Rally di Svezia, PS2: Ogier prende il largo, Mikkelsen prova a resistere

Terzo crono per Thierry Neuville, di gran lunga il miglior pilota Hyundai e l'unico a poter contenere il divario dalle due Volkswagen. Ottima prestazione per Ott Tanak, che con la Fiesta DMACK sigla il quarto crono di speciale.

Sébastien Ogier ha impiegato appena due speciali per salire al comando della seconda gara del Mondiale 2016 del WRC, il Rally di Svezia, e iniziare ad aprire il gap dai principali rivali. Il transalpino ha infatti vinto la seconda speciale sulle due disputate questa mattina, la Rojden 1 (18,47 chilometri), infliggendo altri 6"6 al compagno di squadra Andreas Mikkelsen.

Al momento la Volkswagen può sorridere, vedendo il proprio pilota di punta in vetta alla graduatoria generale e il giovane rampante appena alle spalle del leader del Mondiale. Il sorriso diventa appena più amaro quando si sposta lo sguardo sulla situazione di Jari-Matti Latvala. Il finnico continua ad avere grossi problemi alla trasmissione e la sua Polo R WRC numero 2 sta correndo con sole due ruote motrici. Nella PS2 Latvala ha subito un passivo molto pesante: quasi due minuti dai due compagni di squadra. 

Al momento sembra che nessuna vettura che non possegga il marchio di Wolfsburg possa impensierire le due Polo che si contendono la vetta. Thierry Neuville, al volante della prima delle tre Hyundai i20 WRC New Generation, ha siglato il terzo tempo assoluto, salendo proprio in terza posizione nella graduatoria generale. Il belga, però, al termine della speciale ha affermato di non essere affatto contento della vettura, troppo instabile anche a causa di un fondo difficile da interpretare al meglio. I compagni di squadra hanno fatto molto peggio di lui, ma Thierry non ha nascosto il disappunto attuale. 

Grande prestazione anche nella seconda stage da parte di Ott Tanak. Il pilota estone del team DMACK ha staccato il quarto miglior crono, scalando anche la classifica generale e portandosi in posizioni molto interessanti. In ripresa Mads Ostberg, con la prima Ford Fiesta RS WRC del team M-Sport, il quale è riuscito a stare davanti all'ex compagno di squadra in Citroen, Kris Meeke. L'irlandese, al volante di una DS3 WRC del team Abu Dhabi WRT, ha auto più difficoltà nella PS2 rispetto alla speciale d'apertura e si è trovato in mezzo alle Hyundai di Dani Sordo e Hayden Paddon, in settima posizione.

WRC, Rally di Svezia, 12/02/2016
Classifica generale dopo la PS2 (primi dieci)
1. Sébastien Ogier - Volkswagen Polo R WRC - 18'25"3
2. Andreas Mikkelsen - Volkswagen Polo R WRC - +6"9
3. Thierry Neuville - Hyundai i20 WRC N.G. - +18"2
4. Daniel Sordo - Hyundai i20 WRC N.G. - +22"2
4. Kris Meeke - DS3 WRC - +22"2
6. Ott Tanak - Ford Fiesta RS WRC - +27"3
7. Mads Ostberg - Ford Fiesta RS WRC - +29"4
8. Hayden Paddon - Hyundai i20 WRC N.G. - +35"3
9. Henning Solberg - Ford Fiesta RS WRC - +51"9
10. Craig Breen - DS3 WRC - +53"2

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Evento Rally di Svezia
Sub-evento Giovedì
Piloti Andreas Mikkelsen , Sébastien Ogier , Thierry Neuville , Ott Tanak
Team Volkswagen Motorsport , Volkswagen Motorsport II , Hyundai Motorsport
Articolo di tipo Prova speciale