Test F1 Abu Dhabi: Alonso subito dittatore

Lo spagnolo detta legge con la Renault nella giornata di test ad Abu Dhabi, caratterizzata da due incidenti: quello del cinese Zhou con la seconda R.S.20 e quello di Buemi al ritorno sulla Red Bull. Le prove sono state interrotte dalla bandiera rossa, ma nessun danno per i piloti. Dietro ad Alonso spuntano Vandoorne e De Vries con le Mercedes, mentre le Ferrari di Shwartzman e Fuoco sono nona e decima.

Test F1 Abu Dhabi: Alonso subito dittatore

Non dobbiamo stupirci: Fernando Alonso per il momento è il più veloce nella giornata di test che la Formula 1 avrebberiservato ai giovani piloti. Il pilota spagnolo ha ottenuto una deroga dalla FIA che ha aperto le porte anche ad altri conduttori che giovani non sono, ma che non hanno corso neglu ultimi due anni con Robert Kubica e Sebastien Buemi. L'asturiano con la Renault R.S.20 ha girato in 1'37"496, completando 38 giri a mezzogiorno. Il due volte campione dle mondo ha preceduto le due Mercedes W11 di Stoffel Vandoorne e Nick De Vries. Il belga ha pagato mezzo secondo, mentre l'olandese lascia nove decimi. Insomma distacchi importanti.

Guanyu Zhou, ha sbattuto con Renault F1 Team R.S.20 nei test di Abu Dhabi

Guanyu Zhou, ha sbattuto con Renault F1 Team R.S.20 nei test di Abu Dhabi

Photo by: Mark Sutton / Motorsport Images

Positivo l'approccio di Guanyu Zhou con la seconda Renault quarto finché non ha sbattuto piuttosto violentemente con la Renault nella curva sotto all'Hotel, mentre sta facendo bene Juri Vips al debutto con la Red Bull RB16. Sebastien Buemi è sesto, ma lo svizzero è passato agli onori della cronaca per aver sbattuto la sua monoposto di Milton Keynes al giro 22 con il retrotreno contro le barriere.

Positiva la settima prestazione di Robert Kubica con l'Alfa Romeo, mentre Callum Ilott sull'altra C39 è 11esimo, subito attaccato alle due Ferrari SF1000 di Robert Shwartzman e Antonio Fuoco.

Mick Schumacher, invece, sta facendo un lavoro graduale nell'approccio con la squadra con la quale disputerà il mondiale 2021: non ha fretta di cercare le prestazioni con la Haas e per ora si è infilato fra le due Williams di Aitken e Nissany.

Ecco la tabella dei tempi

POS.

Pilota

Vettura

Tempo

Giri

1. Fernando Alonso Renault R.S.20 1'37"496 38
2. Stoffel Vandoorne Mercedes W11 1'37"985 46
3. Nyck De Vries Mercedes W11 1'38"303 46
4. Guanyu Zhou Renault R.S.20 1'38"586 25
5. Juri Vips Red Bull RB16 1'38"971 35
6. Sebastien Buemi Red Bull RB16 1'39"077 22
7. Robert Kubica Alfa Romeo C39 1'39"236 30
8. Yuki Tsunoda AlphaTauri AT01 1'39"328 42
9. Robert Shwartzman Ferrari SF1000 1'39"462 45
10. Antonio Fuoco Ferrari SF1000 1'39"556 46
11. Callum Ilott Alfa Romeo C39 1'39"718 37
12. Marino Sato AlphaTauri AT01 1'39"970 41
13. Jack Aitken Williams FW43 1'39"971 33
14. Mick Schumacher Haas VF-20 1'40"106 34
15. Roy Nissany Williams FW43 1'40"400 30
condivisioni
commenti
Chi guiderà nei test di Formula 1 ad Abu Dhabi?
Articolo precedente

Chi guiderà nei test di Formula 1 ad Abu Dhabi?

Prossimo Articolo

Fisichella: "La Ferrari nel 2009 scelta di cuore"

Fisichella: "La Ferrari nel 2009 scelta di cuore"
Carica commenti
Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo"

Le Prove Libere del GP dell'Arabia Saudita ci parlano di un Lewis Hamilton e della Mercedes in forma, con Verstappen solo quarto. Ma l'errore pesante di giornata è della Ferrrari di Leclerc, che ha perso la sua SF21 in una delle tante curve veloci del tracciato di Jeddah

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche"

Andiamo a commentare le prime prove libere del GP d'Arabia Saudita in compagnia di Giorgio Piola e Franco Nugnes. Il tracciato di Jeddah, che non spicca per selettività, si prefigura come potenzialmente ricco di safety car

Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche"

Viviamo l'antipasto del Gran Premio dell'Arabia Saudita in compagnia di Franco Nugnes e Giorgio Piola. La prima volta della F1 a Jeddah sarà su un tracciato cittadino ultra-rapido, con medie previste superiori ai 250 km/h e con i muretti ben presenti ai bordi della pista

Formula 1
2 dic 2021
Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

Formula 1
1 dic 2021
Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica" Prime

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica"

Un atleta è come una macchina: ogni componente deve essere perfettamente funzionante per rendere al meglio. In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine affrontano l'importanza dell'allenamento psico-fisico.

Formula 1
1 dic 2021
Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

Formula 1
30 nov 2021
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021