Ufficiale: la Kaltenborn è out, ma la Sauber nega favoritismi ad Ericsson

condivisioni
commenti
Ufficiale: la Kaltenborn è out, ma la Sauber nega favoritismi ad Ericsson
Roberto Chinchero
Di: Roberto Chinchero
22 giu 2017, 07:58

La squadra elvetica ha annunciato la separazione dall'ormai ex team principal, ma prende la distanza dalle voci secondo cui la rottura sarebbe dovuta alla presunta richiesta di favoritismi per il pilota svedese.

Marcus Ericsson, Sauber C36
Marcus Ericsson, Sauber, waves on the drivers' parade
Monisha Kaltenborn, Sauber Team Prinicpal
Pascal Wehrlein, Sauber C36
Marcus Ericsson, Sauber C36
Monisha Kaltenborn, Team Principal e CEO, Sauber

La giornata di ieri è stata particolarmente intensa per il team Sauber. In tarda serata è arrivata la comunicazione ufficiale da parte della Longbow Finance SA (società che detiene la maggioranza ed il controllo della squadra svizzera) in merito alla conclusione del rapporto con la team principal Monisha Kaltenborn.

“Longbow Finance SA si rammarica di annunciare che con reciproco consenso, a causa di opinioni divergenti riguardanti il futuro della società, Monisha Kaltenborn lascerà immediatamente le sue posizioni all’interno del gruppo Sauber. La ringraziamo per i molti anni di forte leadership e grande passione per la squadra Sauber F1, augurandole il meglio per il futuro. Il suo successore sarà annunciato in tempi brevi”.

Questa la nota ufficiale che ha confermato la notizia trapelata già nel pomeriggio di ieri. Ma il Presidente del Consiglio di Amministrazione della Holding Sauber, Pascal Picci, ha voluto anche fare chiarezza in merito a quanto apparso su alcuni media, ‘rumors’ secondo i quali la dipartita della Kaltenborn sarebbe legata alla sua indisponibilità nel voler riservare un trattamento privilegiato a Marcus Ericsson. Una storia stroncata sul nascere dalla proprietà della squadra.

“I proprietari e il consiglio di Sauber Motorsport AG respingono e si dissociano dai resoconti speculativi dei media che hanno riportato un presunto trattamento differente riservato ai nostri piloti – ha riportato la dichiarazione ufficiale - questo non è solo falso, ma sarebbe contrario all'impegno assoluto da sempre portato avanti della squadra per garantire una competizione sportiva. Queste notizie, attribuite a "fonti" anonime, sono molto dannose sia per Marcus Ericsson che per Pascal Wehrlein, nonché per la direzione e tutto il personale del team Sauber F1”.

In attesa che la proprietà della team si pronunci in merito al nuovo team principal che sostituirà la Kaltenborn, nel weekend di Baku la direzione del squadra sarà affidata al team manager Beat Zehnder e al direttore tecnico Jorg Zander.

Prossimo Articolo
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP d'Azerbaijan
Sotto-evento Giovedì
Location Baku City Circuit
Piloti Marcus Ericsson , Pascal Wehrlein
Team Sauber
Autore Roberto Chinchero