MotoGP
28 mar
Prove Libere 1 in
21 giorni
G
GP di Doha
02 apr
Prossimo evento tra
28 giorni
G
GP d'Argentina
08 apr
Rinviato
G
GP delle Americhe
15 apr
Rinviato
G
GP del Portogallo
16 apr
Prossimo evento tra
42 giorni
G
GP di Spagna
29 apr
Prossimo evento tra
55 giorni
G
GP di Francia
13 mag
Prossimo evento tra
69 giorni
G
GP d'Italia
27 mag
Prossimo evento tra
83 giorni
G
GP della Catalogna
03 giu
Prossimo evento tra
90 giorni
G
GP di Germania
17 giu
Prossimo evento tra
104 giorni
G
GP d'Olanda
24 giu
Prossimo evento tra
111 giorni
G
GP di Finlandia
08 lug
Prossimo evento tra
125 giorni
G
GP d'Austria
12 ago
Prossimo evento tra
160 giorni
G
GP di Gran Bretagna
26 ago
Prossimo evento tra
174 giorni
G
GP di Aragon
09 set
Prossimo evento tra
188 giorni
G
GP di San Marino
16 set
Prossimo evento tra
195 giorni
G
GP del Giappone
30 set
Prossimo evento tra
209 giorni
G
GP della Tailandia
07 ott
Prossimo evento tra
216 giorni
G
GP d'Australia
21 ott
Prossimo evento tra
230 giorni
G
GP di Malesia
28 ott
Prossimo evento tra
237 giorni
G
GP di Valencia
11 nov
Prossimo evento tra
251 giorni

MotoGP: ecco le Yamaha M1 ufficiali di Vinales e Quartararo

La Casa di Iwata ha aperto la sua nuova era senza Valentino Rossi presentando virtualmente le due M1 del confermato Maverick Vinales e del nuovo arrivato Fabio Quartararo. Sarà l'anno della svolta dopo cinque stagioni di delusioni?

MotoGP: ecco le Yamaha M1 ufficiali di Vinales e Quartararo

E' a tutti gli effetti l'inizio di una nuova era per la Yamaha. Non vedere il 46 nei pannelli del box della squadra ufficiale della Casa di Iwata fa veramente strano, ma era inevitabile che il momento di voltare pagina sarebbe arrivato e questo è molto probabilmente il migliore per farlo, con due piloti che sono pronti a prendere il testimone di Valentino Rossi.

Il "Dottore" rimane nella famiglia Yamaha, ma si è scambiato di box con l'astro nascente Fabio Quartararo, che arriva dal Team Petronas per proseguire la sua maturazione: nel 2019 è stato Rookie of the Year, con 7 podi e 6 pole position. Nel 2020 ha conquistato le sue prime tre vittorie in MotoGP, ma non è andato oltre all'ottavo posto nel Mondiale. Ora, con il supporto ufficiale, deve trovare quella regolarità che gli permetterà di battagliare per il Mondiale fino alla fine.

Ad attenderlo c'è Maverick Vinales, che quest'anno è chiamato a sua volta a fare un ulteriore step. Al quinto anno nella squadra ufficiale Yamaha, sarà per la prima volta l'uomo esperto ed il riferimento del box. Lo spagnolo è stato l'unico capace di vincere almeno una gara in sella ad una M1 in ognuna delle ultime quattro stagioni, ma ha bisogno di trovare una maggiore costanza, soprattutto tra qualifiche e gara, visto che troppo spesso lo abbiamo visto crollare alla domenica dopo aver brillato al sabato. E questo non può accadere se si punta al bersaglio grande.

Leggi anche:

Ma è proprio su questo che hanno lavorato i tecnici della Yamaha nel corso dell'inverno, come hanno spiegato sia il managing director Lin Jarvis che il project leader Takahiro Sumi: l'obiettivo principale per la stagione 2021 è quello di evitare i troppi up & down prestazionali che hanno caratterizzato le ultime stagioni. Un target che non sarà semplice da centrare, ricordando il congelamento dei motori imposto per ridurre i costi in risposta alla pandemia del COVID-19, anche se i giapponesi si sono detti convinti che i problemi della M1 fossero risolvibili anche osservando le cose da altre angolazioni.

Per lottare per il Mondiale serve costanza, soprattutto in un momento in cui in un secondo ci sono 15 moto, quindi non ci si può permettere dei weekend in cui non si riesce a trovare una soluzione per essere competitivi. Un problema accaduto troppe volte nel recente passato. E se si vuole riportare ad Iwata un titolo che ormai manca dal 2015, come è stato sbandierato da tutti i protagonisti della presentazione virtuale condotta da Federica Masolin, è fondamentale essere sempre sul pezzo e capaci di puntare almeno al podio.

Con Monster Energy rimasta in veste di main sponsor, la colorazione delle due M1 è pressoché identica a quella della passata stagione, con un mix di blu e nero e la M verde fosforescente della Monster sul cupolino e sul lato delle carene. Ora non resta che attendere i test in Qatar, all'inizio di marzo, per capire se questo potrà essere effettivamente l'anno della svolta o meno.

Yamaha YZR-M1, Yamaha Factory Racing

Yamaha YZR-M1, Yamaha Factory Racing
1/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Yamaha YZR-M1, Yamaha Factory Racing

Yamaha YZR-M1, Yamaha Factory Racing
2/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Yamaha YZR-M1, Yamaha Factory Racing

Yamaha YZR-M1, Yamaha Factory Racing
3/61

Foto di: Yamaha MotoGP

La Yamaha YZR-M1 di Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

La Yamaha YZR-M1 di Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
4/61

Foto di: Yamaha MotoGP

La Yamaha YZR-M1 di Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

La Yamaha YZR-M1 di Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
5/61

Foto di: Yamaha MotoGP

La Yamaha YZR-M1 di Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

La Yamaha YZR-M1 di Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
6/61

Foto di: Yamaha MotoGP

La Yamaha YZR-M1 di Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

La Yamaha YZR-M1 di Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
7/61

Foto di: Yamaha MotoGP

La Yamaha YZR-M1 di Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

La Yamaha YZR-M1 di Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
8/61

Foto di: Yamaha MotoGP

La Yamaha YZR-M1 di Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

La Yamaha YZR-M1 di Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
9/61

Foto di: Yamaha MotoGP

La Yamaha YZR-M1 di Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

La Yamaha YZR-M1 di Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
10/61

Foto di: Yamaha MotoGP

La Yamaha YZR-M1 di Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

La Yamaha YZR-M1 di Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
11/61

Foto di: Yamaha MotoGP

La Yamaha YZR-M1 di Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

La Yamaha YZR-M1 di Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
12/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
13/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
14/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
15/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
16/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
17/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
18/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
19/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
20/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
21/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
22/61

Foto di: Yamaha MotoGP

La Yamaha YZR-M1di Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing

La Yamaha YZR-M1di Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
23/61

Foto di: Yamaha MotoGP

La Yamaha YZR-M1di Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing

La Yamaha YZR-M1di Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
24/61

Foto di: Yamaha MotoGP

La Yamaha YZR-M1di Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing

La Yamaha YZR-M1di Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
25/61

Foto di: Yamaha MotoGP

La Yamaha YZR-M1di Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing

La Yamaha YZR-M1di Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
26/61

Foto di: Yamaha MotoGP

La Yamaha YZR-M1di Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing

La Yamaha YZR-M1di Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
27/61

Foto di: Yamaha MotoGP

La Yamaha YZR-M1di Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing

La Yamaha YZR-M1di Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
28/61

Foto di: Yamaha MotoGP

La Yamaha YZR-M1di Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing

La Yamaha YZR-M1di Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
29/61

Foto di: Yamaha MotoGP

La Yamaha YZR-M1di Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing

La Yamaha YZR-M1di Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
30/61

Foto di: Yamaha MotoGP

La Yamaha YZR-M1di Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing

La Yamaha YZR-M1di Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
31/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
32/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
33/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
34/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
35/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
36/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
37/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
38/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
39/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
40/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
41/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
42/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
43/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
44/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
45/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
46/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
47/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
48/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
49/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
50/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
51/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
52/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
53/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
54/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
55/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
56/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
57/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
58/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
59/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
60/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
61/61

Foto di: Yamaha MotoGP

condivisioni
commenti
Live MotoGP: presentazione Monster Energy Yamaha Factory Racing

Articolo precedente

Live MotoGP: presentazione Monster Energy Yamaha Factory Racing

Prossimo Articolo

Gresini: nuovo peggioramento, è di nuovo sedato

Gresini: nuovo peggioramento, è di nuovo sedato
Carica commenti
Valentino Rossi, quella voglia di stupire ancora a 42 anni Prime

Valentino Rossi, quella voglia di stupire ancora a 42 anni

Nonostante i suoi 42 anni, Valentino Rossi non ne vuole sapere di appendere il casco al chiodo: per continuare a correre in MotoGP ha accettato di passare al Team Petronas, ma con supporto ufficiale Yamaha. Crede ancora in sé stesso ed ha voglia di dimostrare a tutti di poter continuare a lottare con i migliori. Ce la farà a rinascere ancora una volta?

MotoGP
2 mar 2021
Pramac e la vittoria con Ducati solo sfiorata Prime

Pramac e la vittoria con Ducati solo sfiorata

Il Pramac Racing entra nella sua 20esima stagione in MotoGP, la 17esima con Ducati ed insegue ancora la sua prima vittoria con la Casa di Borgo Panigale, pur avendola sfiorata in diverse occasioni. Ripercorriamo insieme tutte le volte che è mancato veramente un soffio.

MotoGP
28 feb 2021
Miller: la scommessa per far tornare grande la Ducati Prime

Miller: la scommessa per far tornare grande la Ducati

Il ritorno di un pilota australiano in sella ad una Ducati ufficiale fa tornare alla memoria un periodo glorioso per la Casa di Borgo Panigale. Miller, però, è un personaggio che potrà aiutare il team a tornare ai vertici.

MotoGP
25 feb 2021
Honda: quanto peserà l'assenza di Marc Marquez nei test? Prime

Honda: quanto peserà l'assenza di Marc Marquez nei test?

Dopo un 2020 senza vittorie in MotoGP, la Honda è chiamata assolutamente al riscatto nel 2021, anche se la sua stagione inizierà in salita: Marc Marquez non è ancora pronto, quindi dovrà saltare i test e non si sa ancora quando potrà tornare a correre. Che impatto avrà questo sullo sviluppo della RC213V?

MotoGP
24 feb 2021
Perché ad Alex Marquez non interessa zittire i critici Prime

Perché ad Alex Marquez non interessa zittire i critici

La crescita di Alex Marquez è stata una delle sorprese della MotoGP 2020 e, uscendo finalmente dall'ombra del fratello Marc, ha dimostrato che alcune persone si sbagliavano. Non che gli importi di questo, come ha spiegato a Lewis Duncan.

MotoGP
21 feb 2021
La nuova era Yamaha in MotoGP può "liberare" Vinales Prime

La nuova era Yamaha in MotoGP può "liberare" Vinales

Dopo l'elettrizzante inizio della sua carriera in Yamaha nel 2017, Maverick Vinales ha faticato a trovare la costanza. Molti temono che l'arrivo di Fabio Quartararo possa significare un disastro per lui, ma la partenza di Valentino Rossi potrebbe essere proprio l'impulso di cui ha bisogno.

MotoGP
19 feb 2021
Marini: "Se lotterò con Vale, vuol dire che sto andando forte" Prime

Marini: "Se lotterò con Vale, vuol dire che sto andando forte"

Intervista esclusiva a Luca Marini, esordiente nel campionato 2021 di MotoGP. Il marchigiano si racconta ai nostri microfoni in vista del primo anno da rookie in sella ad una Ducati del team Esponsorama.

MotoGP
19 feb 2021
KTM: attacco a quattro punte, ma forse manca il "bomber" Prime

KTM: attacco a quattro punte, ma forse manca il "bomber"

La Casa austriaca prova a cambiare filosofia, schierando quelli che ritiene essere due team ufficiali a tutti gli effetti. Dopo le tre vittorie del 2020, le ambizioni sono elevate, ma i quattro piloti ne saranno all'altezza?

MotoGP
15 feb 2021