford possiamo essere ottimisti"

WRC | Greensmith: "Grazie a Ford possiamo essere ottimisti"
Carica commenti
Le migliori gare del 2021: Rovanpera all'Acropoli non fa prigionieri Prime

Le migliori gare del 2021: Rovanpera all'Acropoli non fa prigionieri

Prosegue la nostra review PRIME delle gare più belle del 2021. Questa volta è il turno del Rally dell'Acropoli di WRC, con Rovanpera che coglie il secondo successo in carriera dopo il Rally d'Estonia, ma è il primo in cui domina in lungo e in largo. Non c'è mai stata storia e il futuro sembra suo.

WRC
27 dic 2021
Le migliori gare del 2021: a Monte-Carlo Ogier diventa re del Principato Prime

Le migliori gare del 2021: a Monte-Carlo Ogier diventa re del Principato

Il Rallye Monte-Carlo, ovvero l'evento più conosciuto al mondo per quanto riguarda il WRC, ha regalato nel 2021 un'edizione in cui abbiamo potuto assistere all'one man show di Sébastien Ogier, diventato il pilota più vincente della storia nel Principato grazie a una prova di forza senza precedenti.

WRC
23 dic 2021
I pro e contro del terzo ritorno di Sébastien Loeb nel WRC Prime

I pro e contro del terzo ritorno di Sébastien Loeb nel WRC

Sébastien Loeb correrà part time nel WRC con M-Sport, al volante della Ford Puma Rally1 ibrida. Analizziamo pro e contro di questa scelta che riporta il 9 volte iridato nel Mondiale Rally all'età di 47 anni.

WRC
21 dic 2021
Pagelle WRC | M-Sport, è l'ultimo anno nell'ombra Prime

Pagelle WRC | M-Sport, è l'ultimo anno nell'ombra

Quando punti i tuoi fondi al 2022 e quando punti sull'inesperienza, ottieni il 2021 di M-Sport. Andiamo ad analizzare il campionato del team britannico in questo video di Motorsport.com, con Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
14 dic 2021
WRC | Cosa perde Hyundai senza Andrea Adamo Prime

WRC | Cosa perde Hyundai senza Andrea Adamo

Andrea Adamo ha lasciato la guida di Hyundai Motorsport WRC dopo 36 mesi e 2 titoli iridati, i primi della storia per la casa coreana nel Mondiale Rally. Ecco qual è l'eredità del manager italiano e quali sono i punti da cui Hyundai dovrà ripartire.

WRC
8 dic 2021
Pagelle WRC | Hyundai, un 2021 di rimpianti Prime

Pagelle WRC | Hyundai, un 2021 di rimpianti

In questo 2021 fatto di rimpianti per Hyundai, gran parte della colpa è dell'affidabilità. Con Beatrice Frangione e Giacomo Rauli, analizziamo la stagione del team sudcoreano nel nuovo video di Motorsport.com.

WRC
7 dic 2021
Video WRC | Pagelle: Toyota, l'anno perfetto Prime

Video WRC | Pagelle: Toyota, l'anno perfetto

Un doppio titolo mondiale per chiudere una stagione praticamente perfetta, reso possibile da un insieme di fattori: una buona macchina, una nuova dirigenza e un team impeccabile. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano la prestazione della Toyota Gazoo Racing, vincitrice assoluta del mondiale WRC 2021.

WRC
30 nov 2021
Ecco cosa ha reso Richard Burns una leggenda del WRC Prime

Ecco cosa ha reso Richard Burns una leggenda del WRC

20 anni fa Richard Burns vinceva il primo e unico titolo iridato WRC della sua carriera, esattamente 4 anni prima di morire a causa di un tumore al cervello che lo ha portato via il 25 novembre 2005. Ecco cosa lo ha reso un pilota speciale, anche contro mostri sacri del WRC quali McRae, Makinen, Sainz e Gronholm.

WRC
27 nov 2021