Formula 1
30 apr
-
03 mag
Canceled
21 mag
-
24 mag
Canceled
04 giu
-
07 giu
Postponed
11 giu
-
14 giu
Postponed
25 giu
-
28 giu
Postponed
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
FP1 in
103 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
FP1 in
145 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
FP1 in
159 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
FP1 in
173 giorni

Verstappen: "Le penalità in F1 non andrebbero mai date nel corso della gara"

condivisioni
commenti
Verstappen: "Le penalità in F1 non andrebbero mai date nel corso della gara"
Di:
20 giu 2019, 14:11

Il pilota olandese della Red Bull dice la propria sulle penalità in gara dopo il caso Vettel in Canada.

Il caso Vettel legato alla penalità subita al Gran Premio del Canada non è ancora terminato. Questo pomeriggio Max Verstappen è tornato sull'argomento dicendo la propria e, spesso, quando l'olandese ha voglia di parlare, non è mai banale.

Il pilota della Red Bull ha infatti sottolineato come, a suo avviso, le penalità nel corso delle gare di F1 non debbano più essere comminate durante la corsa. Ne beneficerebbe lo spettacolo. Non a caso, la penalità a Vettel al Gilles Villeneuve di Montreal ha privato gli spettatori di un possibile duello tra il ferrarista e Lewis Hamilton.

"In generale, se stai per assegnare una penalità, forse non dovresti farlo nel corso della gara. Questo rovinerebbe tutta l'eccitazione del momento. Pensate a quanto accaduto in Canada, con Lewis che stava per raggiungere e attaccare Vettel, combattendo per la vittoria".

Non è tutto, perché Verstappen, avversario di 1000 battaglie del tedesco della Ferrari, ha difeso Vettel perché ha considerato la sua manovra non volontaria, dunque non punibile dai commissari.

"Riguardo la gara in Canada, Vettel è uscito di pista ma poi è riuscito a rientrare. Non ha fatto nulla, non ha bloccato Lewis di proposito. La penalità che gli hanno dato è sbagliata".

Vettel ha fatto tutto il possibile per rientrare in modo sicuro. Era al comando, sapeva di avere Lewis alle spalle, a 1"5, dunque stava dando il massimo nel pilotare la sua vettura".

Non poteva mancare però il suo punto di vista legato a quanto fatto da Hamilton sempre al momento del rientro in pista di Vettel, quello che ha portato il 4 volte iridato alla sanzione di 5": "Se fossi stato Lewis, avrei utilizzato la radio accusando Vettel di avermi bloccato. Sai bene che è nelle regole e c'è una possibile penalità che può essere comminata al tuo avversario".

Per concludere, il giovane olandese ha voluto fare da schermo ai commissari di gara, bersagliati sui principali social network da tanti post - spesso offensivi - nei confronti del loro operato al Gran Premio del Canada.

"Penso che i commissari capiscano cosa succede in pista, ma a volte non possono dare un altro tipo di sanzione, perché il regolamento ne prevede già una, dunque devono dare quella. A volte non vogliono, ma devono. Ho letto alcuni commenti che alcuni stewart hanno ricevuto, messaggi molto cattivi su Twitter e sono cose non giuste".

"Stanno cercando di fare il loro lavoro nel miglior modo possibile e non è giusto dire che abbiano fatto un cattivo lavoro. Penso però che sarebbe bello guardare il regolamento e parlare delle cose che possiamo cambiare".

Scorrimento
Lista

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

 Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
1/35

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10, precede Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10, precede Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
2/35

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, ai box

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, ai box
3/35

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, lascia il suo pit box dopo una sosta

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, lascia il suo pit box dopo una sosta
4/35

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing

Max Verstappen, Red Bull Racing
5/35

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing, Lando Norris, McLaren, George Russell, Williams Racing, Alexander Albon, Toro Rosso, e Charles Leclerc, Ferrari

Max Verstappen, Red Bull Racing, Lando Norris, McLaren, George Russell, Williams Racing, Alexander Albon, Toro Rosso, e Charles Leclerc, Ferrari
6/35

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL34, precede Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Lando Norris, McLaren MCL34, precede Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
7/35

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

vValtteri Bottas, Mercedes AMG W10, precede Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

vValtteri Bottas, Mercedes AMG W10, precede Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
8/35

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10, precede Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10, precede Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
9/35

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
10/35

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Nico Hulkenberg, Renault F1 Team R.S. 19, precede Lando Norris, McLaren MCL34, Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, Daniil Kvyat, Toro Rosso STR14, Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34, Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38, e il resto delle auto all'inizio

Nico Hulkenberg, Renault F1 Team R.S. 19, precede Lando Norris, McLaren MCL34, Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, Daniil Kvyat, Toro Rosso STR14, Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34, Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38, e il resto delle auto all'inizio
11/35

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, precede Charles Leclerc, Ferrari SF90

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, precede Charles Leclerc, Ferrari SF90
12/35

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
13/35

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
14/35

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
15/35

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
16/35

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing

Max Verstappen, Red Bull Racing
17/35

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing

Max Verstappen, Red Bull Racing
18/35

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, precede Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, precede Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
19/35

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing

Max Verstappen, Red Bull Racing
20/35

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
21/35

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing

Max Verstappen, Red Bull Racing
22/35

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing

Max Verstappen, Red Bull Racing
23/35

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90, precede Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, e George Russell, Williams Racing FW42

Sebastian Vettel, Ferrari SF90, precede Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, e George Russell, Williams Racing FW42
24/35

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
25/35

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
26/35

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
27/35

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing, dettaglio del vanity panel

Max Verstappen, Red Bull Racing, dettaglio del vanity panel
28/35

Foto di: Giorgio Piola

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
29/35

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, lascia la piazzola box durante le prove

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, lascia la piazzola box durante le prove
30/35

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing

Max Verstappen, Red Bull Racing
31/35

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing

Max Verstappen, Red Bull Racing
32/35

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing

Max Verstappen, Red Bull Racing
33/35

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
34/35

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
35/35

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Prossimo Articolo
Renault: il muso della R.S.19 mette il mantello a forma di manta

Articolo precedente

Renault: il muso della R.S.19 mette il mantello a forma di manta

Prossimo Articolo

Red Bull: il retrovisore della RB15 diventa elemento aerodinamico come i supporti

Red Bull: il retrovisore della RB15 diventa elemento aerodinamico come i supporti
Carica commenti