McLaren ingaggia Sergio Sette Camara come tester e development driver

condivisioni
commenti
McLaren ingaggia Sergio Sette Camara come tester e development driver
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
06 nov 2018, 11:44

Il pilota brasiliano, attualmente in forza al team Carlin in Formula 2, entra inoltre a far parte dell'Academy giovani piloti del team di Woking.

La carriera di Sergio Sette Camara ha fatto un passo avanti importante. Il pilota brasiliano, attualmente compagno di squadra di Lando Norris nel team Carlin di Formula 2, approda in McLaren.

Sette Camara diventa il nuovo tester e development driver del team di Woking dopo essere approdato nell'accademia per giovani piloti della McLaren.

"E' sempre stato il mio sogno diventare un giorno un pilota di Formula 1 e vorrei ringraziare la McLaren per avermi dato questa incredibile opportunità", ha dichiarato Sette Camara.

"Il mio obiettivo è integrarmi bene nel team e lavorare più vicino che posso con la squadra per ascoltare, imparare e aiutare il team nello sviluppo".

Sette Camara ha già fatto parte di un programma giovani piloti nel recente passato. Nelle due stagioni in cui ha corso nella FIA Formula 3 Europea ha infatti difeso i colori della Red Bull correndo con il team Motopark. In quelle stagioni ha avuto modo di provare una Toro Rosso STR11 a Silverstone.

Il 20enne brasiliano è uscito dall'academy Red Bull una volta approdato in Formula 2 con il team MP Motorsport, vincendo la prima gara in assoluto per quella squadra.

"Siamo davvero molto felici di dare il bevenuto a Sergio alla McLaren e nel nostro programma per giovani piloti", ha dichiarato il direttore sportivo della McLaren, Gil de Ferran.

"Abbiamo seguito i suoi recenti progressi e pensiamo sia un giovane pilota molto promettente, con talento e vero potenziale. Non vediamo l'ora di lavorare assieme a lui per migliorare le sue caratteristiche".

Prossimo Articolo
Pirelli, Isola: "La Supersoft debutterà in Brasile perché ha un grado di morbidezza diverso dal 2017"

Articolo precedente

Pirelli, Isola: "La Supersoft debutterà in Brasile perché ha un grado di morbidezza diverso dal 2017"

Prossimo Articolo

Simulazione GP Brasile: il segreto è di partire con meno di 97 kg di benzina

Simulazione GP Brasile: il segreto è di partire con meno di 97 kg di benzina
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Sergio Sette Camara
Team McLaren Acquista adesso
Autore Giacomo Rauli
Tipo di articolo Ultime notizie