WEC
22 feb
-
23 feb
Evento concluso
18 mar
-
20 mar
Prossimo evento tra
20 giorni
23 apr
-
25 apr
Prossimo evento tra
56 giorni

Fässler: " Abbiamo risparmiato un treno di gomme in vista della corsa"

condivisioni
commenti
Fässler: " Abbiamo risparmiato un treno di gomme in vista della corsa"
Di:
5 nov 2016, 10:24

Marcel Fässler è ottimista per la 6 Ore perché il bilanciamento della R18 è ottimale. Loic Duval, invece, se la prende con un concorrente più lento che non gli ha dato strada mentre stava cercando la pole position

#7 Audi Sport Team Joest Audi R18: Marcel Fässler, Andre Lotterer, Benoit Tréluyer
#7 Audi Sport Team Joest Audi R18: Marcel Fässler, Andre Lotterer, Benoit Tréluyer
#7 Audi Sport Team Joest Audi R18: Marcel Fässler, Andre Lotterer, Benoit Tréluyer
#8 Audi Sport Team Joest Audi R18: Oliver Jarvis
#8 Audi Sport Team Joest Audi R18: Lucas di Grassi, Loic Duval, Oliver Jarvis

In casa Audi hanno un diavolo per capello dopo le qualifiche per la 6 Ore di Shanghai. Come hanno dimostrato Oliver Jarvis e Loic Duval, terzi, che hanno sfiorato la pole position di pochissimo. Colpa del traffico incontrato dal pilota francese proprio nel suo turno quando sembrava essere il pilota più veloce in pista:

" È una vergogna essere stato rallentato da una vettura più lenta che non mi ha dato strada nel momento in cui stavo provando a recuperare il gap con Porsche e Toyota. Ma questo non mi demoralizza: abbiamo una vettura molto a posto e saremo competitivi in corsa, dove potremo combattere per la vittoria".

Oliver Jarvis, che in questa stagione ha finalmente fugato i dubbi sulle sue prestazioni, tra i piloti Audi è stato il più veloce e colui che ha riportato la R18 numero 8 a ridosso della Porsche e della Toyota prima e seconda. Il suo miglior giro è di soli 113 millesimi di secondo superiore all rilievo cronometrico migliore:

" Se Loic non avesse incontrato traffico avremmo potuto partire dalla pole position. Così sono salito in macchina un'altra volta ancora alla fine della sessione per cercare di migliorare la posizione nella quale ci trovavamo e sono andato più forte di quanto non fossi stato nel primo turno. L'aver ripetuto il tentativo si è rivelata una mossa azzecata perché qui a Shanghai contano anche i centesimi di secondo".

Con il quinto tempo invece   Benoit Treluyer e Marcel Fässler. Sulla loro R18 è stato cambiato tra un turno di guida e l'altro il musetto e i due non hanno mai dato l'impressione di poter lottare per la prima fila.Ma in tutto questo c'è un segreto, spiegato da Marcel Fässler:

" Abbiamo cercato di risparmiare le gomme per la corsa. Per cui se la vedete dalla nostra ottica le qualifiche sono andate benissimo. Il nostro obiettivo era lavorare per la corsa: ci è sembrato giusto aver optato per una scelta strategica che speriamo possa pagare nell'arco delle 6 Ore ".

Prossimo Articolo
Webber:" Siamo stati bravi e fortunati "

Articolo precedente

Webber:" Siamo stati bravi e fortunati "

Prossimo Articolo

Ridati ai turbo di Ferrari e Ford gli 8 mb mancanti

Ridati ai turbo di Ferrari e Ford gli 8 mb mancanti
Carica commenti