Puebla E-Prix: Mortara conquista Gara 2 ed è il nuovo leader

Il pilota del team Venturi è riuscito ad imporsi su Wehrlein ed a conquistare una vittoria che gli regala anche il primo posto in classifica piloti. Il tedesco della Porsche perde il podio dopo una penalità.

Puebla E-Prix: Mortara conquista Gara 2 ed è il nuovo leader

Dopo aver conquistato il terzo gradino del podio nella controversa Gara 1, Edoardo Mortara è riuscito ad aggiudicarsi il successo nel secondo E-Prix di Puebla.

Il pilota del team Venturi ha approfittato del duello tra Oliver Rowland e Pascal Wehrlein per attivare per la seconda volta l’attack mode senza avere rivali in grado di impensierirlo. Da quel momento Mortara è riuscito a tenere a bada il pilota della Porsche chiudendo ogni varco al tedesco.

Tutto però lasciava pensare che Wehrlein stesse solamente attendendo il momento giusto per piazzare la zampata decisiva e prendersi quel successo che gli era stato strappato ieri al termine di Gara 1 a seguito di una squalifica per irregolarità nella dichiarazione delle gomme utilizzate.

Invece il pilota della Porsche ha commesso un piccolo errore che si è rivelato determinante nell’esito finale.

All’ingresso di curva 7 Wehrlein ha perso il punto di corda ed è passato con le ruote sui marbles sparsi sulla pista perdendo così prestazione. Mortara è riuscito a transitare sotto la bandiera a scacchi con 2 secondi di margine ed ha potuto celebrare non solo il secondo successo nella categoria, ma anche la conquista della classifica piloti con 10 punti di vantaggio su Frijns.

Per Wehrlein, però, le cose sono addirittura peggiorate a fine gara quando è stato penalizzato di 5’’ per un uso incorretto del fanboost ed ha così perso il podio retrocedendo in quarta posizione alle spalle di Cassidy e Rowland.

Il poleman non è riuscito a convertire la partenza al palo in una vittoria, complice anche una strategia con la quale ha scelto di attivare l’attack mode molto presto per poi tornare in traiettoria in quarta posizione alle spalle di Wehrlein.

Sembrava che l’inglese sarebbe riuscito ad ottenere la seconda posizione, ma un errore in Curva 10 si è rivelato decisivo. Rowland ha colpito il muretto ed è stato preda di Nick Cassidy che ha impiegato un paio di giri per avere la meglio e ottenere il suo primo podio in Formula E. La penalità di Wehrlein ha consentito a Rowland di mettere una pezza all’errore.

Per la BMW la trasferta messicana si è conclusa con un quinto posto ottenuto da Jake Dennis, ed un settimo firmato Maximilian Gunther. Il rookie è stato bravo a resistere alla pressione di Lynn, mentre il tedesco ha approfittato di un errore di Jean-Eric Vergne in curva 9 che è costato al francese una ormai certa quarta piazza.

Nona piazza per la Jaguar di Mitch Evans, mentre da rimarcare è stata la rimonta di René Rast dall’ultima posizione sino alla decima. Il pilota dell’Audi, scattato dal fondo dello schieramento dopo che il suo tempo in qualifica è stato cancellato, ha mostrato i muscoli chiudendo a punti.

Male, invece, il suo compagno di team, Lucas di Grassi, punito con un drive through per aver colpito Nyck de Vries in Curva 9 dopo aver ripreso la pista a seguito del passaggio sulla zona dedicata all’attack mode.

Gara da dimenticare per Antonio Felix da Costa autore di un raro errore. Il portoghese ha colpito violentemente le barriere di protezione in curva 7 distruggendo la sospensione della sua DS. Antonio, però, è stato bravo nel portare la sua monoposto in una strada di uscita per evitare l’ingresso in pista della safety car.

Cla Pilota Team Giri Tempo Gap Distacco km/h Punti
1 Switzerland Edoardo Mortara Monaco Venturi 32 46'41.685     122.6 25
2 Germany Pascal Wehrlein Germany Porsche Team 32 46'43.981 2.296 2.296 122.5 18
3 New Zealand Nick Cassidy United Kingdom Virgin Racing 32 46'45.854 4.169 1.873 122.4 15
4 United Kingdom Oliver Rowland France DAMS 32 46'48.597 6.912 2.743 122.3 15
5 United Kingdom Jake Dennis United States Andretti Autosport 32 46'51.671 9.986 3.074 122.2 11
6 United Kingdom Alex Lynn India Mahindra Racing 32 46'52.315 10.630 0.644 122.2 8
7 Germany Maximilian Gunther United States Andretti Autosport 32 46'52.653 10.968 0.338 122.1 6
8 France Jean-Éric Vergne China Techeetah 32 47'02.796 21.111 10.143 121.7 4
9 New Zealand Mitch Evans United Kingdom Jaguar Racing 32 47'02.946 21.261 0.150 121.7 2
10 Germany René Rast Germany Audi Sport Team ABT 32 47'03.581 21.896 0.635 121.7 2
11 Netherlands Robin Frijns United Kingdom Virgin Racing 32 47'03.901 22.216 0.320 121.6  
12 United Kingdom Sam Bird United Kingdom Jaguar Racing 32 47'09.630 27.945 5.729 121.4  
13 Belgium Stoffel Vandoorne Germany Mercedes 32 47'10.263 28.578 0.633 121.4  
14 Switzerland Sébastien Buemi France DAMS 32 47'17.405 35.720 7.142 121.1  
15 Sweden Joel Eriksson United States Dragon Racing 32 47'22.712 41.027 5.307 120.8  
16 Brazil Sergio Sette Camara United States Dragon Racing 32 47'22.714 41.029 0.002 120.8  
17 Germany André Lotterer Germany Porsche Team 32 47'27.935 46.250 5.221 120.6  
18 Brazil Lucas Di Grassi Germany Audi Sport Team ABT 32 48'08.158 1'26.473 40.223 118.9  
  United Kingdom Tom Blomqvist United Kingdom NIO Formula E Team 29 45'38.013 3 Laps 3 Laps    
  Portugal António Félix Da Costa China Techeetah 25 37'12.868 7 Laps 4 Laps    
  United Kingdom Alexander Sims India Mahindra Racing 21 31'20.671 11 Laps 4 Laps    
  United Kingdom Oliver Turvey United Kingdom NIO Formula E Team 16 28'38.147 16 Laps 5 Laps    
  France Norman Nato Monaco Venturi 12 17'58.256 20 Laps 4 Laps    
  Netherlands Nyck De Vries Germany Mercedes 8 13'06.281 24 Laps 4 Laps    

Pascal Wehrlein, Tag Heuer Porsche, Porsche 99X Electric, Maximilian Guenther, BMW I Andretti Motorsports, BMW iFE.21

Pascal Wehrlein, Tag Heuer Porsche, Porsche 99X Electric, Maximilian Guenther, BMW I Andretti Motorsports, BMW iFE.21
1/16

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Pascal Wehrlein, Tag Heuer Porsche, Porsche 99X Electric, Maximilian Guenther, BMW I Andretti Motorsports, BMW iFE.21

Pascal Wehrlein, Tag Heuer Porsche, Porsche 99X Electric, Maximilian Guenther, BMW I Andretti Motorsports, BMW iFE.21
2/16

Foto di: Alastair Staley / Motorsport Images

Pascal Wehrlein, Tag Heuer Porsche, Porsche 99X Electric, Maximilian Guenther, BMW I Andretti Motorsports, BMW iFE.21, Jake Dennis, BMW I Andretti Motorsport, BMW iFE.21

Pascal Wehrlein, Tag Heuer Porsche, Porsche 99X Electric, Maximilian Guenther, BMW I Andretti Motorsports, BMW iFE.21, Jake Dennis, BMW I Andretti Motorsport, BMW iFE.21
3/16

Foto di: Alastair Staley / Motorsport Images

Rene Rast, Audi Sport ABT Schaeffler, Audi e-tron FE07, Antonio Felix da Costa, DS Techeetah, DS E-Tense FE21

Rene Rast, Audi Sport ABT Schaeffler, Audi e-tron FE07, Antonio Felix da Costa, DS Techeetah, DS E-Tense FE21
4/16

Foto di: Alastair Staley / Motorsport Images

Robin Frijns, Envision Virgin Racing, Audi e-tron FE07, Andre Lotterer, Tag Heuer Porsche, Porsche 99X Electric

Robin Frijns, Envision Virgin Racing, Audi e-tron FE07, Andre Lotterer, Tag Heuer Porsche, Porsche 99X Electric
5/16

Foto di: Andrew Ferraro / Motorsport Images

Robin Frijns, Envision Virgin Racing, Audi e-tron FE07

Robin Frijns, Envision Virgin Racing, Audi e-tron FE07
6/16

Foto di: Andrew Ferraro / Motorsport Images

Antonio Felix da Costa, DS Techeetah, DS E-Tense FE21, Stoffel Vandoorne, Mercedes Benz EQ, EQ Silver Arrow 02, Alex Lynn, Mahindra Racing, M7Electro

Antonio Felix da Costa, DS Techeetah, DS E-Tense FE21, Stoffel Vandoorne, Mercedes Benz EQ, EQ Silver Arrow 02, Alex Lynn, Mahindra Racing, M7Electro
7/16

Foto di: Alastair Staley / Motorsport Images

Edoardo Mortara, Venturi Racing, terzo classificato, festeggia nel Parco Chiuso

Edoardo Mortara, Venturi Racing, terzo classificato, festeggia nel Parco Chiuso
8/16

Foto di: Andrew Ferraro / Motorsport Images

Edoardo Mortara, Venturi Racing, terzo classificato, si congratula con Lucas Di Grassi, Audi Sport ABT Schaeffler, primo classificato, nel Parco Chiuso

Edoardo Mortara, Venturi Racing, terzo classificato, si congratula con Lucas Di Grassi, Audi Sport ABT Schaeffler, primo classificato, nel Parco Chiuso
9/16

Foto di: Alastair Staley / Motorsport Images

Jean-Eric Vergne, DS Techeetah, DS E-Tense FE21, Edoardo Mortara, Venturi Racing, Silver Arrow 02

Jean-Eric Vergne, DS Techeetah, DS E-Tense FE21, Edoardo Mortara, Venturi Racing, Silver Arrow 02
10/16

Foto di: Alastair Staley / Motorsport Images

Lucas Di Grassi, Audi Sport ABT Schaeffler, Audi e-tron FE07, precede Rene Rast, Audi Sport ABT Schaeffler, Audi e-tron FE07, Antonio Felix da Costa, DS Techeetah, DS E-Tense FE21

Lucas Di Grassi, Audi Sport ABT Schaeffler, Audi e-tron FE07, precede Rene Rast, Audi Sport ABT Schaeffler, Audi e-tron FE07, Antonio Felix da Costa, DS Techeetah, DS E-Tense FE21
11/16

Foto di: Alastair Staley / Motorsport Images

Joel Eriksson, Dragon Penske Autosport, Penske EV-5

Joel Eriksson, Dragon Penske Autosport, Penske EV-5
12/16

Foto di: Andrew Ferraro / Motorsport Images

Jean-Eric Vergne, DS Techeetah, DS E-Tense FE21, Edoardo Mortara, Venturi Racing, Silver Arrow 02

Jean-Eric Vergne, DS Techeetah, DS E-Tense FE21, Edoardo Mortara, Venturi Racing, Silver Arrow 02
13/16

Foto di: Alastair Staley / Motorsport Images

Lucas Di Grassi, Audi Sport ABT Schaeffler, Audi e-tron FE07, primo classificato, sale sul podio

Lucas Di Grassi, Audi Sport ABT Schaeffler, Audi e-tron FE07, primo classificato, sale sul podio
14/16

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Nyck de Vries, Mercedes Benz EQ, EQ Silver Arrow 02, Norman Nato, Venturi Racing, Silver Arrow 02, Sam Bird, Jaguar Racing, Jaguar I-TYPE 5

Nyck de Vries, Mercedes Benz EQ, EQ Silver Arrow 02, Norman Nato, Venturi Racing, Silver Arrow 02, Sam Bird, Jaguar Racing, Jaguar I-TYPE 5
15/16

Foto di: Alastair Staley / Motorsport Images

Oliver Turvey, NIO 333 001, Oliver Rowland, Nissan e.Dams, Nissan IMO2, Nyck de Vries, Mercedes Benz EQ, EQ Silver Arrow 02, Norman Nato, Venturi Racing, Silver Arrow 02

Oliver Turvey, NIO 333 001, Oliver Rowland, Nissan e.Dams, Nissan IMO2, Nyck de Vries, Mercedes Benz EQ, EQ Silver Arrow 02, Norman Nato, Venturi Racing, Silver Arrow 02
16/16

Foto di: Alastair Staley / Motorsport Images

 

condivisioni
commenti
Puebla E-Prix: Wehrlein squalificato, Di Grassi vince Gara 1

Articolo precedente

Puebla E-Prix: Wehrlein squalificato, Di Grassi vince Gara 1

Prossimo Articolo

Formula E: Sud Africa e Canada nel calendario della Season 8

Formula E: Sud Africa e Canada nel calendario della Season 8
Carica commenti
Formula E: la costanza non è l'elemento chiave per il titolo Prime

Formula E: la costanza non è l'elemento chiave per il titolo

Andare costantemente a punti potrebbe non essere la scelta vincente per puntare al titolo in Formula E, complice anche un format di qualifica penalizzante per i piloti di vertice e creato per scompigliare le carte.

Formula E
23 lug 2021
Formula E: a Monaco è grande show ad andamento lento Prime

Formula E: a Monaco è grande show ad andamento lento

L'E-Prix nel Principato ha messo a nudo le inferiorità tecnico-velocistiche delle monoposto elettriche, che però hanno regalato una corsa molto bella sfruttando al meglio le proprie caratteristiche su un tracciato che non è stato pensato apposta per loro.

Formula E
11 mag 2021
Formula E: il flop di Valencia come monito per il futuro Prime

Formula E: il flop di Valencia come monito per il futuro

Lontana dai centri cittadini la Formula E ha evidenziato tutte le sue lacune. L'esperimento di Valencia servirà da lezione per gli organizzatori della categoria che hanno ottenuto un richiamo mediatico enorme, ma per i motivi sbagliati...

Formula E
27 apr 2021
Formula E: la redenzione di Vergne e Vandoorne a Roma Prime

Formula E: la redenzione di Vergne e Vandoorne a Roma

Nel weekend dell'E-Prix di Roma il pilota della DS Techeetah ed il belga della Mercedes sono riusciti a conquistare due vittorie dopo due incidente che avrebbero potuto gettare tutto al vento. Scopriamo come è stato possibile.

Formula E
13 apr 2021
Paradosso Formula E: chi vuole sviluppare l'elettrico se ne va Prime

Paradosso Formula E: chi vuole sviluppare l'elettrico se ne va

L'addio di Audi per abbracciare una categoria che permetta di sviluppare l'auto e la tecnologia elettrica da zero è un campanello d'allarme preoccupante. E ora anche la Extreme E propone innovazioni che vanno oltre quelle in uso dalla Formula E.

Dakar
9 apr 2021
Cosa rivela l'impegno di Nissan sul futuro della Formula E Prime

Cosa rivela l'impegno di Nissan sul futuro della Formula E

La Casa giapponese ha confermato il proprio impegno nella categoria elettrica anche per i prossimi anni e questo è un chiaro segno che denota come la Formula E non sia solo una ottima piattaforma di marketing.

Formula E
1 apr 2021
Formula E: un inizio controverso tra incidenti e missili! Prime

Formula E: un inizio controverso tra incidenti e missili!

Con la nuova stagione di Formula E che ha preso il via in Arabia Saudita, il campionato è sembrato cercare di recuperare il tempo perduto con un eccesso di azione e polemiche dentro e fuori la pista. Mentre alcuni punti di discussione potrebbero avere gravi ripercussioni, è stata un'apertura di 2021 esplosiva per molte ragioni.

Formula E
4 mar 2021
Chinchero racconta Vergne - Stelle di altri mondi Prime

Chinchero racconta Vergne - Stelle di altri mondi

Stelle di altri mondi è la rubrica in cui Roberto Chinchero, prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta la carriera nel motorsport di piloti che la F1 non hanno potuto fare altro che sognarla nonostante il grande talento o che nel Circus iridato sono state talentuose meteore. Buon ascolto!

Formula E
18 feb 2021