Hamilton: "90 vittorie? E' un qualcosa di pazzesco!"

Il sei volte campione del mondo ha conquistato al Mugello il successo numero 90 al termine di una gara folle ed adesso è ad una sola vittoria dal record di Michael Schumacher.

Hamilton: "90 vittorie? E' un qualcosa di pazzesco!"

Non poteva esserci palcoscenico migliore per Lewis Hamilton per conquistare la vittoria numero 90 in carriera. Il circuito del Mugello è senza dubbio una pista unica nel calendario della F1 stravolto dal COVID ed oggi i colpi di scena non sono certamente mancati ed anche in questo caso la Dea Bendata ha sorriso al sei volte campione del mondo.

In avvio, infatti, Hamilton si è avviato in maniera pessima dalla pole ed è stato subito scavalcato da Bottas, ma la fuga del finlandese è durata solo pochi metri a causa dell’ingresso della safety car dovuto allo scontro che ha visto protagonisti Gasly e Verstappen.

Quando la safety car è tornata ai box, poi, la gara è stata subito interrotta per il tremendo crash avvenuto sul rettilineo principale nel quale hanno avuto la peggio Giovinazzi, Magnuessen, Sainz e Latifi.

Alla ripartenza Bottas ha faticato ed è stato subito sopravanzato da Hamilton ed anche in occasione del terzo start, avvenuto dopo l’interruzione per l’uscita di pista di Stroll, il finlandese ha faticato ad avviarsi correttamente venendo subito sopravanzato da Ricciardo per poi avere la meglio sull’australiano pochi giri dopo.

Quando è tornato in seconda posizione Bottas ha potuto sfruttare una maggiore potenza della parte ibrida, riuscendo a ridurre il gap da Hamilton, ma il sei volte campione del mondo non si è fatto impressionare ed in occasione del penultimo passaggio ha estratto tutto il potenziale dalla propria monoposto per siglare il giro più veloce e conquistare la novantesima vittoria e portarsi ad una sola lunghezza di ritardo dal record di Michael Schumacher.

“E’ un po' tutto annebbiato nella mia testa, è stato come aver corso 3 gare diverse in un solo giorno. E’ stata davvero dura oggi. Tutte le partenze sono state difficili e Valtteri ha sempre spinto alle mie spalle. Lui è stato veloce per tutto il weekend”.

La gara del Mugello è stata pazza, forse ancora più di Monza. A differenza di quanto accaduto sul tracciato brianzolo, però, i piloti sono stati chiamati ad avviarsi dalla griglia per ben tre volte e secondo Hamilton è stato questo il momento di maggiore stress vissuto oggi.

“Sono state le ripartenze a richiedere totale concentrazione, poi ho dovuto pensare a gestire le gomme ma questo problema si è risolto con tutte le interruzioni. L’unica preoccupazione è arrivata quando mi hanno comunicato dei problemi di Bottas”.

Nei giri conclusivi sembrava che Bottas, grazie ad una maggiore potenza della parte ibrida, potesse riuscire a mettersi sotto il secondo di distanza da Lewis e tentare un assalto grazie all’utilizzo del DRS, ma Hamilton ha subito spento ogni speranza del finlandese quando ha spinto al massimo conquistando anche il giro più veloce.

“In occasione dell’ultima partenza mi sono trovato improvvisamente Daniel dietro ma poi Valtteri è riuscito a passarlo. Lui era sul pezzo, in alcuni momenti riusciva a guadagnare dei decimi ed io cercavo di allungare daccapo. Ho tentato di tenerlo fuori dalla zona DRS. Io adoro questo tipo di gare”.

Sia che lo sia ami sia che lo si odi non si può negare come Hamilton stia scrivendo pagine di storia di questo sport. Lo stesso Lewis oggi ha faticato a trovare le parole per commentare il successo numero novanta in carriera.

“E’ pazzesco pensare di aver conquistato la mia novantesima vittoria, è un qualcosa di incredibile da raccontare”.

Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1, festeggia sulla griglia

Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1, festeggia sulla griglia
1/22

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11, Charles Leclerc, Ferrari SF1000, Alex Albon, Red Bull Racing RB16, Lance Stroll, Racing Point RP20, e il resto delle auto alla partenza

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11, Charles Leclerc, Ferrari SF1000, Alex Albon, Red Bull Racing RB16, Lance Stroll, Racing Point RP20, e il resto delle auto alla partenza
2/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11, Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11, Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11
3/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11, Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11, Lance Stroll, Racing Point RP20 e il resto delle auto alla ripartenza

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11, Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11, Lance Stroll, Racing Point RP20 e il resto delle auto alla ripartenza
4/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11, Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11, Lance Stroll, Racing Point RP20 e Charles Leclerc, Ferrari SF1000 battaglia alla ripartenza

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11, Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11, Lance Stroll, Racing Point RP20 e Charles Leclerc, Ferrari SF1000 battaglia alla ripartenza
5/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
6/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11, Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11, e Charles Leclerc, Ferrari SF1000

Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11, Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11, e Charles Leclerc, Ferrari SF1000
7/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11, Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11, Charles Leclerc, Ferrari SF1000, Alex Albon, Red Bull Racing RB16, Lance Stroll, Racing Point RP20 e il resto delle auto al via

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11, Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11, Charles Leclerc, Ferrari SF1000, Alex Albon, Red Bull Racing RB16, Lance Stroll, Racing Point RP20 e il resto delle auto al via
8/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11, Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11 lottano alla ripartenza

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11, Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11 lottano alla ripartenza
9/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11, Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11, e Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11, Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11, e Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
10/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11, ai box

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11, ai box
11/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11, Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11, e Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C39

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11, Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11, e Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C39
12/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
13/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Polesitter Lewis Hamilton, Mercedes F1

Polesitter Lewis Hamilton, Mercedes F1
14/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11, torna in garage

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11, torna in garage
15/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
16/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
17/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
18/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Vettura di Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11, in garage

Vettura di Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11, in garage
19/22

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
20/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11, sulla griglia dopo essersi assicurato la pole

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11, sulla griglia dopo essersi assicurato la pole
21/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
22/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

condivisioni
commenti
F1: il Mugello è la nuova frontiera della paura?

Articolo precedente

F1: il Mugello è la nuova frontiera della paura?

Prossimo Articolo

Fotogallery F1: lo spettacolare GP di Toscana Ferrari 1000

Fotogallery F1: lo spettacolare GP di Toscana Ferrari 1000
Carica commenti
F1 '96 e GP2: dove sono nati i videogames di Formula 1 Prime

F1 '96 e GP2: dove sono nati i videogames di Formula 1

Grand Prix 2 e Formula 1 '96 sono due giochi che hanno segnato un'era a cavallo della metà degli anni '90. Titoli di riferimento al momento dell'uscita, possono essere riconosciuti come veri e propri precursori del genere arcade e simulativo che ha aperto la strada ai videogames odierni

Ilott: dal disastro Red Bull alla rinascita in Ferrari Prime

Ilott: dal disastro Red Bull alla rinascita in Ferrari

Nonostante la giovane età Callum Ilott ha vissuto numerose esperienze nel motorsport. Dopo essere stato scaricato da Helmut Marko, l'inglese ha trovato una seconda opportunità con la Ferrari e adesso punta con decisione ad un ruolo da titolare in F1 nel 2022.

F1 Stories: I Signori dell'Hungaroring Prime

F1 Stories: I Signori dell'Hungaroring

Piquet, Senna, Schumacher, Vettel... questi sono solo quattro dei tanti nomi che hanno contribuito a fare la storia del Gran Premio d'Ungheria di Formula 1. Riviviamo insieme alcuni degli episodi più significativi della gara ungherese.

Formula 1
26 lug 2021
Ferrari: l'importanza della qualifica per correre in aria pulita Prime

Ferrari: l'importanza della qualifica per correre in aria pulita

A Silverstone la Scuderia ha sfiorato una clamorosa vittoria con Charles Leclerc. La SF21 è molto migliorata nella gestione delle gomme Pirelli (specie con la mescola media), ma per estrarre il massimo dalla Rossa i due piloti devono portarla il più avanti possibile in qualifica.

Formula 1
24 lug 2021
F1 2021: piloti dal salotto di casa Prime

F1 2021: piloti dal salotto di casa

Andiamo ad analizzare da vicino F1 2021, il videogame dedicato alla stagione attuale di Formula 1 realizzato da Codemasters

Formula 1
24 lug 2021
Chinchero racconta Ricciardo (p.2) - It's a long way to the top Prime

Chinchero racconta Ricciardo (p.2) - It's a long way to the top

16esima puntata di It's a long way to the top, rubrica podcast di Roberto Chinchero in cui, la prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta attraverso aneddoti la scalata alla F1 di Daniel Ricciardo. Buon ascolto! (Parte 2).

Formula 1
22 lug 2021
Big Bang F1: quando gli scontri fanno storia Prime

Big Bang F1: quando gli scontri fanno storia

La storia della Formula 1 è ricca di incidenti, toccatine maliziose e vere e proprie vendette all'arma bianca entrate nell'immaginario collettivo di chi ama questo sport. E quanto visto domenica a Silverstone tra Hamilton e Verstappen sembra non essere destinato a rimanere un caso isolato...

Formula 1
22 lug 2021
Ceccarelli: "Lewis ha esagerato nel festeggiare con Max in ospedale" Prime

Ceccarelli: "Lewis ha esagerato nel festeggiare con Max in ospedale"

In questo nuovo appuntamento di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli commentano la portata principale offerta dal Gran Premio di Gran Bretagna: Hamilton re di Silverstone, con Max che dal decimo appuntamento della stagione raccoglie solo i tre punti della Sprint Qualifying. Con l'olandese in ospedale, i festeggiamenti del padrone di casa sono stati davvero inopportuni?

Formula 1
21 lug 2021