Lotterer penalizzato: arretra dal quarto al 14esimo posto a Berna!

condivisioni
commenti
Lotterer penalizzato: arretra dal quarto al 14esimo posto a Berna!
Di:
23 giu 2019, 08:42

Doccia fredda per Andrea Lotterer, che è stato arretrato dal quarto al 14esimo posto finale dell'E-Prix di Berna con una penalità arrivata dopo la conclusione della corsa.

Lotterer è stato penalizzato di 22 secondi per essere uscito dalla pitlane quando c'era il semaforo rosso, dopo essere rientrato per una riparazione in seguito all'incidente che aveva coinvolto otto vetture alla partenza.

Il pilota della DS Techeetah è stato messo sotto investigazione non appena è ripresa la gara. Una gara di cui è stato grande protagonista, riuscendo a risalire fino al quarto posto.

Il comunicato diffuso dalla FIA ha spiegato che Lotterer ha infranto l'articolo 37.1 del regolamento sportivo, che afferma che durante la gara un pilota può uscire dalla corsia box solo quando il semaforo è verde. Lotterer, tuttavia, non ha perso punti sulla sua licenza, perché l'informazione di tornare in pista gli era stata data dalla sua squadra.

Leggi anche:

Ora Lotterer però si ritrova così a 44 punti dal compagno di squadra Jean-Eric Vergne in vista del doppio appuntamento conclusivo di New York e nel frattempo è stato superato in classifica dall'Audi di Lucas di Grassi.

Lotterer ha spiegato a Motorsport.com perché è uscito dalla pitlane nonostante ci fosse il semaforo rosso: "Normalmente quando c'è una bandiera rossa, devi andare nella corsia box, ma poi è arrivato il messaggio di non rientrare nella pitlane, ma io ero già lì".

"Ho chiesto cosa dovevo fare e il team ha ricevuto un messaggio che diceva che tutte le vetture dovevano accodarsi. Così ho chiesto più volte e mi hanno detto di andare a riaccodarmi agli altri. Ho visto la luce rossa, ma pensavo che fosse la cosa che ci avevano ordinato di fare".

Lotterer infatti ha criticato la decisione di infliggergli una penalità, definendola "estremamente dura".

"C'era la bandiera rossa, ma abbiamo pensato che stavamo facendo ciò che ci aveva chiesto il direttore di gara per facilitare la procedura di riavvio. Poi i commissari mi hanno dato una penalità di 22 secondi".

"E' stata molto dura, perché non è cambiato nulla. Ma le corse oggi sono queste: non è più sport, sono solo regole".

La penalità di Lotterer non è stata la sola arrivata dopo la gara di Berna. José Maria Lopez, per esempio, è stato squalificato dopo aver chiuso 13esimo per aver utilizzato un consumo energetico di 224,03 kWh nel 15esimo giro, quando il limite regolamentare è di 200 kWh.

Edoardo Mortara invece è incappato in una penalità di cinque posizioni in griglia per la gara d'apertura di New York a causa di un contatto con Alexander Sims della BMW Andretti.

Il compagno di squadra di Sims, Antonio Felix Da Costa, ha invece ricevuto una penalità post-gara di cinque secondi per non aver rispettato la Full Course Yellow, andando brevemente a 54 km/h. Tuttavia, il pilota portoghese è rimasto al 12esimo posto.

Ecco la classifica aggiornata:

Cla Pilota Team Giri Tempo Gap Distacco km/h Punti
1 France Jean-Éric Vergne Techeetah 31 1:25'26.873     60.2 28
2 New Zealand Mitch Evans Jaguar Racing 31 1:25'27.033 0.160 0.160 60.2 18
3 Switzerland Sébastien Buemi Nissan e.dams 31 1:25'27.593 0.720 0.560 60.2 15
4 United Kingdom Sam Bird Virgin Racing 31 1:25'29.869 2.996 2.276 60.2 13
5 Germany Maximilian Gunther Dragon Racing 31 1:25'31.498 4.625 1.629 60.2 10
6 Germany Daniel Abt Audi Sport Team ABT 31 1:25'33.803 6.930 2.305 60.2 8
7 United Kingdom Alex Lynn Jaguar Racing 31 1:25'36.845 9.972 3.042 60.1 6
8 Brazil Felipe Massa Venturi 31 1:25'39.183 12.310 2.338 60.1 4
9 Brazil Lucas Di Grassi Audi Sport Team ABT 31 1:25'39.946 13.073 0.763 60.1 2
10 Belgium Stoffel Vandoorne HWA AG 31 1:25'40.259 13.386 0.313 60.1 1
  Argentina José María López Dragon Racing 31 1:25'41.144 14.271 0.885 60.1  
11 United Kingdom Alexander Sims Andretti Autosport 31 1:25'41.587 14.714 0.443 60.1  
12 Portugal António Félix Da Costa Andretti Autosport 31 1:25'45.790 18.917 4.203 60.1  
13 Belgium Jérôme D'Ambrosio Mahindra Racing 31 1:25'48.745 21.872 2.955 60.0  
14 Germany André Lotterer Techeetah 31 1:25'49.979 23.106 1.234 60.2  
15 France Tom Dillmann NIO Formula E Team 31 1:26'06.957 40.084 16.978 59.8  
16 United Kingdom Oliver Turvey NIO Formula E Team 31 1:26'13.495 46.622 6.538 59.7  
17 United Kingdom Gary Paffett HWA AG 31 1:26'49.385 1'22.512 35.890 59.3  
  United Kingdom Oliver Rowland Nissan e.dams 21 1:11'49.736 10 Laps 10 Laps    
  Germany Pascal Wehrlein Mahindra Racing 11 55'22.173 20 Laps 10 Laps    
  Switzerland Edoardo Mortara Venturi 5 47'42.561 26 Laps 6 Laps    
  Netherlands Robin Frijns Virgin Racing            
Prossimo Articolo
e-Prix di Svizzera: Vergne resiste ad Evans, conquista il successo e si avvicina al titolo

Articolo precedente

e-Prix di Svizzera: Vergne resiste ad Evans, conquista il successo e si avvicina al titolo

Prossimo Articolo

Di Grassi furioso per il ripristino della griglia di partenza a Berna: "Super ingiusto!"

Di Grassi furioso per il ripristino della griglia di partenza a Berna: "Super ingiusto!"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula E
Evento ePrix della Svizzera
Piloti André Lotterer
Team Techeetah
Autore Tom Errington
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie